Confronta, Scegli e Risparmia! Chiama lo

02.947.553.39 Fatti Richiamare

Qual è la differenza tra modem e router?

Risparmia Internet con Selectra

Fibra e Chiamate a soli 20,90€ mese! 

Offerta urlo! Chiama ora e Verifica in 2 minuti. Servizio gratuito.

meglio router modem

Scopri la differenza tra il router ed il modem wifi. Qual è meglio comprare?

Molti operatori offrono incluso nell'offerta o in comodato d'uso il modem o il router. Scopriamo insieme qual è la differenza tra questi due dispositivi: a cosa serve un modem e qual è invece il compito di un router wifi. L'obiettivo sarà comprendere quale scegliere in caso di acquisto da parte del cliente.

  • L'essenziale
  • Il modem è l'apparecchio ti permette di avere una connessione a internet;
  • Il router consente di creare una rete informatica tra più dispositivi;
  • Per confrontare le offerte con modem incluso attivabili nella tua zona chiama lo 06 948 08 095 o fatti richiamare.

Che cos'è un router wifi?

Un router (instradatore, in italiano) consente a più dispositivi di connettersi alla rete e di dialogare tra di loro. Sul retro del router sono di solito situate le porte Ethernet per consentire il collegamento via cavo al pc. Quando acquisti il router solitamente troverai incluso anche un cavo Ethernet, sarà tua preoccupazione comprarne altri a seconda di quanti dispositivi occorrerà connettere alla rete.

Il router è in grado di gestire tutti i protocolli necessari per la creazione di una rete informatica e garantisce che tutti gli apparecchi connessi comunichino tra di loro, smistando i dati all'interno della rete per far in modo che essi giungano nel giusto ordine al giusto dispositivo. 

La gran parte dei router per la casa ad oggi acquistabili sono dotati di modulo wifi con il compito di access point. Un router Wi-Fi invece sarà composto da una sola o una serie di piccole antenne che ne permetteranno la connessione senza l'utilizzo dei cavi. Ovviamente, il router dovrà essere alimentato dall'energia elettrica per poter funzionare.

Cos'è l'access point wifi? Si tratta di un dispositivo che consente di trasformare una rete cablata in una rete wireless, permettendo a pc, tablet e smartphone circostanti di poter accedere ad internet senza fili.

Al router è assegnato un IP pubblico grazie al quale si accede al Web. Lo scambio dati tra i dispositivi collegati ed il server web avverrà attraverso il router, specificatamente tramite l'IP pubblico. Dovrebbe esser chiaro dunque che attraverso il solo router non è possibile accedere al Web, ma sarà necessario collegare la porta Ethernet ad un modem o altro dispositivo che faccia da tramite tra i server dell'Internet Service Provider (ISP) e la porta Ethernet cui è associato l'IP.

Che cos'è il modem wifi?

Cosa significa modem? La parola modem non è altro che l'acronimo di Modulatore e Domulatore del segnale di trasporto delle informazioni, che viaggia mediante i cavi telematici (doppini in rame per l'ADSL o cavi in fibra ottica a seconda della tecnologia utilizzata per connettersi ad internet).

È ormai diventato un pezzo di arredamento in tutte le case, eppure non lo si conosce abbastanza. Sappiamo che è indispensabile per poter accedere ad internet, guardare in streaming le nostre serie preferite o poter acquistare online. Ma cos'è di fatto un modem e come funziona? 

navigare sul web

Il modem si pone giusto in mezzo tra il router e l'ISP all'interno della filiera internet. In altre parole, il modem permette l'accesso alla rete garantendo al router un indirizzo IP.

Ha la forma di una scatola con delle porte sul retro, dei tasti di accensione e delle spie luminose che ne monitorano il funzionamento. Il modem si collega alla linea telefonica con una presa tripolare, con un doppino o, più raramente nelle case di vecchia costruzione, con un attacco ethernet. Solitamente, quelli che vengono forniti in comodato d'uso o a noleggio con la connessione ad internet hanno in dotazione un cavo ethernet, un doppino e un cavo d'alimentazione. Se in casa c'è solo una presa tripolare dovrai utilizzare un adattatore e collegare il doppino a quest'ultimo. Una volta configurato il modem e scelto la password di accesso alla rete, seguendo il manuale d'istruzione sarai finalmente connesso ad internet.

Qual è la differenza tra modem e router?

Come si è detto il modem connette il computer ad una linea telefonica e consente la navigazione in internet tramite ADSL o fibra ottica. Il router invece serve a convogliare i dati fra reti e distribuisce la connessione tra più dispositivi connessi. E' possibile però acquistare dispositivi che svolgono contemporaneamente le due funzioni. 

Molti fornitori infatti offrono ai propri clienti dispositivi che includono sia le funzionalità del router che del modem. Tali dispositivi gestiscono il collegamento ad internet ed allo stesso tempo sono capaci di creare un rete LAN cablata o wifi. Ogni dispositivo è ideato per rispondere a particolari esigenze specifiche, come i modem/router per il gaming per esempio, e quindi può essere dotato di caratteristiche diverse. Se desideri approfondire questo argomento, puoi farlo leggendo la nostra guida su come scegliere il modem.

Conviene comprare un router o un modem wifi?

connessione wi-fi

Ora che sono chiare le funzioni dell'uno e dell'altro dispositivo, è chiaro comprendere la differenza tra router e modem.

  • Prima di tutto è bene ribadire il fatto che se si vuole navigare in internet bisogna avere un modem. Senza quest'ultimo infatti i dati in uscita o in entrata dal computer non potrebbero essere tradotti in segnali elettromagnetici capaci di viaggiare lungo la linea di telecomunicazione. Generalmente esso viene fornito in comodato d'uso incluso nell'offerta dell'operatore che hai scelto, al quale dovrai restituirlo richiederai la disdetta del contratto.
  • Viceversa il router non è indispensabile ai fini dell'accesso al web. Il router ha l'utilità di creare delle sottoreti per facilitare la condivisione dei dati e permettere l'uso della rete internet a più dispositivi connessi contemporaneamente alla stessa LAN.
Aggiornato in data