Migliori offerte luce e gas 2018: quale conviene

offerte gas e luce

Tariffe luce e gas: quale conviene tra le offerte?

Quando traslochi o decidi di cambiare fornitore per le tue utenze luce e gas, spesso è difficile sapersi orientare tra le tante offerte presenti nel mercato. Per sceglierne una è necessario valutare numerose variabili, in primo luogo le tue abitudini di consumo.

  • L'essenziale
  • Con l'apertura del mercato energetico sono nati numerosi fornitori, ciascuno con una o più offerte luce e gas
  • Scegliere tra tutte queste offerte non è facile per il cliente
  • Per farti aiutare nella scelta, contatta lo 02 947 55 339 o fatti richiamare gratuitamente

Non esiste un'offerta che sia migliore di altre in maniera assoluta. Esse si distinguono per determinate caratteristiche che possono essere perfette per un tipo di utente ma poco convenienti per un altro. In generale, i criteri per differenziare le tariffe luce e gas sono le tue abitudini di consumo e le tue preferenze: pagamento con bollettino o con domiciliazione bancaria, prezzo fisso o variabile.

Per abbassare la bolletta luce e gas 02 947 553 39 o mi faccio ricontattare gratuitamente da un operatore per confrontare le migliori tariffe luce e gas del mercato

Mercato Libero o Servizio di Maggior Tutela?

Sempre più clienti si stanno affidando ai fornitori nati in seguito all'apertura del mercato energetico, per una serie di numerosi vantaggi che essi offrono. I fornitori del mercato libero, infatti, oltre ad avere il prezzo della materia prima energia o gas generalmente più basso, possono proporre offerte web, oppure a prezzo fisso e bloccato per un determinato periodo di tempo (solitamente uno o due anni), possono affiancare alle tariffe luce e gas dei servizi aggiuntivi, come la manutenzione della caldaia o l'installazione di impianti di climatizzazione, e includere nella loro offerta l'energia proveniente da fonti rinnovabili. Basta osservare la tabella seguente per vedere quanto un utente medio risparmi in un anno con un'offerta del mercato libero rispetto alle tariffe definite trimestralmente dall'Autorità. L'utente medio ha un consumo annuo di 2.700 kWh con una potenza impegnata del contatore pari a 3 kW per la luce, mentre per il gas ha un consumo annuo di 1.600 Smc ed è situato nella zona tariffaria Nord Orientale (che comprende dunque Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna)

Spesa annua a confronto tra principali fornitori e ARERA (imposte escluse)
tariffe luce enel
logo eni gas e luce
tariffe luce sorgenia
iren luce gas e servizi
tariffe luce wekiwi
offerta energrid
tariffe tutelate
e-Light Luce Link Plus Luce Next Energy Luce Iren Energia Web Luce Prezzo Fisso Tutela Home Servizio di Maggior Tutela Luce
469 €/anno 494 €/anno 428 €/anno 433 €/anno 513 €/anno 494 €/anno 494 €/anno
e-Light Gas Link Plus Gas Next Energy Gas Gas Web Plus Gas Prezzo Fisso Sicura Home Super Gas All in One Servizio di Maggior Tutela Gas
691 €/anno 778 €/anno 510 €/anno 689 €/anno 826 €/anno 794 €/anno 794 €/anno

Le spese annue luce si riferiscono alle offerte monorarie dei principali fornitori e alle tariffe regolamentate del IV trimestre 2018.

Vuoi risparmiare in bolletta? Contatta lo 02 947 553 39 o fatti richiamare per attivare un'offerta che ti permetta un risparmio annuale sulla tua bolletta luce e gas.

Domiciliazione bancaria e bolletta digitale: le offerte web

offerte luce gas 2018 quale conviene

Da diverso tempo i fornitori presenti sul mercato danno la possibilità di scegliere tra un'offerta di tipo tradizionale e un'offerta web. Le offerte web offrono l'opportunità di:

  • pagare tramite domiciliazione bancaria: il pagamento con RID o domiciliazione bancaria consiste nell'addebito diretto sul tuo conto corrente bancario o postale. Allo scadere della tua bolletta luce o gas, verrà detratto l'importo esatto della fattura direttamente dal tuo conto, risparmiandoti le file per procedere al pagamento con il tradizionale bollettino ed evitandoti il rischio di dimenticare la scadenza della bolletta e dunque di incorrere in morosità.
  • ricevere la bolletta web: la bolletta web viene inviata in formato digitale (generalmente pdf) direttamente sulla tua casella email. In questo modo non corre il rischio di essere smarrita (dal servizio postale o da te, se sei una persona sbadata), può essere consultata in ogni luogo e in qualunque momento e soprattutto contribuisce a ridurre gli sprechi di carta, aiutando l'ambiente.

Ecco un confronto delle offerte web migliori presenti attualmente sul mercato:

Offerte web energia elettrica e gas a confronto
Fornitore Nome offerta Prezzo e vantaggi Maggiori info
offerta sorgenia
Next Energy luce gas
  • Prezzo materia prima bloccato per 1 anno
  • Prezzo luce F0: 0,060 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,258 €/Smc
  • Quota fissa di 5€ al mese
  • Pagamento con domiciliazione su conto corrente
  • Bolletta web
  • Promozioni se attivi luce e gas insieme

041 852 1269

Fatti richiamare

offerta wekiwi
Luce e gas prezzo fisso
  • Prezzo materia prima scontato per un anno
  • Prezzo luce F0: 0,040 € kWh
  • Prezzo luce F12: 0,094 €/kWh
  • Prezzo luce F3: 0,035 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,21 €/Smc
  • Sistema con la carica mensile scelta dal cliente in base ai consumi
  • Pagamento con domiciliazione su conto corrente
  • Bolletta web

010 848 0198

Fatti richiamare

Enel offerte luce gas
e-Light luce gas
  • Prezzo materia prima bloccato per 1 anno
  • Prezzo luce F0: 0,069 €/kWh
  • Prezzo luce F1: 0,083 €/kWh
  • Prezzo luce F23: 0,063 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,28 €/Smc
  • Pagamento con domiciliazione su conto corrente
  • Bolletta web
  • Energia verde

06 948 080 87

Fatti richiamare

Le offerte web sono le più economiche! Contatta lo 02 947 553 39 o fatti richiamare per avere maggiori informazioni e risparmiare con le offerte web.

Le migliori offerte classiche con bollettino postale del 2018

Ci sono però numerosi clienti che preferiscono il metodo di pagamento tradizionale con il bollettino, per avere la sicurezza di avere tra le mani la versione cartacea dell'importo da pagare e dunque a portata d'occhio un'idea dei propri consumi; chi sceglie il pagamento tramite domiciliazione bancaria, invece, dovrà andare periodicamente a controllare i propri consumi. A scegliere il metodo classico sono generalmente persone che hanno poca pratica con gli strumenti digitali e preferiscono svolgere le proprie operazioni sulle utenze come hanno sempre fatto.

Ecco un confronto delle migliori offerte con bollettino e fattura cartacea presenti attualmente sul mercato:

Offerte con bollettino postale di energia elettrica e gas a confronto
Fornitore Nome offerta Prezzo e vantaggi Maggiori info
iren luce gas e servizi
10x3 Luce e Gas
  • Prezzo materia prima bloccato per 2 anni
  • Prezzo luce F0: 0,083 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,349 €/Smc
  • Sconto di 60 € rateizzato in bolletta
  • Pagamento con bollettino
  • Iscrizione gratuita al programma Iren con Te

011 1962 1444

Fatti richiamare

logo eni gas e luce
Fixa
  • Prezzo materia prima bloccato per 2 anni
  • Prezzo luce F0: 0,087 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,35 €/Smc
  • Pagamento a scelta tra bollettino e RID
  • Fatturazione a scelta tra digitale e cartacea
  • Macchinetta Nescafé Dolce Gusto in omaggio

06 948 080 40

Fatti richiamare

offerta energrid
Tutela Home + Sicura Home Super Gas All In One
  • Prezzo materia prima allineato al Servizio di Maggior Tutela e bloccato per 2 anni
  • Prezzo luce F0: 0,0789 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,34 €/Smc
  • Pagamento con bollettino
  • Bolletta web o cartacea

010 848 01 61

Fatti richiamare

Preferisci pagare con bollettino postale? Contatta lo 02 947 553 39 o fatti richiamare per scoprire le offerte con bollettino postale e avere maggiori informazioni.

Tariffa bioraria o monoraria: cosa significa?

L'Autorità ha stabilito che esistono quattro fasce di consumo nelle 24 ore che compongono una giornata, durante le quali il prezzo della materia prima energia elettrica varia. Ciò avviene perché in alcuni momenti della giornata la domanda di energia elettrica cresce e insieme a lei, di conseguenza, crescono pure la produzione e il prezzo. La giornata si divide dunque in:

  • Fascia F0: è la fascia unica in cui il prezzo dell'energia è uguale 24 ore su 24, 7 giorni su 7;
  • Fascia F1: è compresa tra le 8 e le 19 dal lunedì al venerdì, festivi esclusi. In questa fascia il prezzo dell'energia è più alto rispetto alle altre fasce ed è chiamata fascia arancione;
  • Fascia F2: va dalle 7 alle 8 nei giorni dal lunedì al venerdì e dalle 7 alle 23 del sabato. Il prezzo dell'energia è leggermente inferiore rispetto alla fascia F1;
  • Fascia F3: comincia alle 23 e finisce alle 7 dei giorni dal lunedì al sabato, mentre copre tutte le 24 ore delle domeniche e dei festivi. Questa è la fascia in cui l'energia costa meno.

Chi predilige un'offerta con la fascia F0 attiverà una tariffa monoraria, mentre chi, in base alle proprie abitudini di consumo, preferisce dividere la propria giornata in fasce di consumo, attiverà un'offerta bioraria o trioraria. Le fasce F2 e F3 vengono spesso accorpate dai fornitori, dando vita alla fascia F23, detta anche fascia blu, che comprende la sera, il weekend e i giorni festivi.

Quale tariffa bioraria conviene nel 2018?

È bene sottoscrivere un'offerta luce in maniera ragionata, pensando a quali siano le tue abitudini di consumo. Se, per esempio, sai di stare fuori casa tutto il giorno e di farvi rientro solo la sera e nei fine settimana, è consigliabile attivare un'offerta luce bioraria, in modo da concentrare i maggiori consumi (come la lavatrice, l'asciugatrice, la lavastoviglie, il riscaldamento elettrico, il condizionatore, ...) nei momenti in cui l'energia elettrica costa meno. Molti fornitori di energia elettrica oggi permettono di attivare una stessa offerta sia con tariffa monoraria che con tariffa bioraria, a seconda delle tue esigenze. Ecco un  confronto delle migliori sul mercato.

Offerte luce con tariffa bioraria a confronto
Fornitore Nome offerta Prezzo e vantaggi Maggiori info
logo enel energia
Scegli Tu
  • Prezzo materia prima bloccato per 1 anno
  • Prezzo luce F0: 0,094 €/kWh
  • Prezzo luce F1: 0,107 €/kWh
  • Prezzo luce F23: 0,087 €/kWh
  • Pagamento con bollettino o domiciliazione bancaria
  • Tariffa bioraria con fasce F1 e F23

06 9480 8228

Fatti richiamare

logo eni gas e luce
Link Plus
  • Prezzo materia prima energia bloccato per 2 anni
  • Prezzo luce F0: 0,080 €/kWh
  • Prezzo luce F1: 0,084 €/kWh
  • Prezzo luce F23: 0,072 €/kWh
  • Tariffa bioraria con fasce F1 e F23
  • Pagamento a scelta tra bollettino e RID
  • Fatturazione digitale
  • Possibilità di avere energia verde a 2€/mese

06 948 080 40

Fatti richiamare

offerta wekiwi
Luce Prezzo Fisso
  • Prezzo materia prima energia bloccato per 1 anno
  • Prezzo luce F0: 0,044 €/kWh
  • Prezzo luce F12: 0,094 €/kWh
  • Prezzo luce F3: 0,035 €/kWh
  • Tariffa bioraria con fasce F12 e F3
  • Energia 100% verde
  • Sistema di cariche mensili

010 848 01 98

Fatti richiamare

Le migliori offerte luce monorarie del 2018

Se il tuo stile di vita prevede che passi la maggior parte del tuo tempo a casa, probabilmente la scelta migliore per te è quella di attivare una tariffa monoraria. Essendo il prezzo dell'energia sempre lo stesso, tutti i giorni a tutte le ore, puoi azionare gli elettrodomestici più energivori quando meglio preferisci. Ecco quali sono le migliori offerte luce pensate per te.

Offerte luce con tariffa monoraria a confronto
Fornitore Nome offerta Prezzo e vantaggi Maggiori info
logo sorgenia
Next Energy
  • Prezzo materia prima bloccato per 1 anno
  • Prezzo luce F0: 0,060 €/kWh
  • Pagamento con domiciliazione bancaria
  • Tariffa monoraria
  • Bolletta web
  • Promozioni se attivi luce e gas insieme

041 852 1269

Fatti richiamare

logo eni gas e luce
Link Basic
  • Prezzo materia prima energia bloccato per 1 anno
  • Prezzo luce F0: 0,063 €/kWh
  • Tariffa monoraria
  • Pagamento a scelta tra bollettino e RID
  • Fatturazione digitale

06 948 080 40

Fatti richiamare

iren luce gas e servizi
Tutto a posto Luce
  • Prezzo materia prima energia bloccato per 1 anno
  • Prezzo luce F0: 0,088 €/kWh
  • Tariffa monoraria
  • Sconto di 30 € rateizzato in bolletta
  • Assistenza casa inclusa
  • Iscrizione gratuita al programma Iren Con Te

011 1962 1444

Fatti richiamare

Energie rinnovabili e offerte verdi

Se devi attivare un'offerta luce e gas e ci tieni particolarmente a salvaguardare l'ambiente e il pianeta, sarai contento di sapere che molti fornitori inseriscono nel loro catalogo alcune offerte green, in cui l'energia è proveniente al 100% da fonti rinnovabili (come sole e vento). Infatti il consumo di energia da fonti di origine fossile, quali carbone, petrolio e gas naturale, è uno dei fattori che contribuiscono al surriscaldamento globale e al cambiamento climatico, tematica fortemente attuale specialmente negli ultimi anni. L'Unione Europea sta già provvedendo a sensibilizzare le imprese a inquinare di meno, tassando il permesso di emissioni di CO2 a prezzi sempre più elevati.

Per aiutare ancora di più l'ambiente passa al fotovoltaico! Sempre più italiani stanno scegliendo di alimentare la propria casa con un impianto fotovoltaico che trasforma i raggi solari in energia elettrica, salvaguardando l'ambiente

Se inizialmente le offerte per la fornitura di energia proveniente da fonti rinnovabili aveva un costo più elevato rispetto alle altre offerte, oggi non è più così: rispetto al Servizio di Maggior Tutela, le offerte verdi sono convenienti non solo per l'ambiente ma anche per il tuo portafogli. Esse si dividono in due categorie:

  • le offerte con l'energia verde inclusa nel prezzo;
  • le offerte in cui puoi avere l'energia rinnovabile a un piccolo sovrapprezzo al mese o al consumo.
Offerte web energia elettrica e gas a confronto
Fornitore Nome offerta Prezzo e vantaggi Maggiori info
logo eni gas e luce
Sconto Certo
  • Prezzo materia prima bloccato per 2 anni
  • Prezzo luce F0: 0,086 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,35 €/Smc
  • Energia verde inclusa
  • Sconto del 10% sulla materia prima dopo il primo anno
  • Pagamento con domiciliazione su conto corrente o con bollettino
  • Bolletta web o cartacea

011 1962 1333

Richiamata gratuita

offerta wekiwi
Luce e gas prezzo fisso
  • Prezzo materia prima scontato per un anno
  • Prezzo luce F0: 0,040 € kWh
  • Prezzo luce F12: 0,094 €/kWh
  • Prezzo luce F3: 0,035 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,21 €/Smc
  • Sistema con la carica mensile scelta dal cliente in base ai consumi
  • Energia 100% verde
  • Pagamento con domiciliazione su conto corrente
  • Bolletta web

010 848 0198

Richiamata gratuita

Enel offerte luce gas
e-Light luce gas
  • Prezzo materia prima bloccato per 1 anno
  • Prezzo luce F0: 0,069 €/kWh
  • Prezzo luce F1: 0,083 €/kWh
  • Prezzo luce F23: 0,063 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,28 €/Smc
  • Energia verde inclusa
  • Pagamento con domiciliazione su conto corrente
  • Bolletta web

06 948 080 87

Richiamata gratuita

Come confrontare le offerte?

Per confrontare le tariffe che abbiamo visto finora e tante altre offerte puoi affidarti al nostro comparatore online. Per maggiore supporto, per attivare un'utenza o cambiare fornitore, chiama lo 02 947 55 339 o fatti richiamare.

Perché è utile un confronto tariffe luce e gas?

risparmio in bolletta luce e gas

Non è semplice scegliere la tariffa luce e gas più adatta alle proprie esigenze, specialmente quando non si conoscono tutte le possibilità che il mercato ha da offrire. Oltre alle tariffe del Servizio di Maggior Tutela, infatti, è presente una vasta gamma di fornitori del Mercato Libero, il quale sarà l'unico presente in Italia a partire da luglio 2020, con la scomparsa definitiva del Mercato Tutelato. Dal momento dell'apertura al Mercato Libero, sono nati numerosissimi fornitori, ciascuno con le proprie offerte per la fornitura luce e gas: a prezzo fisso, col prezzo identico a quello della Maggior Tutela, con sconti in bolletta, con servizi aggiuntivi inclusi, con energia proveniente da fonti rinnovabili e tanto altro. In ciascuno di questi casi, a cambiare da un fornitore all'altro è il prezzo della materia prima energia o gas.

La bolletta si compone infatti di quattro voci in totale: 

  • spesa per la materia prima energia elettrica o gas naturale: voce che riguarda la materia prima, luce o gas, e dunque i consumi in senso stretto;
  • spese di trasporto e gestione del contatore: sono quelle spese che vanno a coprire il trasporto della materia prima sulla rete nazionale fino a casa tua e il contatore con tutte le sue funzioni;
  • oneri di sistema: si tratta di costi legati al sistema elettrico e del gas, che possono riguardare il sostegno alle energie rinnovabili, le spese operative, i costi di commercializzazione e vendita al dettaglio;
  • imposte e IVA: diverse tra bolletta luce e bolletta gas, esse corrispondono, banalmente ad accisa (cioè imposta diretta basata sul consumo), imposta di valore aggiunto (IVA) e nel caso del gas anche all'addizionale regionale, che varia in base alla regione in cui è attiva l'utenza.

A rendere l'offerta di un fornitore più conveniente rispetto a quella di un altro fornitore è la materia prima energia, la cui tariffa è a discrezione della società di vendita. Pertanto, è bene valutare e studiare bene le proprie abitudini di consumo prima di scegliere e sottoscrivere un'offerta che poi si può rivelare essere inadatta alle proprie esigenze e dunque molto cara per le proprie tasche.

Aggiornato in data