Access Point: Cos'è, Come Funziona e Differenza con il Router

Verifica Copertura InternetVerifica Copertura Internet

Fibra o ADSL? Verifica la Copertura nella tua zona in 2 minuti!

Consulenti disponibili dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13. Servizio Gratuito.

Verifica Copertura InternetVerifica Copertura Internet

Fibra o ADSL? Verifica la Copertura nella tua zona in 2 minuti!

Consulenti disponibili dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13. Servizio Gratuito.

access-point-2
Scopri come migliorare la tua rete Wifi con un Access Point

Quando si parla di modem, router e access point si fa spesso molta confusione. Per questo vogliamo aiutarti a comprendere esattamente cosa sia un access point, come puoi utilizzarlo e come si differenzia dagli altri prodotti dell'ambito.


  • Access Point: in breve
  • Un access point è un dispositivo che, collegandosi a un router o modem, è in grado di creare una nuova rete wireless per far navigare computer, smartphone e ogni altro prodotto dotato di connessione Wifi.
  • Gli access point vengono comunemente impiegati nelle grandi aziende o uffici in cui è richiesto un segnale stabile e di qualità in tutti gli ambienti.
  • Per avere un buon segnale e poter utilizzare un access point, avrai bisogno di attivare un'offerta dalle ottime prestazioni: scopri le migliori del momento con un esperto Selectra al numero 06 948 080 95al numero 06 948 080 95prendendo un appuntamentoprendendo un appuntamento.

Che Cosa è un Access Point Wifi e a Cosa Serve

Nella gran parte delle case italiane è presente una connessione Wifi e lo stesso vale per gli uffici. Non sempre però questo segnale raggiunge in modo ottimale tutti gli ambienti, soprattutto se l'abitazione o l'azienda è molto grande. Proprio in questo caso entrano in campo gli access point.

Access Point Netgear
Access Point Netgear - Credits: Amazon.it

Questo dispositivo, che vedi nell'immagine di esempio, è un piccolo strumento, molto simile nell'aspetto ai comuni router. Oltre l'estetica però, non hanno altri punti in comune: infatti l'access point non può collegarsi direttamente alla linea telefonica, ma deve prima allacciarsi a un router attraverso cavo ethernet.

Ciò gli permetterà di creare una nuova rete wireless nell'area in cui viene collocato, con un proprio nome e una chiave di accesso differente. Questo vale in caso di segnale wifi proveniente sia da un modem incluso nell'offerta fibra casa o fibra business sottoscritta, che da un router acquistato autonomamente.

Che differenza c'è tra Router e Access Point?

Il router è il dispositivo che ci permette di collegarci alla rete internet e compiere tutte quelle funzioni per cui è indispensabile essere connessi, come ad esempio visualizzare i contenuti web attraverso la finestra del browser (sia che navighiamo da pc, che da smartphone). L'access point è invece un altro tipo di apparecchio che contiene sempre software di sicurezza ma non ha la capacità di gestire il traffico internet.

Access Point e Range Extender: Differenze

Quando si parla di access point, si cade spesso nell'errore di considerarli dei semplici range extender, ma questi sono invece degli elementi distinti e molto differenti. Sia nel funzionamento che nelle applicazioni i due prodotti dimostrano alcune diversità.

Range Extender Fritz
Range Extender Fritz - Credits: Amazon.it

I range extender (o wifi booster) sono dei dispositivi che "catturano" il segnale wifi del router e lo propagano in un altro ambiente. Con questo tipo di prodotti, dunque, non si crea una nuova rete come per l'access point, ma la configurazione si limita a ripetere il segnale. Ciò potrebbe comportare una riduzione della qualità, con una lentezza nella navigazione per tutti i dispositivi che sfruttano l'extender.

Con un Access Point invece la prestazione della connessione wifi è pressoché identica. Per questo motivo generalmente esso viene utilizzato in luoghi molto ampi, come dicevamo in precedenza, mentre un extender può essere comunque una soluzione ottimale per piccoli appartamenti in cui far passare un cavo Ethernet sarebbe troppo scomodo tra impianti e muri vari.

Come Collegare un Access Point al Router

Per collegare il tuo access point al router, non serve l'aiuto di esperti informatici, ma ti basterà seguire queste indicazioni. Avrai bisogno essenzialmente di tre elementi fondamentali: un router, un cavo Ethernet e chiaramente il tuo access point.

  1. Come prima cosa verifica che il router sia correttamente connesso alla linea telefonica e alla presa elettrica.
  2. Fatto questo prendi il tuo cavo Ethernet e collega un'estremità a una delle porte che trovi solitamente dietro il router, mentre l'altra dovrai collegarla similarmente all'access point. A seconda della lunghezza del cavo, potrai andare a posizionarlo dove è più utile.
  3. A questo punto clicca sul tasto di accensione dell'access point e attendi che le luci, di cui è dotato, smettano di lampeggiare. Come già accade con i comuni router.
  4. Una volta collegato l'access point, avrai bisogno di reperire il suo indirizzo IP e accedere al suo pannello di controllo (spesso le configurazioni sono guidate). Ora dovrai creare la tua rete, scegliendo SSID e password del tuo wifi.
configurazione-access-point
Pannello di controllo Configurazione Access Point

Nome e password per l'accesso potranno ovviamente essere poi modificati accedendo al pannello di controllo dell'access point, che a questo punto è come se fosse una sorta di router secondario.

Infatti con esso si va a creare una seconda rete, ma di eguale potenza a quella del router primario. Se dovessi comunque sperimentare assenza di segnale, probabilmente ci potrebbe essere qualche problema in partenza sulla rete della compagnia telefonica con cui hai sottoscritto la tua offerta.

Verifica la copertura fibra nella tua zona con un operatore Selectra al numero 06 948 080 95al numero 06 948 080 95prendendo un appuntamentoprendendo un appuntamento. Il servizio è completamente gratuito.

Access Point PoE Avrai notato che l'access point non è stato collegato alla corrente elettrica. Infatti un vantaggio della versione PoE (Power Over Ethernet) è quello di ricevere l'alimentazione e il segnale attraverso il cavo Ethernet.

Come Posizionare gli Access Point Wifi

Come abbiamo chiarito, gli access point sono necessari per creare letteralmente dei nuovi punti di accesso al proprio Wifi senza però perdere la qualità del segnale, come può accadere con i range extender. Per questo motivo il corretto posizionamento di questi dispositivi è assolutamente importante per la sua finalità.

modem uomo

Se stai pianificando la posizione di uno o più access point potrebbero esserti utili questi suggerimenti:

  1. Progetta la disposizione partendo da una piantina dell'area da coprire, che sia la casa, l'ufficio o un'intera azienda.
  2. Adesso sulla pianta dell'edificio posiziona il router principale da cui dovranno partire gli access point.
  3. Ora, tenendo conto che un router copre una dimensione di circa 100 metri quadri, puoi procedere a scegliere la posizione degli access point.
  4. Infine non dimenticare di tenere conto della lunghezza dei cavi Ethernet.

A questo punto dovresti avere a tua disposizione tutti gli elementi necessari per collocare in modo ottimale i tuoi access point. Il modo migliore per individuare i punti migliori è quello di fare qualche test, anche semplicemente con un telefono e un comunissimo speed test online.

Quali Sono gli Access Point Migliori

In conclusione, se stai cercando informazioni sui migliori access point al momento sul mercato, qui di seguito abbiamo preparato una tabella di confronto per aiutarti nella scelta.

Ti ricordiamo però che per avere un buon segnale nella tua abitazione, devi avere un'offerta fibra performante. Puoi scoprire le migliori offerte del momento con un esperto Selectra al numero 06 948 080 95al numero 06 948 080 95prendendo un appuntamentoprendendo un appuntamento. Il servizio è senza impegno e gratuito.

Access Point Migliori
Nome Proprietà e caratteristiche Prezzo Medio al momento
Netgear Ripetitore WiFi AC3000 EX8000
  • Con tecnologia di auto-sensing
  • Fino a 3000 Mbps di velocità wireless, ideale per lo streaming
  • Ripetitore WiFi wireless compatibile con modem Fibra e ADSL
161,50 €
Access Point Ubiquiti Networks UAP-AC-PRO WLAN
  • Utilizza il software UniFi Controller
  • Banda di frequenza 2,4 GHz, 5 GHz
  • Velocità di trasferimento dati: 1300 Mbps
140,00 €
Access Point Cisco Meraki GR10-HW-EU
  • Configurazione facile e veloce: operatività in meno di 5 minuti
  • Avvisi attivi in caso di guasti alla rete via email
  • Antenne omni-direzionali integrate
102,50 €
Access Point Tp-Link N300 WiFi Extender e Client
  • Software gratuito Omada Controller
  • Autenticazione tramite Facebook Wi-Fi e SMS
  • Kit semplice di montaggio incluso: per parete o soffitto
39,99 €

Se ti stai chiedendo se sia più performante creare una rete mesh wifi o una rete creata con un access point, considera che il secondo ovvia al dispendio economico per l'acquisto di diversi router, mentre con un unico dispositivo puoi ottenere risultati migliori e meno soggetti a problemi di qualità del segnale.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche