Matricola Contatore Gas e Luce: Cos'è e Dove si Trova?

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Visita il comparatore per confrontare le tariffe luce e gas o compila il form per essere ricontattato.

Numero di matricola: dove si trova e in quali casi è necessario?
Numero di matricola: dove si trova e in quali casi è necessario?

La matricola del contatore, a prescindere dal tipo di utenza se per l'energia elettrica o per il gas, è un dato fondamentale per identificare la propria fornitura e di conseguenza per attivare un nuovo contratto. Infatti in molti casi il fornitore per una maggiore attendibilità può richiedere anche questo dato insieme al consueto codice POD o codice PDR.


In questa breve guida vediamo come riconoscere la matricola sul proprio contatore di luce e/o gas e in quali casi è indispensabile recuperarla.

  • In Breve
  • La matricola è reperibile sopra o sotto il codice a barre del contatore.
  • Può essere richiesta dal proprio fornitore per comunicare l'autolettura o per sostituire il contatore.
  • Se non abbiamo il codice POD o il codice PDR con il numero di matricola possiamo ugualmente fare una nuova attivazione.
  • per info chiama lo 02 9475 5339 o fatti richiamare gratuitamente.

Dove trovare la matricola del Contatore Gas?

Il numero di matricola del contatore gas è un codice univoco che identifica il proprio contatore; tuttavia, però, non corrisponde al codice PDR leggibile soltanto sulla bolletta. La matricola del contatore gas è individuabile sopra o sotto il codice a barre del corpo macchina: generalmente, per i vecchi contatori gas, il numero di matricola è un codice composto dalle 6 alle 8 cifre; mentre per i contatori di ultima generazione è un codice alfanumerico come vediamo nei seguenti esempi:

  • SMGR************;
  • MIT*************;
  • ITGG************.
numero di Matricola sotto consumo
Nel contatore digitale la Matricola si trova a sinistra del display o sotto il codice a barre

Generalmente il numero di matricola varia in base alla società distributrice della zona, nonché proprietaria dei contatori: per ogni zona c'è un singolo distributore che gestisce la rete.

Da non confondere con la lettura!E' possibile confondere la matricola del contatore gas con la lettura che traccia i consumi: basta tenere presente che per i vecchi contatori la lettura è riconoscibile da uno sfondo nero e rosso, per i contatori di nuova generazione, invece, la lettura è all'interno del display elettronico.

Dove trovare la matricola del Contatore Luce?

La matricola del contatore luce, come per quello del gas, è il codice che identifica il contatore in quanto tale ma non corrisponde al codice POD leggibile soltanto sulla bolletta dell'energia elettrica.

matricola areti
La matricola del contatore è leggibile sotto il codice a barre!

La matricola del contatore dell'energia elettrica è stampato direttamente sulla parte esterna del contatore, sempre al di sotto del codice a barre. All'interno del display elettronico è disponibile, oltre il consumo in base alle diverse fasce orarie (F1, F2, F3), il codice cliente composto generalmente da 9 cifre. Alcuni esempi di matricola contatore luce:

  • per il comune di Roma con la società distributrice Areti (05*********);
  • Milano con il distributore Unareti (FIOR************);
  • per i contatori di E-distribuzione (N********).

Ovviamente la tipologia di matricola sopra descritta è soltanto un esempio: infatti il numero di matricola non è un codice con delle caratteristiche ma dipende sempre dalla società distributrice che si occupa dell'installazione del contatore e quindi viene stabilito in fabbrica dal costruttore del dispositivo stesso. Inoltre secondo la normativa vigente impone che un istituto esterno alla società interessata, esegua dei controlli per verificare la qualità degli apparecchi. 

In quali casi serve il numero di matricola?

Il numero di matricola, generalmente, è un dato che viene richiesto dal proprio fornitore nel momento in cui trasmettiamo l'autolettura oppure quando inoltriamo una richiesta per la sostituzione del contatore. Eppure, molto spesso, il numero di matricola, soprattutto per quanto riguarda la fornitura del gas, viene richiesto dal fornitore anche in fase di subentro. Nei casi in cui il codice POD per la luce o il codice PDR per il gas non siano sufficienti a identificare la propria utenza, il fornitore potrebbe richiedere anche il numero di matricola proprio per avere una maggiore attendibilità.

In generale il numero di matricola del contatore può rivelarsi fondamentale se in fase di trasloco in una nuova abitazione non abbiamo modo di contattare il precedente inquilino e non riusciamo a recuperare le bollette di luce e gas. Fortunatamente nella maggior parte dei casi, attraverso il numero di matricola, è possibile risalire al codice POD o al codice PDR e quindi procedere con una nuova attivazione.

Non sai qual è il numero di matricola?Per conoscere il numero di matricola del tuo contatore e procedere con una nuova attivazione puoi contattarci, senza alcun impegno, allo 02.947.553.39 oppure, lasciarci il tuo numero per farti richiamare gratuitamente.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche