Come Fare il Subentro Fastweb Linea Fissa, Internet e Mobile

Attivazione Linea Telefonica e Fibra

Info attivazione linea telefonica e internet

Servizio gratuito di verifica della copertura disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00 e sabato dalle 09:00 alle 13:00.

Risparmia Internet con Selectra

Info attivazione linea telefonica e internet

Servizio gratuito di verifica della copertura disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00 e sabato dalle 09:00 alle 13:00.

Subentro Fastweb
Tutte le modalità per fare il Subentro Fastweb della linea fissa e mobile

Hai la necessità di fare il cambio d'intestatario di un contratto di linea fissa (internet ADSL o Fibra) o mobile con Fastweb? La pratica corretta da richiedere è il subentro (o voltura). Ti permette, infatti, di cambiare l'anagrafica della bolletta telefonica.


  • In sintesi
  • Il subentro Fastweb ti permette di cambiare l'intestatario della linea, non l'offerta.
  • Avviando la procedura tutti i costi e gli oneri sono a carico del nuovo intestatario.
  • Desideri cambiare anche offerta? In questo caso devi chiedere la chiusura del contratto.
  • Verifica la copertura per la fibra ottica nella zona in cui vivi per scoprire quale operatore mette a disposizione internet alla massima velocità! Chiama lo 06.948.080.95 o scegli di farti richiamare gratuitamente.

Come funziona il subentro Fastweb?

Il subentro (o voltura) è l'operazione che ti permette di cambiare l'intestatario di una bolletta internet o un contratto telefonico. Tutti gli operatori mettono a disposizione questa operazione, compreso Fastweb.

Chiedere il subentro a Fastweb ha come conseguenza, quindi, il cambio d'intestatario del contratto sottoscritto non la rimodulazione dell'offerta o il cambio di operatore. Il codice di migrazione legato a una determinata utenza telefonica, quindi, semplicemente subisce un cambio di anagrafica. L'aspetto più vantaggioso rispetto a questa pratica sta nel fatto di non subire interruzioni del servizio telefonico o internet a differenza di quanto accade, per esempio, quando si chiede il trasloco o si effettua una disdetta per cambio operatore.

La voltura ha anche un'altra conseguenza: tutti gli oneri legati all'utenza per la quale si chiede il subentro passano automaticamente al nuovo intestatario. In presenza di eventuali debiti precedenti legati, per esempio, a bollette del telefono non pagate spetterà al nuovo intestatario l'onere del pagamento. Proprio per questo motivo prima di procedere al subentro è sempre meglio valutare attentamente la situazione. Esistono, infatti, delle alternative ma, prima di analizzarle scopriamo nel dettaglio tutti gli aspetti legati al cambio d'intestatario con questo operatore.

Cosa accade alle offerte mobile? Se il precedente intestatario ha deciso di attivare anche le offerte mobile di Fastweb, approfittando degli sconti riservati ai clienti, il subentro non vi avrà effetto: continueranno a restare intestate al precedente intestatario della linea telefonica e interenet.

Come fare la voltura (o subentro) con Fastweb?

La richiesta di subentro con Fastweb è molto semplice: basta individuare il modulo corretto, compilarlo e inviarlo all'operatore secondo le modalità richieste.

Affinché la richiesta di cambio d'intestatario sia accettata è necessario che vengano allegati tutti i documenti necessari in base al tipo di subentro.

Tra i più importanti:

  • l'autorizzazione al subentro firmata dal precedente intestatario della linea telefonica;
  • il certificato di morte del precedente intestatario se la richiesta di voltura viene effettuata da un erede;
  • l'autorizzazione al trattamento dei dati personali firmata dal nuovo intestatario;
  • una copia del documento d'identità dell'attuale e del nuovo intestatario;
  • copia del codice fiscale del nuovo intestatario.

Se desideri accorciare i tempi ed evitare problemi, l'ideale è compilare i moduli nel modo corretto e scegliere come modalità d'invio della richiesta il fax.

Quali sono i tempi del cambio intestatario con Fastweb? Fastweb impiega circa 30 giorni lavorativi dalla ricezione della richiesta di subentro per rendere effettivo il cambio d'intestatario del contratto. Solitamente riescono a essere evase entro questo periodo di tempo sia le richieste di subentro business, sia quelle legate alle offerte residenziali.

Come fare il subentro con Sky e Fastweb?

Come fare il subentro con Sky e Fastweb

Il subentro delle offerte Sky e Fastweb è quello che dà sempre maggiori problemi. Sono molti, infatti, gli utenti sul forum MyFastweb che lamentano disservizi quando hanno bisogno di fare il cambio di intestatario legato a queste offerte. La procedura, infatti, è articolata e va incontro a problematiche legate alla difficoltà di gestire adeguatamente la pratica. Non è semplice individuarne la causa: l'assenza di un modulo adeguato che includa anche i riferimenti all'abbonamento Sky potrebbe fare la sua parte.

Se hai la necessità di fare un subentro di questo tipo, quindi, l'ideale è contattare il servizio di assistenza Fastweb al 192.193 e chiedere informazioni più dettagliate. L'alternativa potrebbe essere quella di allegare al modulo standard per il subentro Fastweb dei contratti residenziali una lettera firmata sia dal vecchio, sia dal nuovo intestatario del contratto in cui si autorizza al subentro anche per la parte dell'offerta legata a Sky. Non è detto, però, che questa modalità aiuti a evitare i problemi.

Una ulteriore alternativa sta nel valutare la disdetta del contratto: in questo caso bisogna inviare a Fastweb la lettera di disdetta relativa alla parte internet e a Sky quella relativa alla pay-tv. Puoi scoprire più dettagliatamente come fare leggendo il nostro approfondimento dedicato a come disdire il contratto Sky e Fastweb.

I moduli in pdf per il subentro Fastweb

Una richiesta di subentro può essere fatta esclusivamente attraverso l'invio di moduli adeguati, compilati con i dati del vecchio e del nuovo intestatario della linea e accompagnati dai documenti richiesti di caso in caso.

I moduli per il subentro che Fastweb mette a disposizione sono principalmente due: quello relativo alle utenze residenziali e quello per i contratti business.

La compilazione è molto semplice.

Guida compilazione moduli subentro Fastweb
Voce Cosa inserire
Dati Abbonamento Vanno inseriti i dati identificativi della linea telefonica oggetto del subentro.
Informazioni Sul Contratto Presente nel modulo per aziende → Vanno inseriti i dati identificativi della linea telefonica oggetto del subentro.
Dati Cliente / Cedente Bisogna inserire i dati dell'attuale intestatario del contratto.
Nuovo Cliente / Cessionario È la sezione dedicata al nuovo intestatario del contratto.
Scelta di Pagamento In questa sezione il nuovo intestatario deve indicare il metodo di pagamento che preferisce.
Richiesta di Subentro Va compilata e firmata sia dall'attuale intestatario, sia dal nuovo.

Ricorda di allegare al modulo tutti i documenti necessari:

  • la copia dei documenti d'identità in corso di validità del cedente e del cessionario;
  • la copia del passaporto in corso di validità del nuovo intestatario se non appartenente all'UE;
  • in caso di subentro per decesso, il certificato di morte dell'attuale intestatario della linea;
  • copia del codice fiscale del nuovo intestatario;
  • eventuali auto-dichiarazioni che possono risultare necessarie in base ai singoli casi specifici.

In caso di dubbi, l'ideale è contattare il servizio clienti Fastweb prima di inviare la richiesta di subentro.

Dove inviare la richiesta di subentro?

La richiesta di cambio d'intestatario del contratto Fastweb può essere inviata all'indirizzo e-mail documentionline@fastweb.it oppure al numero di fax 02.45.40.11.077.

Un piccolo consiglio. Se scegli di inviare il modulo per e-mail non cancellare le comunicazioni che riceverai almeno fino all'effettiva risoluzione del subentro così, in caso di problemi, avrai la possibilità di dimostrare lo storico delle conversazioni avvenute con l'operatore in fase di reclamo.

In caso di subentro per aziende, invece, il modulo deve essere inviato esclusivamente via fax al numero 02.45.40.11.077.

Come funziona il subentro per decesso con Fastweb?

A differenza di quanto accade con molti altri operatori Fastweb non prevede il subentro gratuito, nemmeno in caso di decesso. Il cambio di intestatario è, infatti, sempre a pagamento. Il modulo da stampare e compilare, attualmente, è quello standard riservato alle utenze residenziali.

Come va compilato in caso di decesso? L'erede dovrà inserire tutti i dati richiesti (Dati Abbonamento, Dati Cliente / Cedente, Nuovo Cliente / Cessionario, Scelta di Pagamento e Richiesta di Subentro) firmando soltanto le sezioni di sua competenza. Le sezioni che richiedono la firma del vecchio intestatario non devono essere firmate.

Alla richiesta di subentro devono essere allegati necessariamente questi documenti:

  • copia del certificato di morte dell'intestatario della linea telefonica;
  • copia del documento d'identità (o del passaporto) in corso di validità dell'erede;
  • copia del codice fiscale del nuovo intestatario.

Anche se non espressamente richiesto, l'ideale è allegare anche una lettera in cui l'erede informa espressamente Fastweb della richiesta di voltura per decesso indicando anche un recapito telefonico per essere contattato in caso di problemi.

I documenti, poi, devono essere inviati via fax al numero  02.45.40.11.077. Il subentro viene evaso generalmente entro 30 giorni dalla ricezione della comunicazione da parte dell'utente. Il costo del servizio è pari a 20,34 € iva inclusa e verrà addebitato sulla prima fattura disponibile.

Come funziona il subentro per aziende e professionisti?

La procedura per chiedere il cambio d'intestatario per una linea aziendale con questo operatore è identico al precedente: cambia soltanto il modulo da compilare (quello per professionisti) e i documenti da allegare.

È necessario, in particolare, allegare la copia del documento d'identità (in alternativa, del passaporto o del permesso di soggiorno) in corso di validità del nuovo intestatario e la copia del suo codice fiscale. Il precedente intestatario deve compilare le sezioni del modulo di sua competenza in modo da autorizzare Fastweb al subentro.

Nel caso in cui l'intestatario della linea aziendale fosse deceduto bisogna allegare il certificato di morte.

Anche in questo caso, il subentro è oneroso (20,34 € iva inclusa) e viene evaso entro 30 giorni dalla ricezione della richiesta di subentro da parte di Fastweb.

Quali sono le alternative?

Confronto offerte internet casa

Sei uno studente e condividi l'appartamento (e l'offerta internet) con i tuoi coinquilini? Se il subentro Fastweb ti sembra la scelta più adeguata in vista del tuo trasloco in un nuovo appartamento ti consiglio di valutare bene tutte le altre opzioni. Soprattutto se hai scelto una delle offerte Sky e Fastweb. Valuta, in particolare, la dismissione dell'abbonamento proprio in virtù dei problemi che spesso si incontrano quando si chiede il cambio d'intestatario con questo operatore.

Lo svantaggio della disdetta dell'abbonamento sta nell'interruzione del servizio internet: se ci si organizza bene, però, si può evitare di restare senza connessione.

Come fare? Chiedi al tuo coinquilino di iniziare a cercare l'offerta che più si adatta alle sue esigenze, facendo uno speed-test per verificare l'attuale velocità di connessione e una verifica sulla copertura per la fibra ottica, per esempio, e dando un'occhiata alle offerte internet messe a disposizione dagli operatori in questo periodo.

Trovata l'offerta giusta, potrà attivarla semplicemente comunicando il codice di migrazione Fastweb al nuovo operatore. La disdetta diventa effettiva a distanza di 30 giorni dall'attivazione della nuova offerta internet (riceverai, quindi, l'ultima bolletta da Fastweb all'interno della quale saranno inclusi, oltre al costo mensile dell'offerta, i costi di disattivazione).

Il nuovo inquilino, invece, riceverà a distanza di un mese dall'attivazione della nuova offerta sua prima bolletta comprensiva di eventuali costi di attivazione. È probabile, quindi, che per un mese riceverete una doppia bolletta internet ma è normale perché a disdetta dal precedente contratto diventa effettiva a distanza di 30 giorni. In questo modo, però, non ci saranno interruzioni del servizio.

Subentro internet adsl e fibra Fastweb
          Confronta le Offerte
Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche