Come inviare un reclamo a Fastweb

Offerte Internet BusinessRisparmia Internet con Selectra

Fibra fino a 1 Giga a 25,95 € PER SEMPRE con Modem Incluso

Lascia il tuo numero per essere richiamato gratis oppure scopri i dettagli!

lettera di reclamo a Fastweb
Tutte le modalità per inviare un reclamo a Fastweb per disservizi

Mandare un reclamo a Fastweb in caso di disservizi è la procedura migliore da seguire prima di recidere il contratto e passare a un altro operatore. In questo modo è possibile segnalare all’azienda un disservizio e ottenere un rimborso in presenza dei requisiti previsti dalla legge. Di seguito le procedure da seguire per l’invio di un reclamo a Fastweb.


  • L’essenziale
  • Inviare un reclamo a Fastweb è il primo passo per poter ottenere rimborsi.
  • Avere a portata di mano il contratto permette di conoscere i tempi prestabiliti per la risoluzione del problema.
  • Puoi scegliere di cambiare operatore in qualsiasi momento. Verifica la copertura per la fibra ottica per avere internet alla massima velocità disponibile nella tua zona: chiama lo 06 948 080 95 o fatti richiamare.

Se hai frequenti problemi di copertura Fastweb o se internet è lento o non funziona segnalare il problema all'assistenza è importante. Se non si riesce a risolvere, il reclamo formale può diventare l'unica valida strada da percorrere.

Le modalità per mandare il reclamo a Fastweb

connessione internet per il pc

Se hai attivato una delle offerte Fastweb e sei deciso di inviare un reclamo hai diverse modalità per farlo:

  • online, collegandoti alla tua area MyFastPage e recandoti nella sezione “Come possiamo aiutarti?” → in questa sezione puoi anche controllare le fasi della gestione del tuo reclamo;
  • telefonicamente, contattando il servizio clienti Fastweb al 192193;
  • tramite l’assistenza ai clienti su Facebook;
  • inviando una raccomandata all’indirizzo FASTWEB S.p.a., Casella Postale n. 126, 20092 Cinisello Balsamo (MI).

La precedente procedura è valida sia se sei cliente Fastweb per internet a casa, sia se sei cliente Fastweb Mobile.

In caso di segnalazione telefonica del reclamo è sempre utile chiedere e annotare il codice identificativo del reclamo che il servizio clienti è tenuto a comunicare. Questo codice, infatti, oltre a garantire l’effettiva presa in carico della segnalazione o del reclamo da parte dell’operatore, permette anche di tracciarne le fasi più facilmente e ottenere aggiornamenti sull’andamento della pratica.

I tempi della gestione del reclamo Il tempo massimo stabilito dall’AGCOM per la gestione dei reclami da parte degli operatori è pari a 45 giorni. L’operatore, inoltre, è sempre tenuto a comunicare al cliente l’esito del reclamo.

Cosa fare in caso di rigetto del reclamo?

Hai inviato un reclamo a Fastweb che non è stato accettato? In questo caso conserva la comunicazione di rigetto del reclamo inviata dall’operatore: puoi utilizzarla per ricorrere alla pratica di risoluzione delle controversie, una procedura introdotta dall’AGCOM (delibera n. 203/18/CONS), volta a salvaguardare i diritti degli utenti.

Le fasi da seguire in caso di rigetto del reclamo Fastweb sono le seguenti:

  1. Rigetto del reclamo;
  2. Tentativo di conciliazione;
  3. Definizione del contenzioso;
  4. Provvedimento d’urgenza.

Conciliazione Fastweb: ecco come procedere

In caso di rigetto del reclamo il passo successivo è avviare un tentativo di conciliazione con Fastweb tramite il Co.Re.Com o attraverso le associazioni dei consumatori abilitate. Puoi trovare una lista di associazioni dei consumatori abilitate per la gestione delle controversie con Fastweb collegandoti al sito ufficiale di questo operatore.

In alternativa puoi stampare il modulo per la conciliazione fornito da Fastweb e procedere autonomamente, senza rivolgerti ad alcuna associazione o Ente.

Modulo per la domanda di conciliazione Fastweb Scarica il modulo ufficiale per la domanda di conciliazione Fastweb: stampalo e compilalo indicando i riferimenti alla tua linea telefonica e lo storico relativo alla segnalazione del reclamo a Fastweb.

Una volta compilato il modulo dovrai inviarlo a Fastweb secondo una delle seguenti modalità:

  • con una raccomandata A/R all’indirizzo Segreteria di Conciliazione, Via Caracciolo 51, 20155 Milano;
  • tramite PEC all’indirizzo adrfastweb@pec.fastweb.it.

La conciliazione con Conciliaweb: il reclamo tramite l’AGCOM

difesa del pc

Se desideri procedere tramite il Co.Re.Com devi collegarti al sito web Conciliaweb, creare un account e creare l’istanza relativa al tuo caso inserendo tutti i dati richiesti:

  • i tuoi dati;
  • il tuo operatore;
  • i fatti che hanno dato luogo alla controversia;
  • l’eventuale risarcimento del danno richiesto;
  • i reclami precedentemente presentati all’operatore.

Una volta inviata la tua istanza, il Co.Re.Com la analizzerà entro 10 giorni lavorativi e ti informerà sull’esito.

L’avvio del contenzioso con Fastweb

Se il tentativo di conciliazione è stato ritenuto ammissibile dal Co.Re.Com ma ha avuto esiti negativi puoi procedere con la definizione del contenzioso.

Ricorda Hai solo 3 mesi di tempo dalla data di conclusione del tentativo di conciliazione per avviare la procedura di definizione del contenzioso.

La procedura avviene sempre tramite il sito web Conciliaweb: devi accedere al sito e compilare il modello GU 14 inserendo tutte le informazioni richieste. Oltre ai tuoi dati e ai riferimenti dell’operatore, dovrai inserire anche lo storico del reclamo a Fastweb e i riferimenti relativi al tentativo di conciliazione.

Anche in questi casi il Co.Re.Com provvederà ad analizzare la richiesta entro 10 giorni lavorativi. Entro questo periodo riceverai, quindi, una comunicazione relativa all’esito dell’apertura della pratica. Il provvedimento finale verrà adottato entro 180 giorni dall’apertura del contenzioso con Fastweb: i suoi esiti, oltre a essere comunicati alle parti, verranno anche resi pubblici attraverso la pubblicazione sul sito web dell’AGCOM.

Le modalità per richiedere il provvedimento d’urgenza contro Fastweb

invio reclamo

Il provvedimento d’urgenza contro Fastweb può essere richiesto all’AGCOM quando durante le fasi della gestione del reclamo, la conciliazione o il contenzioso l’operatore interrompe la fornitura del servizio o mette in atto comportamenti scorretti.

In questo caso non è possibile utilizzare la piattaforma Conciliaweb ma bisogna recarsi nella sede del Co.Re.Com di competenza territoriale: qui puoi cercare la sede più vicina a te.

Se Fastweb dovesse applicare un comportamento scorretto nei tuoi confronti o interrompere la fornitura della connessione a internet, quindi, non disdire il contratto e se hai deciso di cambiare operatore, aspetta. Richiedi il provvedimento d'urgenza al Co.Re.Com ed eventualmente usa per qualche giorno la rete cellulare per connetterti a internet. Attendi gli esiti del provvedimento per avviare, eventualmente, la procedura di cambio operatore.

Verifica la copertura per la fibra ottica Chiama lo 06 948 080 95 o usa il nostro servizio di richiamata per verificare la copertura della fibra ottica nella tua zona e scegliere l'offerta migliore.

Rimborso Fastweb: come e quando richiederlo

promozioni mobile

Durante la gestione delle controversie è possibile richiedere i rimborsi automatici in base a quanto stabilito dall’Allegato A della delibera AGCOM n. 347/18/CONS.

È possibile ottenerli, in particolare:

  • per il ritardo nell’attivazione del servizio rispetto al termine massimo previsto dal contratto (entro 60 gg dalla ricezione da parte di Fastweb del Modulo di Riepilogo o proposta d'abbonamento): il rimborso è pari a 7,50 € per ogni giorno di ritardo ai quali si aggiungono 2,50 € per eventuali servizi accessori fino a un massimo di 300 € per ogni servizio accessorio; se l’attivazione riguarda servizi forniti gratuitamente, il rimborso è pari a 1 € per ogni giorno di ritardo fino a un massimo di 100 € per ciascun servizio;
  • per sospensione o cessazione del servizio, in assenza dei presupposti o del previsto preavviso: il rimborso è pari a 7,50 € per ogni giorno di sospensione.

Tali indennizzi vengono erogati per legge tramite accredito nella prima fattura utile una volta decorsi 45 giorni dalla segnalazione del disservizio o dalla sua risoluzione. Se la somma eccede di almeno 100 € rispetto all’importo fatturabile l’utente può scegliere se ottenere l’accredito della parte in eccesso tramite bonifico o assegno.

Oltre a questi indennizzi, Fastweb rende possibile richiedere anche ulteriori rimborsi.

Rimborsi Fastweb
Servizio Motivo del rimborso Importo
Risoluzione dei disservizi Fastweb Per ogni giorno di ritardo accumulato 5 € per i contratti residenziali; 10 € per i contratti business fino a un importo massimo pari a 10 giorni. Oltre i 10 giorni di ritardo è previsto un ulteriore rimborso che tiene conto delle richieste dell’abbonato e delle Condizioni Generali del Contratto stipulato con Fastweb.
Pubblicazione nell'elenco telefonico In caso di mancata pubblicazione imputabile a Fastweb 100 € una tantum
Trasloco della linea Fastweb Sono previsti:
  • 25 gg per la fibra;
  • 40 gg in caso di fibra misto rame, ADSL, GPON;
  • 50 gg per ADSL fuori sede Fastweb.
3 € al giorno per massimo 100 giorni
Mancata informativa su ritardo o impedimento nell'attivazione o trasloco del servizio

Attivazione entro 60 gg dalla ricezione del modulo di Riepilogo;

Ritardo nel trasloco dell'utenza:

  • 25 gg per la fibra;
  • 40 gg in caso di fibra misto rame, ADSL, GPON;
  • 50 gg per ADSL fuori sede Fastweb.
3 € al giorno per massimo 100 giorni
Disservizio (completa interruzione) imputabile a Fastweb Intervento entro 72 ore dal giorno successivo la segnalazione 5 € al giorno (max 10 gg)
Malfunzionamento del servizio imputabile a Fastweb (irregolarità o discontinuità) Intervento entro 72 ore dal giorno successivo la segnalazione 1,50 € al giorno per max 10 gg
Disservizi nelle procedure di passaggio da un operatore all'altro
  • Migrazione entro 10 gg lavorativi;
  • Cessazione con rientro entro 30 gg lavorativi.
1,50 € al giorno
Portabilità del numero
  • Per i servizi ADSL contestualmente all'attivazione;
  • Per fibra FTTH, FTTN, Servizi di linea non attiva con successiva portabilità, entro 20 gg dall'inoltro della richiesta all'operatore di accesso.
5 € al giorno per max 100 €
Attivazione di servizi non richiesti - 2,50 € al giorno per max 50 €
Attivazione di profili tariffati non richiesti - 1 € al giorno per max 25 €
Perdita del numero imputabile a Fastweb - 25 € per ogni anno di utilizzo, max 250 €

Come cambiare operatore?

rete LTE

Se hai deciso di interrompere i rapporti con Fastweb in seguito al protrarsi dei disservizi puoi decidere di cambiare operatore. Tieni a portata di mano il codice identificativo della tua utenza (codice di migrazione): è indispensabile per passare a un nuovo operatore.

Verifica, quindi, la copertura per la fibra ottica nella tua zona con ogni operatore così da poter attivare una delle offerte internet con velocità fino a 1 Giga/s.

In questo possiamo aiutarti: chiama lo 06 948 080 95 o usa il nostro servizio di richiamata per verificare quali operatori hanno la fibra ottica nella tua zona e scegliere l’offerta più adatta.

 
Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche