Confronto Offerte Luce e Gas: La Guida Completa su come fare

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi 18 Maggio 2024?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi 18 Maggio 2024?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte luce e gas o scegli quando essere ricontattato.

Il confronto delle offerte luce e gas non è così semplice, in quanto sono da considerare diversi aspetti, tra cui le necessità di consumo e le esigenze personali dell'utente. Qui trovi una guida completa su come comparare le tariffe più gettonate di oggi, scegliendo tra prezzo fisso o variabile, offerta monoraria o bioraria.

Confronto offerte luce e gas: le più convenienti di oggi

Confrontare tra le migliori offerte luce e gas di oggi ti permette da subito di capire quali sono le alternative più convenienti del momento, in grado di garantirti un effettivo risparmio nella bolletta.

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti
POSIZIONENOME OFFERTASPESA* (€/mese)
Primo Posto Primo posto
Logo Sorgenia

Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas

LUCE: 43€ 
GAS: 76€

Attiva Online02 947 587 71
Secondo Posto

Secondo Posto

Logo Nen

NeN Special 48 Luce e Gas

LUCE: 45,7€ 
GAS: 76,5€

Attiva OnlineAttiva Online
Terzo Posto

Terzo Posto

Logo Eni

Eni Plenitude Trend Casa Luce e Gas

LUCE: 49,8€ 
GAS: 80,5€

Attiva Online06 948 080 40

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteNen ti regala un bonus di 96€, con Eni Plenitude hai uno sconto di 12€ se scegli la domiciliazione, mentre con Sorgenia lo sconto è di 40€ ad utenza attivata + 110€ se aggiungi anche la fibra.

Se sei interessato a una di queste 3 offerte top del momento e vuoi ricevere maggiori informazioni chiama il numero 02 947 553 39.

Ricorda che per risparmiare non è sufficiente optare per la migliore offerta luce e gas, ma è necessario anche considerare le tue esigenze personali. Solo in questo modo puoi capire se le tariffe convenienti siano anche le più adeguate alle tue abitudini di consumo e alle tue aspettative.

Offerte luce e gas prezzo fisso vs indicizzato

Uno dei primi aspetti da considerare nel momento in cui ti occupi del confronto delle offerte luce gas è senza dubbio il prezzo della materia prima fisso o indicizzato in base all'andamento del mercato. Infatti queste due alternative sono molto diverse e interessano il costo al kWh e il prezzo al Smc. Ecco sintetizzate in tabella le principali differenze.

Prezzo fisso vs variabile: le differenze
OFFERTE PREZZO FISSOOFFERTE PREZZO VARIABILE
  • Hai lo stesso costo al kWh e al Smc in bolletta per un determinato periodo di tempo
  • Il prezzo della materia prima lo definisce il fornitore ed è precisato nel contratto
  • Se ci sono rincari di prezzo non subisci alcuna variazione
  • Il principale vantaggio è la maggiore stabilità
  • Alla fine dei 12/24 mesi di prezzo fisso si aggiorna la tariffa oppure fai il passaggio
  • Il prezzo della materia prima viene aggiornato mensilmente o trimestralmente
  • Il costo al kWh e quello al Smc sono composti al PUN e dal PSV + un corrispettivo di commercializzazione (di solito fisso)
  • Se aumentano i costi all'ingrosso ottieni un aumento anche in bolletta
  • Il principale vantaggio è la possibilità di approfittare dei momenti in cui i costi all'ingrosso si abbassano 
  • Alla fine dei 12/24 mesi di durata del contratto viene aggiornato il corrispettivo o spread

Quindi quale conviene tra le offerte a prezzo fisso e quelle indicizzate? Come per un molti altri aspetti anche in questo caso dipende dalle tue necessità personali. Se non conosci bene il mercato energetico e vuoi rimanere al riparo da eventuali rincari, le tariffe a prezzo fisso sono la soluzione più adatta a te.

Se invece monitori spesso il costo della materia prima e desideri approfittare dei momenti in cui i costi all'ingrosso si abbassano, il prezzo indicizzato al PUN e al PSV è ciò che fa per te.

Cosa succede alla scadenza del contratto? 

A prescindere dal tipo di offerte luce e gas che decidi di sottoscrivere, prima della scadenza il fornitore ti propone le nuove condizioni contrattuali e hai la facoltà di confermarle, sottoscrivere una nuova tariffa con la stessa compagnia o fare il cambio fornitore.

Come scegliere tra l’offerta monoraria o bioraria?

Un'altra scelta importante, che però riguarda solo le offerte luce, è quella tra una tariffa monoraria o bioraria. Sintetizzando la differenza tra le due:

  1. L'offerta luce monoraria ti permette di sottoscrivere un solo costo al kWh, che non cambia in base al giorno o all'orario di consumo. Quindi ottieni lo stesso prezzo della luce, applicato 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.
  2. L'offerta luce bioraria o multioraria invece prevede la divisione della fatturazione dei consumi in fasce orarie. Nella pratica questo significa che in base agli orari e i giorni in cui consumi potresti ottenere un prezzo più alto o più basso della luce. In linea generale la fascia oraria più economica è quella della sera dal lunedì al venerdì e nel weekend (cioè quando alcune fabbriche e aziende non sono attive e non richiedono energia elettrica).

Anche in questo caso per capire se conviene di più la soluzione monoraria o bioraria è necessario considerare le tue abitudini di consumo. Ad esempio se passi molto tempo in casa o non hai orari precisi, la prima è l'alternativa adatta a te. Viceversa, se hai orari da ufficio e consumi principalmente la sera e nei fine settimana, la tariffa bioraria è l'opzione più conveniente, in quanto ti permette di pagare meno quando consumi di più.

  • Le fasce orarie delle offerte luce biorarie sono:
  • F1: lun-ven 8-19 (la più costosa);
  • F23 (F2 + F3): lun-ven 0-8 e 19-24 e festivi 0-24 (la meno costosa).

Quali metodi di pagamento scegliere per le offerte luce e gas?

Persino il metodo di pagamento proposto dal fornitore può influenzare il confronto delle offerte luce e gas. Ad esempio, se prediligi le modalità elettroniche e una gestione digitale dei saldi delle bollette potrebbe essere necessario cercare informazioni in merito.

Una delle modalità più apprezzate è senza dubbio la domiciliazione bancaria, che consiste nell'addebito diretto sul conto corrente della bolletta. Questa scelta ti permette di non doverti più preoccupare di eseguire nella pratica il pagamento, in quanto rende automatico l'addebito.

Tra i vantaggi di scegliere la domiciliazione bancaria con metodi di pagamento c'è anche il minore spreco di carta, in quanto si tratta di un'alternativa completamente digitale, e la prevenzione di eventuali ritardi e delle conseguenze della morosità.

In alternativa la maggior parte dei fornitori propone anche:

  • Il tradizionale bollettino postale o bancario;
  • Le principali carte di credito grazie all'area clienti o alle app proposte;
  • Gli altri metodi digitali, che possono essere ad esempio PayPal;
  • Il servizio di Home banking;
  • Presso le ricevitorie e i punti fisici abilitati, come alcuni supermercati.

Ricorda che a breve saranno disponibili solo le offerte luce e gas del mercato libero! 

Infatti per quanto riguarda le offerte gas la fine del mercato tutelato è stata ufficializzata il 10 gennaio 2024, mentre per le offerte luce questa data è prevista ad luglio 2024

Gli altri parametri utili per capire se un’offerta luce e gas conviene

In base alle proprie esigenze personali sono molti altri gli aspetti che potresti voler considerare prima di sottoscrivere le offerte luce e gas più conveniente di oggi. Alcuni di questi riguardano gran parte dei consumatori, mentre altri potrebbero interessare solo ad alcuni.

  1. La disponibilità della bolletta digitale è un fattore da considerare, in quanto così previene eventuali ritardi dovuti alla consegna via posta. Inoltre così ricevi comodamente tramite e-mail la fattura e puoi scaricarla in qualsiasi momento dall'area clienti, se disponibile.
  2. L'approccio sostenibile dei fornitori è un altro aspetto che sempre più utenti considerano per il confronto delle offerte luce e gas. Oggi le compagnie energetiche propongono spesso energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili certificate, come il fotovoltaico o l'eolico. In aggiunta a questo offrono la possibilità di utilizzare gas con CO2 compensata tramite i crediti di carbonio.
  3. Nel confronto delle offerte luce e gas considera anche la presenza di un'area clienti e di un'app. Grazie a queste piattaforme digitali puoi gestire in autonomia le utenze di casa, ad esempio scaricando le bollette, monitorando i consumi o tenendo sotto controllo le forniture ovunque tu sia.
  4. Infine confronta le recensioni degli utenti per capire ancora meglio quali sono i punti di forza e le criticità di un fornitore. In questo modo puoi capire come i consumatori si siano trovati con il servizio clienti, con i prezzi e con i servizi proposti dalla singola compagnia energetica.

Cosa sono le offerte Placet? 

Le tariffe Placet sono offerte che ci permettono di sottoscrivere all'interno del mercato libero condizioni contrattuali e strutture di prezzo simili a quelle del tutelato. Sono state pensate dall'ARERA per rendere il passaggio al mercato libero meno brusco e per aiutare gli utenti a non sottoscrivere condizioni svantaggiose.

Le news aggiornate del mercato energia: