Isim: Cos'è, Come Funziona e Differenze con la Esim

Aggiornato in data
min di lettura
Offerte Internet Mobile Tariffe Telefonia Mobile

Cambia operatore: 150 GB a 7,95 €/mese!

Servizio Gratuito di confronto e attivazione offerte disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 13

Offerte Internet Mobile Tariffe Telefonia Mobile

Cambia operatore: 150 GB a 7,95 €/mese!

Servizio Gratuito di confronto e attivazione offerte disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 13

isim
Scopri tutte le informazioni a riguardo della Isim

L'iSIM incorpora le funzionalità della scheda SIM tradizionale direttamente all'interno del processore principale del dispositivo, offrendo una maggiore integrazione del sistema e prestazioni migliori.

  • Isim in Breve:
  • Al momento non sono ancora disponibili sul mercato dei dispositivi che supportano tale tecnologia, ma è probabile che verrano introdotti nel corso del 2023.
  • Qualcomm e Thales hanno già annunciato la prima iSim Vodafone basata sulla piattaforma mobile Snapdragon 8 Gen 2.
  • Selectra offre guide e suggerimenti per telefonia fissa e mobile che possono aiutare le persone a sottoscrivere le offerte più vantaggiose sul mercato. Contattaci al numero 06 948 080 95al numero 06 948 080 95prendendo un appuntamentoprendendo un appuntamento per scoprire quali siano le migliori soluzioni più adatte alle tue esigenze.

Cos'è una Isim?

Isim, sigla che sta per Integrated SIM, è una tecnologia innovativa che si basa sulla precedente eSIM e offre numerosi vantaggi sia ai consumatori che alle compagnie di telecomunicazioni. Essa consente di incorporare le funzionalità di una scheda SIM direttamente all'interno del processore del dispositivo, eliminando la necessità della presenza di uno slot per la SIM card.

L'Isim è conforme alle specifiche GSMA (Global System for Mobile Communications Association) e offre prestazioni migliori, oltre che una maggiore capacità di memoria.

Secondo Kaleido Research, un'azienda di ricerca di mercato britannica, entro il 2027 potrebbero essere utilizzati oltre 300 milioni di dispositivi con Isim in tutto il Mondo.

In occasione del Mobile World Congress 2023, Qualcomm e Thales hanno annunciato la prima iSim a livello globale basata sulla piattaforma mobile Snapdragon 8 Gen 2 e collegata alla rete di Vodafone, che è stata certificata dalla GSMA. Questo consentirà l'utilizzo di questa nuova tecnologia sui prossimi dispositivi che saranno rilasciati sul mercato.

Isim

Attualmente non è stato ancora annunciato da parte di Qualcomm e Thales quale dispositivo sarà il primo ad adottare questa nuova tecnologia. L'adozione delle Isim dipenderà in gran parte dalla diffusione della piattaforma Snapdragon 8 di seconda generazione, che supporta questo tipo di integrazione.

Tra i dispositivi che adotteranno la nuova piattaforma Snapdragon quest'anno ci saranno molto probabilmente i prodotti di fascia alta, come la nuova versione di Samsung Galaxy S23.

Inoltre, l'Isim non sarà limitata solo agli smartphone, ma potrà essere utilizzata anche all'interno di laptop, visori per la realtà virtuale e aumentata, dispositivi indossabili e per lo IoT industriale.

Come Funziona una Isim?

Attualmente, per poter utilizzare un dispositivo mobile per le chiamate e la connessione a Internet, è necessario inserire una scheda telefonica. Questa tecnologia è stata oggetto di diverse modifiche nel corso degli anni, come il passaggio dalla SIM card "tradizionale" alla "micro" SIM e poi alla più recente "nano" SIM. Tuttavia, solo ora si sta arrivando al superamento della forma fisica della scheda telefonica.

La tecnologia Isim rappresenta l'evoluzione della SIM card tradizionale. In futuro, l'accesso ai servizi di rete da parte dei dispositivi sarà sempre più facile grazie a questa tecnologia, poiché essa sarà presente direttamente all'interno del processore del dispositivo stesso.

Questo renderà possibile il superamento della necessità di inserire una scheda SIM fisica e semplificherà l'utilizzo dei dispositivi mobili, migliorando l'esperienza degli utenti finali.

La struttura di una Isim consiste nell'integrazione delle funzionalità SIM all'interno del processore stesso del dispositivo, creando una zona hardware sicura chiamata trusted zone, protetta dagli attacchi esterni che potrebbero comprometterne il funzionamento.

Tutte le risorse necessarie per il suo utilizzo sono allocate all'interno del processore stesso. Ciò significa che la Isim può funzionare su reti 3G, 4G e 5G, ed è compatibile con diversi dispositivi come smartphone, smartwatch, PC, notebook e tablet.

Quali sono le Differenze tra Isim, SIM ed eSIM card?

L'eSIM è presente nell'apparecchiatura, ma costituisce un processore separato all'interno dello strumento stesso. Invece, con la Isim il sistema operativo della scheda telefonica si colloca direttamente nell'hardware di elaborazione permanente di un dispositivo.

Isim

La tradizionale SIM card è costituita da un piccolo chip di memoria in plastica, inserito o aggiunto nel dispositivo, che lo collega a una rete e a un numero di telefono. Essa memorizza informazioni e dati come numeri di telefono e messaggi.

La scheda SIM convenzionale è stata ideata in Germania nel 1991 e inizialmente aveva le stesse dimensioni di una carta di credito. Nel tempo è diventata sempre più piccola, fino ad arrivare alla versione "nano SIM", la più comune oggi (dalle dimensioni di 8,8 x 12,3 mm), che ha sostituito del tutto le SIM standard e le micro SIM.

Le eSIM e le Isim sono state in parte create per ovviare ai problemi di sicurezza delle SIM card tradizionali, le quali possono essere facilmente soggette a manomissioni.

Quali sono i Vantaggi delle Isim?

L'introduzione della tecnologia Isim offre numerosi vantaggi per la fruizione delle offerte mobile, tra cui la maggiore ottimizzazione degli spazi interni dei dispositivi connessi, che diventano quindi più compatti e leggeri.

Grazie all'integrazione dell'Isim nel processore principale del dispositivo, si ottiene una maggiore efficienza e una riduzione dei consumi, poiché tutte le funzioni di rete sono gestite direttamente dal processore, senza la necessità di un componente aggiuntivo come nel caso delle eSIM.

Isim

Inoltre, il supporto delle Isim consente a un maggior numero di dispositivi di diventare "smart" con facilità, grazie alla semplice adozione di un processore con supporto Isim.

1 - Dimensione

Come già spiegato in precedenza, una delle principali caratteristiche positive della Isim è il suo ingombro ridotto, che consente di liberare spazio all'interno del dispositivo.

Questo vantaggio può portare a una migliore ottimizzazione dello spazio interno, consentendo ad esempio di aggiungere altri componenti utili o di ridurre le dimensioni complessive del dispositivo.

In particolare, la riduzione delle dimensioni è un vantaggio significativo per i dispositivi di consumo come gli smartwatch o le cuffie autonome per la realtà aumentata (AR) e la realtà virtuale (VR), che potrebbero in futuro fondersi o addirittura sostituire completamente gli smartphone.

2 - Sicurezza

L'Isim è progettata per essere altamente sicura e affidabile grazie alla sua posizione all'interno del SoC (System on a Chip) del dispositivo e alla sua zona hardware sicura, detta Trusted Execution Environment (TEE). La TEE è un'area protetta all'interno del dispositivo che protegge la Isim da attacchi fisici o virtuali, garantendo la sicurezza delle informazioni sensibili memorizzate al suo interno.

Isim

Il chipset Snapdragon 888 di Qualcomm è il primo processore ad essere stato lanciato con supporto per la Isim, dotato di una Secure Processing Unit (SPU) che include un Secure Element (iSE) integrato per proteggere le informazioni memorizzate sulla scheda telefonica virtuale integrata nel dispositivo.

3 - Minori Consumi di Energia

L'Isim ha un basso consumo energetico e utilizza l'energia direttamente dal SoC del dispositivo, senza richiedere un microprocessore separato. Ciò non influisce negativamente sul funzionamento del SoC, in quanto la funzionalità di una Isim è ancora relativamente limitata. Tuttavia, un SoC più potente sarà in grado di fornire energia all'Isim in modo più rapido, migliorando la risposta cellulare.

Nelle future generazioni di dispositivi mobili e IoT (Internet of Things), dove le velocità di connessione saranno più elevate e la nostra dipendenza dalla connettività dati aumenterà ulteriormente, questo aspetto sarà fondamentale. Con le tecnologie LTE-M e NB-IoT, le aziende saranno in grado di offrire prestazioni ancora più elevate utilizzando il 5G o protocolli cellulari più avanzati.

Isim

Compatibilità con 2G, 3G, 4G e 5G

La Isim è una soluzione standardizzata, diversamente dalle opzioni proprietarie come nuSIM. La GSM Association e altre organizzazioni, tra cui 3GPP, ETSI, Eurosmart e Trust Connectivity Alliance, hanno unificato le specifiche della Isim. Questa conformità garantisce l'utilizzo di protocolli di sicurezza standard e la compatibilità con qualsiasi operatore.

La Isim è, inoltre, conforme alle specifiche ETSI per le SIM e alle specifiche M2M di GSMA.

Cosa sono le specifiche ETSI e M2M di GSMA? Le specifiche ETSI per SIM sono norme tecniche emesse dall'European Telecommunications Standards Institute (ETSI) che definiscono i requisiti per le SIM card utilizzate nei dispositivi mobili. Questi termini coprono diversi aspetti, tra cui le dimensioni fisiche della card SIM, le specifiche elettriche, le funzionalità, i protocolli di comunicazione e i requisiti di sicurezza.
Mentre le specifiche M2M (Machine to Machine) di GSMA sono norme tecniche emesse proprio da questa associazione che definiscono i requisiti per la comunicazione tra dispositivi M2M tramite reti wireless, tra le quali sono comprese le reti mobili cellulari.

Questa tipologia di tecnologia è, quindi, in grado di supportare le reti 2G, 3G, 4G e 5G e può essere utilizzata con più piani cellulari. Ciò significa che, nel momento in cui ci si sposterà da un Paese all'altro, sarà possibile passare automaticamente da un operatore telefonico all'altro senza la necessità di inserire fisicamente una nuova scheda telefonica.

Ti potrebbe interessare anche