Poste Energia è il fornitore del Gruppo Poste Italiane, lanciato nel 2022. All’interno della proposta commerciale dell’operatore ci sono offerte dedicate esclusivamente ai dipendenti e ai pensionati dall’azienda. Scopri i contatti utili, il numero verde e tutte le info utili sul gestore.

Quando parte Poste Energia?

Senza dubbio il 2022 è stato un anno pieno di cambiamenti nel settore della vendita luce e gas. Una novità positiva di questo periodo storico è stato il lancio di Poste Energia, il fornitore del mercato libero appartenente al Gruppo Poste Italiane.

A luglio 2022 questo nuovo operatore del mercato libero viene ufficialmente messo a disposizione dei clienti, al fine di proporsi come un'alternativa green e conveniente per le imprese così come per i privati. Un aspetto da subito positivo sembra essere l'opportunità di utilizzare gli uffici postali come sportelli (quando convenzionati), ad esempio per richiedere la voltura o il subentro.

Gli obiettivi prefissati dall'azienda sono notevoli e hanno come obiettivo superare i target europei entro il 2050. Per questa ragione ad oggi ci sono circa 400 impianti fotovoltaici in costruzione con circa 25 GWh/y di produzione attesa a regime.

Poste Energia luce e gas: quali sono gli obiettivi? Dalle recenti dichiarazioni sembra chiaro che questo ingresso nel mercato luce e gas da parte di Poste Italiane sia una sperimentazione da abbinare in futuro anche ai servizi di fibra e telefonia mobile. Quindi lo scopo è offrire una serie di pacchetti all inclusive al cliente, così da avere un solo interlocutore per tutte le forniture di casa.

Poste Energia conviene? Offerte luce e gas

Attivazione Luce e Gas
Confronta le Migliori Offerte di Dicembre 2022 con Selectra
☎️ 02 947 553 39 02 947 553 39 Prendi un Appuntamento Prendi un Appuntamento
(Annuncio - Selectra non è partner di Poste Energia)

Sicuramente i vantaggi di passare a Poste Energia luce e gas sono diversi. Tra queste ci sono senza dubbio le fonti energetiche rinnovabili certificate, che consentono al cliente di ridurre il proprio impatto sull'ambiente. Inoltre è possibile attivare le tariffe comodamente online o presso uno dei tanti sportelli autorizzati del Gruppo Poste Italiane.

Tra i punti di forza dell'azienda ci sono anche le tariffe Poste Energia dipendenti, cioè offerte scontate pensate appositamente per chi lavora o ha lavorato nel Gruppo. Un esempio è Poste Energia 160, un pacchetto composto da tre versioni diverse: solo luce, solo gas o luce + gas (cioè dual).

È meglio una tariffa luce monoraria o bioraria? Dipende dalle tue abitudini di consumo. In generale la tariffa bioraria è adatta a chi ha orari tipicamente da ufficio, quindi consuma principalmente la sera e nei weekend. Al contrario, per chi non ha orari specifici o è spesso in casa, la soluzione più adeguata è la monoraria.

Come funziona Poste Energia 160 luce?

Tra le tariffe Poste Energia lanciate a luglio 2022 c'è la proposta solo luce dedicata ai dipendenti o ai pensionati dell'azienda. Questa promozione può essere attivata online o presso uno sportello sul territorio.

Tra le sue caratteristiche c'è il prezzo monorario e l'energia elettrica ottenuta dalle fonti rinnovabili presenti in Italia. Infine puoi godere di un costo della materia energia bloccato per 2 anni, una condizione rara da avere al momento visti i rincari del mercato dovuti alla Guerra in Ucraina e alla situazione geopolitica mondiale.

Tariffa Poste Energia Luce Dipendenti: Prezzo, Caratteristiche
PREZZO CARATTERISTICHE
F0: 0,293 €/kWh Energia proveniente da fonti rinnovabili presenti in Italia; prezzo bloccato per 24 mesi.

Dati aggiornati a luglio 2022.

Poste Energia dipendenti gas: cosa include?

Anche nella versione solo gas Poste Energia 160 rappresenta una valida promozione. L'offerta, attivabile solo per i dipendenti e gli ex dipendenti, rappresenta una soluzione ideale per chi, anche con il gas, non vuole rinunciare all'aspetto della sostenibilità.

Infatti Poste Energia gas garantisce la compensazione delle emissioni di CO2 in crediti di carbonio. Ovvero il fornitore luce e gas usa i "carbon credits" con l'obiettivo di limitare l'emissione di gas nocivi e di ridurre l'effetto serra. Infine anche questa promo prevede un costo fisso della materia energia fisso per 24 mesi.

Tariffa Poste Energia Gas Dipendenti: Prezzo, Caratteristiche
PREZZO CARATTERISTICHE

1,09 €/smc

Emissioni di CO2 compensate dall'acquisto di crediti di carbonio per la partecipazione a progetti volti alla riduzione dell'uso di gas a effetto serra.

Dati aggiornati a luglio 2022.

Poste Energia prezzo per i dipendenti: in cosa consiste?

Al momento le tariffe proposte dal Gruppo Poste Energia sono dedicate esclusivamente ai dipendenti. Il meccanismo di attivazione di queste promozione non è tradizionale e prevede dei passaggi specifici:

  1. Il dipendente può avere fino a 4 coupon, con uno sconto di 160€ in bolletta il primo anno (da qui appunto il nome "Poste Energia 160"). Lo sconto dal secondo anno diventa invece di 50€. Questi numeri sono intesi in caso di attivazione luce + gas, se invece si dovesse attivare solo una delle utenze lo sconto si dimezza.
  2. I coupon sono validi per 8 forniture, cioè 4 luce e 4 gas, da poter attivare anche in abitazioni differenti.
  3. Per attivare le offerte il dipendente deve accedere al sito, nello specifico nella sezione dedicata al personale, e seguire la procedura guidata.

Le offerte Poste Energia per i non dipendenti non sono ancora state condivise. Nonostante questo però il lancio potrebbe avvenire a breve in quanto l'obiettivo prefissato dall'azienda è di raggiungere gli 1,5 milioni di clienti entro il 2025, sia come forniture domestiche che business.

Poste Energia numero verde e contatti utili

A differenza dei fornitori più longevi, Poste Energia non ha ancora dei contatti specifici e dedicati al servizio di commercializzazione luce e gas. Ad esempio se sei alla ricerca del numero verde potresti non trovare sufficienti informazioni sul web. Quindi per avere maggiori dettagli sulla tua utenza o su un cambio fornitore, dovrai usare i riferimenti del Gruppo Poste Italiane.

Per assistenza usa il numero verde Poste Italiane generico, reperibile all'800.003.322 e attivo dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle 20.00 (da questi orari potrebbero essere escluse le festività nazionali). In alternativa, ad esempio se telefoni dall'estero, puoi usare lo +39.02.82.44.33.33 a pagamento.

Per i servizi online l'azienda ha pensato a un altro canale di contatto, cioè il numero gratuito 803.160. Invece per rimanere aggiornati sulle novità lanciate dal Gruppo Poste (che si prospettano numerose) puoi seguire le pagine social, come:

  • Facebook all'account @PosteItaliane;
  • Instagram all'account @posteitaliane;
  • Twitter all'account @PosteNews;
  • YouTube all'account @posteitaliane.

Conviene attivare la domiciliazione bancaria delle bollette? In generale la risposta è si, conviene. Questo perché la domiciliazione bancaria consiste nell’addebito diretto su conto corrente della fattura e permette di accedere a una serie di scontistiche in bolletta. Di conseguenza non devi più occuparti del pagamento in prima persona, in quanto automatico, né dovrai preoccuparti di eventuali scadenze di pagamento.

Cosa scrivono gli utenti nelle recensioni? Poste Energia opinioni

Spesso quando si desidera fare il cambio fornitore può essere utile confrontare le opinioni degli utenti. In questo modo si può comparare la proposta commerciale di un’azienda con le esperienze vissute dai consumatori in prima persona.

Al momento, visto il recente lancio del fornitore luce e gas, sul web non sono presenti molti commenti sull’azienda. Tuttavia è possibile ottenere qualche info in più da questa intervista a Marco Siracusano, Amministratore Delegato di PostePay, a TG Poste.

Qualche dettaglio su Poste Energia e Poste Italiane

Come intuibile dalle tante informazioni messe a disposizione finora, Poste Energia è una realtà in evoluzione, soprattutto vista la sua storia recente. Al contrario invece Poste Italiane è una realtà consolidata sul territorio e che da moltissimi anni si occupa di gestire servizi postali, finanziari e assicurativi.

Per questo motivo al momento i contatti Poste Energia sono in comune con quelli del Gruppo. Allo stesso modo anche la sede legale è situata presso quella di Poste Italiane, cioè in Viale Europa, 190 - 00144 Roma. In questa mappa puoi trovare qualche dettaglio in più.

Domande frequenti su Poste Energia Poste Italiane

Poste Energia app: è possibile gestire da mobile le utenze?

Poste Energia è stato lanciato solo a luglio 2022. Per questo motivo al momento non esiste un’app o un’area clienti dedicata esclusivamente alla gestione delle utenze luce e gas con il fornitore. Tuttavia non è da escludere che questi strumenti digitali vengano realizzati presto, lanciati insieme alle tariffe dedicate ai non dipendenti.

Cosa si intende con spesa materia energia?

Riassumendolo, la spesa per la materia energia è quella voce di costo in bolletta che riguarda la fornitura di energia elettrica e/o gas. Questo costo è composto da più parti, ad esempio il prezzo di acquisto dell'energia, quello di dispacciamento e di commercializzazione al dettaglio.

Nella bolletta 2.0 di ARERA queste voci vengono rese esplicite all'interno della fattura, di solito in prima o seconda pagina, ad esempio grazie all'uso di grafici a torta. In questo modo per l'utente è ancora più facile capire quali siano le spese che compongono l'importo finale della bolletta.

Quali sono le principali voci di costo presenti nella bolletta?

Le voci di costo della bolletta gas e luce possono essere diverse, consultabili solitamente nel dettaglio nella seconda pagina. Le principali sono di solito:

  • la spesa per la materia prima energia, cioè quanto spendi in base a quanto consumi;
  • la spesa per il trasporto e la gestione del contatore, dunque anche per la manutenzione delle reti di distribuzione e dei contatori;
  • gli oneri di sistema a copertura di attività di interesse generale, pagati da tutti gli utenti;
  • IVA e Accise.

All’interno della fattura ci sono anche molte altre informazioni, che possono riguardare i consumi, le letture o i dati relativi al contratto o alla fornitura. Ad esempio il codice POD e/o il PDR sono identificativi del tuo contatore, il primo per la luce e il secondo per il gas.

Poste Energia lavora con noi: come inviare una candidatura?

Per inviare una candidatura o conoscere le posizioni aperte di Poste Energia può essere necessario recarsi sul sito ufficiale del Gruppo Poste Italiane. Nella sezione "Carriere" puoi trovare una finestra chiamata "Lavora con Noi" dove sono presenti gli annunci di lavoro dell'azienda.

In alternativa puoi inviare una candidatura aperta: è sufficiente cliccare su "Invia CV" per allegare il curriculum alle risorse umane.

Poste Energia offerta: come attivarla?

Al momento non è ancora prevista l’attivazione delle offerte per i clienti non-dipendenti. Per coloro che invece lavorano per l’azienda si può optare per l’attivazione online dal sito o presso lo sportello.

In generale per sottoscrivere una promo luce e gas sono necessarie alcune informazioni, come:

  • dati dell'intestatario del contratto, quindi nome, cognome e codice fiscale;
  • il codice POD per la luce e il PDR il gas;
  • un'email;
  • un numero di telefono;
  • l'indirizzo di fornitura;
  • l'indirizzo di fatturazione (se diverso, come per la seconda casa).