Cos'è il Ping, a Cosa Serve e Come Abbassarlo

Verifica Copertura InternetVerifica Copertura Internet

Fibra o ADSL? Verifica la Copertura nella tua zona in 2 minuti!

Consulenti disponibili dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13. Servizio Gratuito.

ping router
Scopri che cos'è il Ping, come misurarlo e abbassarne il valore

Il ping è uno dei parametri che influisce notevolmente sulla velocità di una connessione Internet. Misura la latenza di trasmissione e il suo valore ottimale dovrebbe essere compreso tra 0 e 20 millisecondi. Esistono alcuni metodi per abbassarlo nel caso fosse troppo elevato.


  • Cos'è il ping?
  • Il ping (acronimo di Packet Internet Groper) misura la latenza di una connessione espressa in millisecondi (ms).
  • Hai bisogno di supporto per verificare la velocità della tua connessione? Contatta gratuitamente Selectra al numero 06 948 080 95al numero 06 948 080 95 e i nostri esperti ti aiuteranno ad analizzare i risultati del test.

Perché è importante misurare il Ping

Molteplici fattori influiscono sulla qualità di una connessione di rete e possono essere determinanti nella scelta della miglior offerta wifi casa: alcuni possono essere dovuti a problematiche site nei dispositivi, altri sono riconducibili ai provider. Indipendentemente dalla causa scatenante, la misurazione del tempo di latenza passa sempre attraverso la rilevazione del ping.

Il modo più semplice per analizzare la tua rete è tramite l'esecuzione di uno test di velocità, che restituisce una risposta in pochi secondi. La verifica riguarda i tre parametri di base: velocità di download, di upload e ping. I primi due elementi sono molto conosciuti e, spesso, ci si basa solo su di essi per valutare lo stato e l'efficienza di una linea, ma questa considerazione è un errore in quanto il ping è un ulteriore fattore decisamente importante.

Quindi, il ping verifica il tempo che i pacchetti di dati inviati da un dispositivo a un server remoto impiegano per raggiungere la destinazione e poi tornare all'origine rilevando eventuali lag, ossia rallentamenti.

Tramite un ping test – e quindi una misurazione della latenza – è possibile verificare la qualità della connessione e individuare eventuali ritardi di trasmissione che necessitano di una correzione per poter ripristinare il funzionamento corretto della rete Internet.

Che cos'è la latenza? La latenza di trasmissione o delay di un collegamento Internet misura il tempo impiegato da uno o più pacchetti di dati nel raggiungere un altro computer o server in rete (sia esso collegato tramite Internet o LAN).

Quali sono i valori ottimali: come capire quando il Ping è buono

Poiché il ping misura la latenza, e quindi l'intervallo di tempo impiegato dall'input per raggiungere un server remoto, più esso sarà minore tanto maggiore sarà l'efficienza della rete.

Un valore di ping basso garantisce un'ottimale esperienza utente consentendo, ad esempio, di muoversi in modo agevole da una pagina all'altra di un sito web senza dover attendere eccessivi tempi di caricamento. Livelli di ping alti, invece, sono un primo campanello d'allarme che può segnalare potenziali problematiche di rete causate da una serie di criticità: malfunzionamento del dispositivo utilizzato, del modem, del router o problematiche del provider di servizi Internet.

In linea generale, i valori di riferimento da tenere in considerazione durante un ping test sono:

  • da 0 a 20 ms, lo stato della connessione è eccellente perché più il valore è prossimo alle 0, più il tempo di latenza non ha alcuna rilevanza;
  • da 30 a 80 ms, la comunicazione tra dispositivo e server è buona e può ancora essere considerata all'interno di un range normale, anche se non è il massimo delle prestazioni;
  • da 80 ms in poi, vi è un notevole ritardo nella risposta da parte della rete, dovuto a un livello di latenza troppo elevato.

Come posso eseguire un Ping Test?

Vi sono due metodi per testare il livello di ping e, in entrambi i casi il risultato dell'analisi sarà un report istantaneo contenente dati sullo stato dei parametri che determinano la qualità della connessione Internet. Puoi procedere:

  • manualmente, attraverso Prompt dei comandi di Windows o tramite l'applicazione Utility Network per il sistema MacOS;
  • automaticamente, cliccando qui sotto su "Avvia Test" nel nostro tool online.
 

Come hai visto, è uno strumento molto semplice: una volta effettuato lo speed-test, otterrai le effettive velocità di download e di upload della tua connessione, nonché la latenza comprensiva di jitter (cioè la variazione continua del tempo di trasmissione/ricezione).

In rete puoi trovare anche programmi per eseguire un ping test su host multipli, visualizzare in forma grafica l'esito della verifica, salvare su file l'elenco di host da testare e l'output in vari formati come txt, html, xml o csv.

Lo speed test della tua rete ha rilevato una velocità di connessione davvero scadente? Potresti aver bisogno di cambiare il gestore della tua connessione. Chiama Selectra al numero 06 948 080 95al numero 06 948 080 95 per una consulenza professionale e gratuita che ti aiuterà nella scelta del fornitore più adatto alle tue esigenze.

Che cosa devo fare per Abbassare il Ping?

Se, dopo aver eseguito un ping test, hai ottenuto dei risultati negativi che evidenziano un alto livello di latenza, è possibile attuare una serie di aggiustamenti sui dispositivi in tuo possesso per cercare di migliorare il livello di ping, soprattutto se il tuo interesse è finalizzato all'utilizzo di videogiochi.

L'unico prerequisito da rispettare è: collegare il dispositivo mediante un cavo LAN Ethernet e non tramite Wifi: questo perché la connessione via cavo è decisamente più stabile e meno soggetta a interferenze.

La prima azione da effettuare, la più semplice, ma a volte anche quella più efficiente, è controllare le impostazioni delle apparecchiature di rete come modem e router. Lo scopo di questa verifica è comprendere se la problematica di latenza possa essere causata da uno di questi device mal configurato.

Successivamente, potrebbe essere utile sostituire i server DNS nel caso in cui quelli forniti dall'Internet Service Provider (ISP) non siano in grado di sostenere alte velocità di navigazione.

Infine, è bene controllare il settaggio di sistemi antivirus e antispam. Spesso, se le funzioni impostate sono troppo stringenti, si rischia di ostacolare il flusso di dati e di influire negativamente sulla qualità della connessione.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche