Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Difenditi dal caro bollette e risparmia oltre 658 € all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Confronta e risparmia oltre 658 € all'anno su Luce e Gas, è Gratis!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte luce e gas o scegli quando essere ricontattato.

Subentro Luce e Gas A2A Energia: Come si Fa? La Guida Completa

Subentro luce e gas A2A Energia: quali sono tempi e costi?
Subentro luce e gas A2A Energia: quali sono tempi e costi?

Il subentro luce e gas A2A Energia consiste nella riattivazione di un contatore, dopo la sua disattivazione e il recesso del contratto di fornitura dal precedente inquilino.


Subentro luce e gas con A2A: Costi e Tempi
Fornitore Costi Tempi

hera

A2A Energia

48,20€ + IVA Luce: entro 7 giorni lavorativi
Gas: entro 12 giorni lavorativi

Subentro contratto luce e gas A2A Energia: quando puoi richiederlo?

Il subentro è un’operazione che puoi richiedere quando si presenta una specifica condizione: il contatore e la fornitura risultano disattivati ma posti in uso in passato.

Il subentro si distingue dalla prima attivazione, in quanto il contatore (nonostante al momento non eroghi energia) in passato è stato attivo. La richiesta può essere svolta da parte dell’inquilino in qualità di affittuario o dal proprietario di un'immobile attraverso il servizio clienti A2A Energia.

Oltre all'attivazione dei contatori, il subentro A2A Energia luce e gas prevede la sottoscrizione di un nuovo contratto di fornitura e di conseguenza di una proposta commerciale. Solo in questo modo il contatore può essere riattivato e l’utenza nuovamente disponibile.

Chiama Selectra e i nostri consulenti ti aiuteranno a verificare la coperturaVuoi richiedere un subentro luce e gas?

Il mercato libero offre diverse soluzioni per il cliente per l'attivazione del contatore dell'energia elettrica o del gas. Per avviare un nuova attivazione, contatta Selectra02 947 553 3902 947 553 39

Chiama Selectra e i nostri consulenti ti aiuteranno a verificare la coperturaVuoi richiedere un subentro luce e gas?

Il mercato libero offre diverse soluzioni per il cliente per l'attivazione del contatore dell'energia elettrica o del gas. Per avviare un nuovo allaccio, contatta Selectraprendi un appuntamento prendi un appuntamento. Servizio gratuito e senza impegno.

Come fare un subentro luce e gas?

Per presentare correttamente il subentro A2A Energia sono necessari alcuni passaggi fondamentali. Tra questi ci sono più step, come:

  1. verificare lo stato dei contatori (se ancora attivi il subentro luce e gas non è l’operazione corretta);
  2. reperire alcune informazioni sulla fornitura (ad esempio tramite una vecchia bolletta del precedente inquilino o dal contatore);
  3. confrontare le diverse tariffe di A2A Energia e scegliere quella più adatta alle proprie esigenze;
  4. contattare il numero verde A2A o, più in generale, l'assistenza clienti per richiedere il subentro;
  5. seguire la procedura guidata.

Quest’ultimo passaggio richiede la sottoscrizione e la registrazione del contratto, senza la quale non è possibile procedere con il subentro delle utenze.

Come si verifica lo stato del contatore? Per capire se sia attivo o no il contatore è sufficiente recarsi al dispositivo: per l'energia elettrica se il contatore presenta la luce rossa e la levetta non rimane sollevata significa che è disattivato e puoi procedere con il subentro, mentre il gas il contatore disattivato ha un sigillo di piombo.

A2A subentro luce e gas: quali sono i documenti necessari?

Uno degli step fondamentali per procedere con il subentro luce e gas A2A Energia è il reperire i documenti che ti verranno richiesti. In questo modo riduci le tempistiche e al momento del contatto con l'assistenza non ti farai trovare impreparato. I dati necessari per il subentro A2A Energia possono cambiare a seconda del tipo di utenza. Eccoli sintetizzati.

Subentro A2A Energia documenti: luce e gas
DOCUMENTI SUBENTRO LUCE DOCUMENTI SUBENTRO GAS
  • Modulo di subentro luce che puoi ottenere contattando il servizio clienti.
  • Nome, cognome, codice fiscale dell'intestatario.
  • Copia di un documento d'identità. dell'intestatario in corso di validità
  • Indirizzo di residenza e fatturazione.
  • Codice POD.
  • Potenza del contatore.
  • Potenza richiesta per il contatore in kW.
  • Documentazione che attesti la proprietà dell'immobile o il titolo abitativo.
  • Modulo di subentro gas che puoi ottenere contattando il servizio clienti.
  • Nome, cognome, codice fiscale dell'intestatario.
  • Copia di un documento d'identità dell'intestatario in corso di validità.
  • Indirizzo di residenza e fatturazione.
  • Codice PDR.
  • Destinazione d'uso del contatore (riscaldamento, acqua calda sanitaria, cottura cibi).
  • Documentazione che attesti la proprietà dell'immobile o il titolo abitativo.

Oltre a questi dati, se desideri attivare la domiciliazione bancaria della bolletta, potrebbe esserti richiesto il codice IBAN. Questo servizio digitale è molto utile, in quanto consente al fornitore di addebitarti direttamente sul conto corrente l'importo della bolletta.

Così non dovrai più occuparti in prima persona di ricordarti di pagare la fattura e di svolgere il pagamento. Anzi, il procedimento sarà automatico e ti tutelerà da eventuali ritardi nel saldo.

Non sai quale sia la potenza richiesta per il tuo contatore? Se non specifichi questa informazione, A2A Energia procederà ad attivare il dispositivo con la potenza della fornitura precedente. In ogni momento potrai provvedere a diminuire o aumentare i kW, in base alle tue esigenze.

Quanto costa il subentro A2A Energia?

Il costo del subentro A2A cambia a seconda di diversi fattori. Per questa ragione assume particolare importanza contattare il servizio clienti A2A e ottenere tutti i chiarimenti del caso. Inoltre prima di sottoscrivere il contratto il consiglio è quello di leggerlo con attenzione, approfondendo le singole condizioni. Solo in questo modo potrai avere chiare eventuali modifiche di prezzo.

Lo sapevi che all'interno della tariffa del fornitore è previsto un costo fisso per il distributore locale? I costi di gestione del distributore sono di 25,30 €+ IVA, a meno che non siano previsti lavori o interventi complessi sulla rete. Invece il costo finale nel mercato tutelato del subentro è di 48,20 € + IVA.

Quali sono le tempistiche del subentro luce e gas A2A?

Le tempistiche di subentro A2A Energia cambiano a seconda dell'utenza luce o gas. Per l'energia elettrica è previsto un tempo massimo di 7 giorni lavorativi, mentre per il gas massimo 12 giorni lavorativi.

I giorni previsti nei tempi di subentro A2A Energia sono da considerare lavorativi e possono cambiare solo in casi straordinari, ad esempio quando è previsto l'intervento di un tecnico sulla rete o sul contatore.

Generalmente la procedura di subentro con A2A Energia per il gas richiede più tempo in quanto prevede l'intervento di un tecnico specializzato del distributore locale. Quest'ultimo procede ad effettuare i diversi controlli e ad attivare fisicamente il contatore.

Al contrario, per la fornitura luce questo passaggio non è necessario in quanto i contatori sono elettronici in telegestione. Quindi il distributore può procedere alla riattivazione semplicemente da remoto, senza la necessità di fissare un appuntamento.

Se il distributore locale tarda nella riattivazione del contatore, ARERA prevede un rimborso automatico. Questo indennizzo può andare dai 35 € ai 105 € a seconda dei giorni di ritardo e dell’operazione.

A chi chiedere il subentro A2A? I contatti utili

A2A Energia contatti, numero verde, mail
SERVIZIO CONTATTO
Numero Verde A2A Energia da fisso 800.199.955
Numero Verde A2A Energia da cellulare/estero 02.82.841.510
Numero Verde A2A Tutela Simile da fisso 800.894.101
Numero Verde A2A Tutela Simile da cellulare/dall'estero 02.82.841.540
Mail A2A Energia info@a2a.eu
Indirizzo PEC A2A Energia a2a@pec.a2a.eu
Form A2A Energia di richiesta e informazioni online Sito Ufficiale A2A
Numero Verde A2A  Energia Anti Truffe 800.912.760
A2A Energia FAX Milano 02.7720.3920

A2A Energia Luce e Gas mette a disposizione del cliente diverse modalità di contatto, con le quali è possibile presentare richieste come il subentro, la voltura e la prima attivazione. Infatti per procedere correttamente non dovrai fare altro che contattare l'assistenza clienti e fornire tutte le info utili per il subentro.

Tra i contatti per il subentro A2A luce e gas ci sono:

  • A2A numero verde da fisso 800.199.955 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00);
  • Il numero A2A a pagamento dall'estero o da cellulare 02.82.841.510 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.00); 
  • La Live Chat sul sito www.a2aenergia.eu;
  • Gli sportelli A2A presenti sul territorio.

A2A Milano subentro luce e gas: come fare? Puoi recarti presso uno degli sportelli fisici presenti nel capoluogo lombardo, come quello in Via Francesco Sforza, 12 aperto dal lunedì al giovedì dalle ore 8.15 alle 16.15 e il venerdì dalle ore 8.15 alle 12.45.

Domande frequenti sul subentro A2A e altre operazioni del fornitore

Che differenza c'è tra subentro e voltura delle utenze?

Come anticipato, il subentro è l’operazione essere richiesta quando il contatore, attivo in passato, risulta al momento disattivato.

Al contrario, la voltura A2A Energia è la procedura che può essere richiesta nel momento in cui il contatore risulti ancora attivo ma intestati a un altro inquilino. In questo caso perciò si richiede una semplice modifica dell’intestazione del contratto, dal precedente al nuovo inquilino senza alcuna interruzione della fornitura.

A2A Energia decesso titolare: come funziona?

In caso di decesso del precedente titolare del contratto, l'operazione adeguata non è il subentro A2A per decesso. Anzi, la procedura più adeguata e corretta è la voltura mortis causa.

Le condizioni per poter procedere sono però che il contatore risulti ancora attivi al momento, in caso contrario e con chiusura già avvenuta delle utenze è possibile procedere con un semplice subentro.

Il costo prima attivazione A2A Energia è diverso dal subentro?

La prima attivazione consiste nell'attivare un contatore che non è mai stato funzionante e non ha mai erogato energia in passato. La procedura richiede costi diversi dal subentro, in quanto sono due operazioni molto diverse.

Infatti la prima attivazione richiede 25,20 € + IVA e circa 25€ + IVA per il mercato libero oppure 25,20€ + IVA + 23€ + IVA e 16 € + IVA per il mercato tutelato. Queste tariffe includono i costi amministrativi, di gestione e le eventuali imposte di bollo.

A2A Energia voltura documenti: sono gli stessi del subentro?

I documenti utili per procedere con la voltura A2A Energia sono:

  • i dati anagrafici e il codice fiscale del nuovo intestatario e del precedente intestatario;
  • l'indirizzo di residenza;
  • un documento d'identità;
  • codici POD e/o PDR;
  • fornitori attuali delle forniture;
  • l'ultima lettura del contatore.

Cosa succede se il precedente intestatario non ha saldato le bollette?

Se il precedente intestatario non ha pagato le bollette prima di chiudere il contatore e l'utenza, non dovrai occuparti tu del loro pagamento. Nonostante questo però potrebbe risultare più complesso il procedimento di subentro luce e gas in quanto ti potrà essere richiesto un documento di estraneità.

Nei casi più complessi il fornitore potrà ricorrere anche alla cessazione amministrativa con l'intestatario precedente. Questa procedura impedisce però al nuovo intestatario di sottoscrivere una promozione con lo stesso gestore luce e gas.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche