Smart Meter 2G: come cambiano i contatori dell'energia elettrica?

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Voltura, Subentro o Allaccio?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Visita il comparatore per confrontare le tariffe luce e gas o compila il form per essere ricontattato.

Contatore Smart Meter 2G: quali sono le sue potenzialità?
Contatore Smart Meter 2G: quali sono le sue potenzialità?

Con l'ingresso della tecnologia smart metering, a partire dai primi anni del 2000, i contatori di energia elettrica, gas, acqua, hanno adottato una serie di sistemi che consentono la telelettura e la telegestione a distanza.



Un avanzamento tecnologico che permette al consumatore di ridurre i costi per le letture e le gestioni contrattuali.

Quali sono le potenzialità dello Smart Metering?

La tecnologia Smart Metering introduce un insieme di sistemi che consente la telelettura e la telegestione dei contatori di energia elettrica, gas, acqua. Questa capacità si concretizza in termini di risparmio per l'utente; quest'ultimo riduce non solo i costi per la lettura dei consumi e ma anche per le operazioni di gestione del contratto che possono essere effettuate a distanza senza l'intervento di un tecnico incaricato. Quindi maggiori vantaggi in termini di:

  • consapevolezza del cliente finale in relazione ai propri consumi;
  • per gli agenti del settore attraverso una migliore gestione della rete e delle pratiche tecnico-commerciali;
  • facilitare la libera concorrenza tra i fornitori del mercato energetico.

Telegestione e TeleletturaLa telelettura - dalla periferia al centro - consente rilevare in forma costante l'energia e i picchi di potenza espressi dal contatore; la telegestione - dal centro alla periferia - è in grado di attivare, disattivare, o modificare la potenza di un contatore senza l'intervento di un tecnico in loco.

Quando è stata introdotta?

Come abbiamo visto la tecnologia Smart Metering è stata introdotta nei primi anni del 2000 e secondo un report della Commissione Europea del 2014, l'Italia è tra i paesi più efficienti in Europa per la sostituzione dei contatori di energia elettrica tradizionali dal 2001:

Arera: sostituzione contatori luce in Europa di prima generazione
  • Smart Metering in Italia
  • prima fase 2001 - 2006 avviata da Enel (ora rinominata come E-distribuzione), Acea a Roma (divenuta Areti) ed ex ASM (Brescia) in maniera spontanea ;
  • seconda fase 2007 - 2011 in base alla delibera dell'Arera 292/06 che obbliga tutte le imprese distributrici ad installare misuratori elettronici.

Smart Meter 2G: seconda generazione di contatori luce

La descrizione sopra citata fa quindi riferimento allo sviluppo dei contatori di luce smart meter in Italia a partire dai primi anni del 2000 prima in forma spontanea e successivamente obbligatoria.

E-distribuzione gestisce in Italia la rete di distribuzione elettrica ed è quindi proprietaria dei contatori. 

Tuttavia proprio in questi ultimi in tutte le case degli italiani stanno arrivando gradualmente i nuovi contatori della luce 2.0 di seconda generazione.

Infatti E-distribuzione, uno dei distributori più capillari sul territorio nazionale, ha iniziato nel 2017 la sostituzione di oltre 32 milioni di apparecchi ed è tutt'ora in corso. L'obiettivo di questa nuova generazione di contatori è quella di introdurre funzionalità aggiuntive rispetto ai contatori attuali di prima generazione.

Nuovi contatori luce 2G

I contatori luce 2G permettono una migliore comunicazione dei dati sui consumi elettrici degli utenti. La connessione per la telelettura e telegestione avverrà mediante la rete elettrica Power Line Carrier (PLC) in una banda riservata alle imprese di distribuzione. La tecnologia PLC sfrutta la stessa infrastruttura elettrica di cui il misuratore fa parte ed è idonea a raggiungere la quasi totalità dei contatori per i servizi di telelettura e telegestione. Le novità introdotte al per l'utente si articolano in: 

  • consegnare dati spontanei in tempo reale al cliente tramite dispositivi o app;
  • permettere al misuratore di inoltrare spontaneamente messaggi su eventi (esempio in caso di interruzione dell'energia elettrica);
  • fatturazione effettuabile in modo costante con minore ricorso a stime e conguagli;
  • possibilità di disporre tempestivamente dei dati di misura per la fattura di chiusura.

In base a queste potenzialità, i vantaggi dei contatori Smart Meter 2.0 per l'utente sono l'eliminazione delle bollette con misure stimate che permetterà volture e cambi fornitori più veloci e il superamento del sistema delle fasce predefinite, monoraria o bioraria, con nuove offerte con fasce orarie flessibili oppure soluzioni prepagate.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche