Come fare un Reclamo Tim ed i Moduli Telecom da scaricare

Verifica copertura fibra TIMVerifica copertura fibra TIM

Verifica la copertura per la FIBRA fino a 1 Giga!

Operatori disponibili dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13. Servizio Gratuito.

inviare segnalazione

In questo articolo ti spieghiamo come fare reclamo alla Tim. Troverai inoltre il modulo da scaricare per la compilazione della segnalazione. Può infatti capitare di ricevere una bolletta troppo alta, subire inspiegabili interruzioni del servizio oppure restare senza connessione a causa di un guasto alla cabina in strada.


  • L'essenziale
  • Quando non sei soddisfatto del servizio offerto dal tuo operatore, sei libero di valutare un cambio operatore;
  • Chiama lo 06.948.046.24 o fatti richiamare per scoprire i costi di disdetta e valutare offerte migliori per te e la tua famiglia.

Quando puoi fare Reclamo a Tim?

carta servizi tim

Così come si legge nella Carta dei Servizi TIM quando sussistono elementi di insoddisfazione che il cliente ritiene necessario far emergere (eventuali disservizi, importi anomali in bolletta internet, ritardi nell'attivazione della linea fissa o mobile) può inviare un reclamo a TIM tramite differenti canali. 

Dove posso leggere la Carta dei Servizi TIM? Qui puoi scaricare la Carta dei Servizi di Telecom in formato testo o formato brochure (aggiornate ad Aprile 2018).

Cos'è la Carta dei Servizi e a Cosa Serve?

Tutti gli operatori di servizi di Comunicazione Elettronica sono tenuti a rendere pubblici sui propri siti ufficiali:

  1. la carta dei servizi;
  2. i resoconti semestrali ed annuali sui risultati di qualità del servizio;
  3. ed infine la relazione annuale della qualità dei servizi che include anche i metodi di misurazione, gli indicatori di qualità e gli standard fissati per tali indicatori. 

La Carta dei Servizi, voluta ai sensi della delibera AGCOM n. 179/03/CSP, è quindi uno strumento di trasparenza e di tutela dei clienti finali in cui ciascun operatore illustra i propri obiettivi in qualità di forniture di servizi di telefonia su rete fissa e riepiloga i diritti dei clienti, tra cui le modalità d'invio reclamo, gli eventuali indennizzi, le disposizioni in merito al recesso del contratto e all'attivazione, ecc.

Come inviare un reclamo a Telecom Tim?

invio reclamo tim

Sia per TIM fisso che per TIM mobile, puoi inviare un reclamo tramite diversi canali a seconda che tu preferisca il servizio clienti online, telefonico o via fax. Dunque puoi: 

  • accedere all'area clienti del sito TIM;
  • telefonare al numero Servizio Clienti 187 da linea fissa;
  • inviare un fax al numero verde gratuito 800 000 1987;
  • scrivere a Casella Postale n. 111 00054, Fiumicino (Roma).
Fasi Invio Reclamo TIM
  1. Descrivi i motivi del reclamo, in maniera quanto più dettagliata possibile;
  2. In caso di contestazione di eventuali importi in fattura, invia un reclamo entro la data di scadenza. Provvedi inoltre entro il termine del pagamento a saldare tutti gli importi non oggetto della contestazione.

 Il servizio clienti TIM verifica la fondatezza del reclamo e sospende eventuali azioni nei tuoi confronti fino all'esito del reclamo.

 Entro 30 Giorni ti verrà comunicato l'esito della valutazione.
 In caso il reclamo viene accolto saranno effettuate tutte le azioni necessarie a risolvere il disservizio e eventualmente a procedere al riconoscimento degli indennizzi e/o degli importi non dovuti comprensivi di interessi maturati.

  • In caso di rigetto del reclamo ti verranno spiegate le motivazioni e richiesti gli  eventuali importi non ancora versati comprensivi di interessi di mora.

Rigetto Reclamo TIM: a chi posso rivolgermi?

invio reclamo TIM

Se TIM non accetta il reclamo e le motivazioni non ti convincono o non ottieni alcuna risposta entro i 30 giorni stabiliti dalla Carta dei Servizi, hai diritto ad avviare la procedura di conciliazione.

Cos'è la Procedura di Conciliazione?

La Conciliazione permette di risolvere extragiudizialmente le controversie con il proprio operatore. Si tratta di una procedura gratuita per chiedere il riesame del reclamo ed il relativo esito, mediante la compilazione della domanda di conciliazione a cui deve essere allegata la documentazione utile a sostegno della tua causa.

Come avviare la Procedura di Conciliazione TIM?

La Domanda di Conciliazione a TIM può essere inoltrata attraverso le tre modalità messe a disposizione del cliente:

 Conciliazione Paritetica TIM: è gratuita ed istituita tra Telecom Italia e le principali Associazioni dei Consumatori firmatarie dell'Accordo Quadro. Il cliente interessato ad avviare la procedura, dovrà portare presso una delle associazioni firmatarie la Domanda di Conciliazione o in alternativa inviarla all'Ufficio di Conciliazione TIM competente del territorio in cui si trova l'utenza.

Modulo Domanda di Conciliazione TIMAbbiamo scaricato per te il modulo TIM per l'invio della Domanda di Conciliazione. Qui è dove puoi trovarlo!

 Conciliazione presso il Co.Re.Com: puoi trovare l'elenco dei Comitati Regionali per le Comunicazioni sul sito dell'AGCom nella sezione dedicata al Contenzioso tra operatori ed utenti. 

 Conciliazione tramite CC.I.AA: si tratta di un altro organismo voluto dall'AGCom per la procedura di conciliazione. L'elenco è disponibile sul sito di Unioncamere nella sezione dedicata al servizio di conciliazione.

Fasi Procedura Conciliazione TIM

 Presenta la Domanda di Conciliazione scegliendo una delle tre procedure;

 TIM si impegna a dare risposta entro 45 giorni dalla presentazione della domanda ed a presentarsi all'udienza nella data indicata nella convocazione del Co.Re.Com o della CC.I.AA. TIM sospende eventuali azioni nei tuoi confronti per la durata della conciliazione.

 TIM discute insieme della Conciliazione durante la seduta/udienza.
 In caso la conciliazione abbia esito positivo si giunge ed un accordo che soddisfa entrambi le parti (cliente ed operatore).

  • In caso di esito negativo della conciliazione per la definizione della controversia puoi ricorrere al Co.Re.Com. (o all’AGCom se il Co.Re.Com. competente non è attivo in questa seconda fase) o all'Autorità Giudiziaria.

Quali sono gli Indennizzi riconosciuti da TIM?

Quando subisci un disservizio, come un'errata fatturazione o un guasto della rete fibra ottica o ADSL, ed invii un reclamo a TIM che ottiene esito positivo, hai diritto a ricevere un indennizzo. Ovvero una quota in denaro per compensare il disagio subito da parte del tuo operatore telefonico. Qual è l'ammontare dell'indennità concessa da TIM di Telecom? TIM accredita l'indennizzo nella prima bolletta utile e prevede indennizzi per la linea telefonica ed indennizzi per la connessione ad internet se hai attiva un'offerta TIM casa.

Per ritardi nell'attivazione o nel trasloco della linea telefonica TIM ti risarcisce automaticamente gli indennizzi previsti. Quando invece il disservizio riguarda il cambio numero, la riparazione di un guasto ADSL o fibra ottica o la continuità dl Servizio, l'indennità ti viene riconosciuta se invii il reclamo a TIM o inoltri la richiesta telefonando il 187.

Indennizzo per Linea Telefonica di casa
IMPEGNO INDENNIZZO
Attivazione entro 10 giorni*

 

 

7,80€ per ogni giorno lavorativo di ritardo

Trasloco entro 10 giorni*
Cambio numero telefonico
per necessità tecnica con preavviso di 90 giorni
e messaggio di avviso gratuito su vecchio numero per 45 giorni.
Riparazione Guasti entro 2 giorni lavorativi
successivi alla segnalazione**
Inserimento del nome o del numero di telefono nell'elenco nell'area geografica di appartenenza Nel caso di errore: 37,08€
Nel caso di omissione: 74,16€
Continuità del Servizio 7,80€ per ogni giorno solare in caso di errata sospensione del Servizio
Indennizzo per la connessione ad internet (ADSL e fibra ottica)
IMPEGNO INDENNIZZO
Internet a consumo Internet flat/semi-flat
Attivazione linea ADSL (senza modem): entro 30 giorni dalla richiesta***

 

2€ per ogni giorno lavorativo di ritardo fino ad un massimo di 40€

 

5€ per ogni giorno lavorativo di ritardo fino ad un massimo di 100€

Attivazione linea ADSL (con modem e CD autoinstallante o con intervento tecnico a domicilio) e Attivazione Alice Voce e IPTV (inclusa connettività ADSL): entro 50 giorni solari dalla richiesta***
Attivazione Linea in Fibra Ottica: entro 60 giorni solari dalla richiesta*
Riparazione Guasti: entro 2 giorni lavorativi successivi alla segnalazione**

* Ad eccezione di difficoltà tecniche o tempi diversi con te concordati.
** Ad eccezione dei guasti di particolare complessità.
***Se la linea non è ancora attiva, il tempo di attivazione decorre a partire dal primo giorno successivo all'attivazione della linea telefonica. Se, contestualmente alla richiesta di attivazione ADSL, viene richiesto anche il trasloco dell'utenza, il tempo di attivazione si calcola a partire dal primo giorno solare successivo al trasloco.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche