Eni Bolletta: come Leggere e Pagare la Bolletta Gas e Luce?

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Vuoi passare a Eni Gas e Luce?

Servizio Gratuito attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Bolletta Eni

Ti forniremo importanti informazioni per comprendere e tenere sotto controllo tutte le voci e i costi della tua bolletta Eni. Ti aiuteremo a individuare il codice POD e il codice PDR per comunicare direttamente con il tuo fornitore.


  • In Breve
  • Nelle prime due pagine della bolletta trovi tutte le informazioni utili per controllare consumi e costi;
  • Controlla e paga le bollette collegandoti direttamente online al portale My Eni, scaricando il pdf, oppure tramite l'App di Eni;
  • Se la tua bolletta Eni è troppo alta chiama lo 06 948 080 40 o usa il servizio di richiamata. Servizio gratuito e senza impegno attivo da lunedì a venerdì 8:30 - 20:00 e il sabato 9:00 - 13:00.

Bolletta Eni Gas e Luce: come leggerla, ogni quanto pagarla, dove trovare il Codice POD e il PDR e cosa significa bolletta digitale My Eni.

Eni Bolletta: come leggerla?

Imparare a leggere le bollette Eni è molto importante, può rappresentare un passo fondamentale per cercare di abbattere i costi.

Bolletta Eni Prima Pagina
La prima pagina Eni Bolletta

della bolletta Eni Luce e Gas: qui sono riassunte tutte le informazioni più importanti, in alto a sinistra è indicato il periodo di fatturazione, mentre in alto a destra è riportato il codice cliente. Nel box a metà pagina di destra è indicato l'importo totale della bolletta, nel box di sinistra troverai le modalità di invio delle autoletture dei contatori e in basso le modalità che puoi utilizzare per contattare Eni.

  1. Qui trovi il numero Cliente;
  2. In questo punto è indicato il periodo di riferimento relativo ai consumi della bolletta;
  3. Comunicare l’autolettura è una buona abitudine; scegli qui la modalità a te più comoda per farlo;
  4. Questa è la sintesi di tutte le informazioni essenziali relative alla tua bolletta;
  5. Tutti i riferimenti per contattare il fornitore.

Bolletta Eni Seconda Pagina
La seconda pagina Eni bolletta

della bolletta Eni Luce e Gas: troverai un approfondimento relativo ai consumi e ai relativi importi. Il box di destra contiene al suo interno i dati contrattuali relativi alla fornitura.

 Qui trovi tutti i tuoi consumi e i relativi costi;
 In questa sezione trovi tutti i dati contrattuali relativi alla fornitura;

Leggere la bolletta gas e luce e comprendere tutte le voci al suo interno diventa fondamentale per sapere quanto stai spendendo per la tue forniture di energia e cercare di abbattere i costi:

  • Diminuendo i consumi;
  • Cambiando tipologia di offerta;
  • Valutare il passaggio ad un altro fornitore con un’offerta più conveniente.

Lo schema della bolletta della luce o del gas che ti abbiamo illustrato è sempre valido a prescindere da quale sia il tuo fornitore Enel Energia, Iren, Sorgenia,

Voci e struttura della bolletta sono infatti stabilite dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Bolletta Eni: Mensile o Bimestrale, ogni quanto arriva?

Eni gas e luce emetterà la fattura entro 45 giorni dall’ultimo giorno di consumo addebitato nella fattura stessa. In caso di eventuali ritardi nell’emissione della fattura Eni stessa corrisponderà al Cliente, all’interno della prima fattura utile, i seguenti rimborsi:

  • 6 euro per ritardi fino a 10 giorni, successivamente ogni 5 giorni ulteriori di ritardo il rimborso sarà maggiorato di 2 euro, fino ad un massimo di 20 euro per ritardi fino a 45 giorni;
  • 40 euro per ritardi compresi tra 46 e 90 giorni;
  • 60 euro per ritardi superiori a 90 giorni.

Come Pagare la Bolletta Eni?

Eni ha introdotto il servizio “Eni bolletta digitale” (bolletta in Pdf) grazie al quale il gestore ti consente di ricevere la bolletta in formato elettronico, consultabile e scaricabile direttamente dal tuo pc.

Attivando il servizio Eni bolletta digitale potrai usufruire di uno sconto azzerando le spese di spedizione delle bollette. 

L’attivazione del servizio può essere richiesta gratuitamente attraverso il sito ufficiale Enigaseluce.com oppure scaricando e attivando l’app My Eni. Dopo l’attivazione della bolletta digitale, per tutte le bollette che verranno emesse, ti viene offerta la possibilità di scaricare le bollette eni in formato PDF  accedendo a l’area clienti del sito ufficiale. Eni ti offre anche la possibilità di ricevere le bollette luce e gas anche via sms fornendo il tuo numero di telefono.

Le bollette Eni possono essere pagate attraverso queste modalità di pagamento:

  • domiciliazione bancaria,
  • carta di credito,
  • bollettino postale.

Qualora non si volesse usufruire della bolletta digitale i clienti possono richiedere l’invio della bolletta in formato cartaceo all’indirizzo indicato in fase di attivazione.

Posso pagare a rate la bolletta Eni?

Una domanda che si pongono molti clienti è se sia possibile pagare a rate le bollette Eni. Ti tranquillizziamo subito, la risposta è sì! Generalmente puoi trovare questa opzione all’interno del contratto che hai sottoscritto con Eni, al suo interno ti verranno espletate anche le modalità e i tempi per la rateizzazione della Eni bolletta stessa.

La bolletta eni può alle volte contenere un importo rateizzabile a seguito del mancato rispetto del periodo di fatturazione (mensile, bimestrale o quadrimestrale). In questi casi, nelle bollette di Eni troverai un avviso dove ti viene indicata la possibilità di rateizzare l’importo, puoi farne richiesta seguendo e rispettando le modalità contenute nella bolletta stessa.

  • La rateizzazione del pagamento della bolletta può essere richiesta:
  • Registrandoti sul sito di Eni e accedendo alla sezione MY ENI
  • Scaricando e registrandoti sull'App di Eni
  • Chiamando il Servizio Clienti Eni

Dopo aver richiesto la rateizzazione, al tuo domicilio verrà recapitata una lettera di conferma della rateizzazione a cui saranno allegati i bollettini postali, uno per ogni rata, con cui potrai procedere al pagamento. Se hai attivato la domiciliazione bancaria o postale, la lettera verrà spedita senza i bollettini postali in quanto l'importo della bolletta eni  ti verrà addebito direttamente sul tuo conto corrente. 

Ricorda che puoi richiedere la rateizzazione anche entro i 10 giorni successivi alla scadenza della bolletta, superata questa soglia il venditore non è obbligato a concedere la rateizzazione. Nel mercato libero, la clausola di rateizzazione viene stabilita dal fornitore e inserita all'interno del contratto.

Per quanto riguarda invece il servizio di maggior tutela, l'Autorità ha individuato una serie di casi in cui gli utenti possono far valere il proprio diritto di pagare a rate la bolletta:

  • Quando la bolletta supera i 50 euro;
  • A causa di un malfunzionamento del contatore;
  • Quando la bolletta contiene un ricalcolo per i consumi effettivi superiore del 150% rispetto all'addebito più elevato delle bollette stimate ricevute dopo il conguaglio precedente.

Tutte le voci di spesa della bolletta

Ecco una breve guida video che può esserti di aiuto

 

Il prezzo della tua bolletta Eni luce compone di diverse voci di spesa: materia energia, distribuzione e trasporto del contatore, oneri di sistema, altre imposte. Il costo medio unitario invece, presente in bolletta, ti dà la possibilità di fare una prima valutazione del costo medio della tua fornitura di energia elettrica.

Consumi stimati, fatturati ed effettivi: scopriamo insieme quali sono le differenze.

Queste tre differenti voci rappresentano tre diverse tipologie di consumo che troverai in un'apposita sezione della tua bolletta dedicata alle letture del contatore e ai consumi energetici:

TIPOLOGIA CONSUMO DESCRIZIONE
Stimato in mancanza di letture del contatore, i consumi vengono ricostruiti sulla base dei consumi storici del cliente
Fatturato questa voce fa riferimento alla tariffa scelta dal cliente al momento della sottoscrizione del contratto, rappresenta i kilowattora (kWh) consumati
Effettivo è frutto della comunicazione, dei kilowattora (kWh) consumati, derivati da due letture del contatore o da autoletture

Devi sapere che...La lettura del contatore e dei consumi viene svolta in automatico quando in casa si ha installato un contatore elettronico della luce: in quel caso il consumo viene trasmesso subito al distributore, mentre nel caso in cui si possegga un contatore meccanico, si dovrà periodicamente effettuare l'autolettura e inoltrare i dati al fornitore.

Dove trovo il codice POD Eni?

Per aiutarti a trovare il codice Pod della tu bolletta Eni luce ti consigliamo di guardare questo video:

 

Cos’è il codice Pod - Punto di Prelievo.

Il codice POD è un dato molto importante presente in tutte le bollette della luce. È un codice composto da lettere e numeri, è una sorta di "codice fiscale" di un'utenza di energia elettrica, identifica il punto fisico in cui la luce viene consegnata dal Fornitore al Cliente e da quest’ultimo prelevata per l’utilizzo. Il POD è necessario averlo a portata di mano per qualsiasi comunicazione relativa alla fornitura. Il codice POD è associato alla tua utenza luce è unico e quindi diverso da tutti gli altri e non cambia neanche qualora si andasse a sostituire l'intestatario della bolletta oppure il fornitore.

Il codice POD è necessario comunicarlo nel momento in cui si vuole cambiare operatore, per sottoscrivere un nuovo contratto di energia elettrica con un altro fornitore, fare la voltura (per cambiare il nominativo della bolletta), per cambiare gestore o effettuare un subentro. Il consulente ne ha bisogno necessariamente in quanto codice POD serve anche per l'attivazione di un contatore chiuso o per disattivare l'utenza.

Dove trovo il Codice PDR Eni?

Per aiutarti a trovare il codice Pdr della tu bolletta Eni gas ti consigliamo di guardare questo video:

 

Cos’è il codice PDR - Punto di Riconsegna

È un codice numerico molto importante , presente in tutte le bollette del gas, identifica il punto fisico in cui il gas viene consegnato dal fornitore al Cliente e da quest’ultimo prelevato per l’utilizzo. Il PDR è unico e non cambia anche se si cambia fornitore, è un dato fondamentale da avere a portata di mano per qualsiasi comunicazione relativa alla fornitura.

Come per il POD il PDR serve per poter effettuare tutte le operazioni che riguardano la tua fornitura, come l'attivazione del contatore chiuso, una voltura, un cambio di fornitore, un subentro o riattivare un'utenza gas che è stata precedentemente disattivata.

Bolletta Eni troppo alta?

Se ritieni la bolletta Eni troppo alta, uno dei metodi più efficaci per risparmiare sul gas e sull’energia a casa è confrontare le offerte presenti sul mercato. A questo proposito ti sarà utile tenere d’occhio le nuove offerte di luce e gas proposte dai vari fornitori.

Cancellation

La Migliore Tariffa Luce e Gas?

Chiedilo ad un esperto! Servizio gratuito e senza impegno.

Come inviare una disdetta a Eni? Leggi il nostro articolo "Come inviare una disdetta Eni: Moduli, Costi e tempistiche".

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche