II Pagamento delle Bollette Luce, Gas e Internet con N26

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Scopri i migliori conti correnti!

  1. Hype
  2. N26
  3. Qonto
Pagamento Bollette N26
Scopri come usare N26 per il Pagamento delle Bollette Luce, Gas e Internet

Sei stanco di fare la fila per pagare le tue bollette? Scopri come pagare le utenze luce, gas e internet con N26, la banca completamente online, che ti permette di pagare le bollette senza uscire di casa e direttamente dal tuo PC o cellulare.


Come Pagare le Bollette con N26

Pagare le bollette domestiche è un'attività che svolgiamo periodicamente e senza alcune accortezze potrebbe toglierci del tempo prezioso. Tante persone continuano a pagare le utenze luce, gas e internet recandosi presso gli sportelli postali, al tabaccaio o nei punti Sisal convenzionati, ma da ormai da diverso tempo questo processo può essere gestito direttamente online, anche dal proprio smartphone.

La rivoluzione digitale ha portato numerose banche a offrire questo servizio online: una di queste è N26, che si sta facendo conoscere come l'istituto bancario che offre uno dei migliori conti correnti online.

Tutti i clienti di N26 possono pagare le bollette di luce, gas e internet direttamente dalla propria area personale. Non importa se hanno attivato N26 Standard, N26 You o N26 Metal: il servizio è disponibile per tutti i clienti della banca.

A discrezione personale si può rendere questo procedimento del tutto automatico grazie alla domiciliazione bancaria.

Come Usare N26 per Pagare le Bollette
Metodo di Pagamento Caratteristiche
Domiciliazione bancaria (RID) Modalità di pagamento in cui autorizzi N26 a pagare le bollette dal tuo conto corrente in maniera automatica quando viene emessa fattura. È necessario fornire l'IBAN al fornitore di luce, gas o internet.
Home banking o app mobile All'interno della tua area personale N26 sia web (home banking) che mobile (smartphone o tablet) puoi pagare le tue utenze.
Carta di debito MasterCard Alcuni gestori ti permettono di pagare le utenze domestiche dal loro sito o app mobile ufficiale con la tua carta N26.
Attiva N26

Dalla tabella possiamo notare che puoi pagare le utenze con N26 in tre differenti modalità. Sicuramente la più veloce e facile è la prima, ovvero con la domiciliazione bancaria. In questo caso il pagamento è infatti automatico e non dovrai fare nulla, se non verificare che l'importo richiesto sia quello corretto.

Nel corso della nostra guida spiegheremo come pagare con N26 le utenze energetiche e di internet con le tre modalità elencate nella precedente tabella.

Usare N26 per Pagare le Utenze con la Domiciliazione Bancaria

Iniziamo la nostra guida con la modalità più rapida e scacciapensieri, ovvero il metodo della domiciliazione bancaria con N26.

Infatti, non appena ricevi la fattura, il pagamento avverrà in maniera automatica tramite l'addebito diretto sul tuo conto corrente N26. Il gestore di luce, gas e internet ti invierà la fattura almeno 20 giorni prima della scadenza, così avrai il tempo di verificarne l'entità e, in caso di problemi, potrai contestarla.

Pagare con la domiciliazione bancaria ti permette di risparmiare anche sulle commissioni dovute per l'invio del bollettino postale al tuo indirizzo di casa.

Per pagare le bollette con N26 ti basta avere un conto corrente con questa banca, dare l'IBAN e l'autorizzazione al fornitore delle utenze domestiche.

Apri un conto corrente N26 Vuoi aprire un conto N26? Vai al sito ufficiale da qui!

Pagare le bollette tramite Home Banking e App Mobile di N26

Se non hai ancora attivato l'addebito diretto o non sei interessato a farlo puoi pagare i bollettini postali direttamente dalla home banking o l'app mobile di N26. Infatti anche senza domiciliazione bancaria non devi recarti necessariamente presso un punto vendita Sisal convenzionato o in un ufficio postale.

Puoi pagare direttamente con il tuo conto corrente in pochi semplici passaggi.

  1. Accedi all'app N26 e clicca su Gestisci.
  2. Clicca su Dal mio conto.
  3. Seleziona Altri pagamenti.
  4. Nel menu che compare devi selezionare il pagamento che desideri effettuare, ovvero un bollettino postale.
  5. Completa l'operazione in pochi clic.

Per portare a termine il pagamento devi avere il bollettino a portata di mano e inserire il codice identificativo, che puoi trovare al centro e nella parte inferiore del bollettino stesso. I due codici sono identici, quindi non ti puoi sbagliare!

Usare la Carta N26 per Pagare le Bollette sui Siti dei Fornitori

Carta N26
Aprendo un Conto N26 ottieni gratuitamente una Carta MasterCard che ti permette di pagare le bollette online - Credits: N26.com

Infine è disponibile un altro metodo di pagamento, ovvero utilizzare la tua carta N26 MasterCard per pagare direttamente sul sito web o app mobile del tuo fornitore di luce, gas o internet.

Una volta effettuato il login per entrare nella tua area personale, come ad esempio in MyEnel, MyEni o MyFastweb, puoi pagare la fattura scegliendo come metodo di pagamento la carta N26 MasterCard, ricordandoti di averla precedentemente ricaricata. Infatti devi sapere che la puoi usare non solo per pagare presso i negozi fisici dotati di POS, ma anche online.

In alternativa, puoi aggiungere la tua carta N26 a PayPal e utilizzare quest'ultimo per saldare le tue bollette domestiche. Infatti molti fornitori ti permettono di usare PayPal per pagare le utenze.

Vuoi sapere quale conto N26 fa al caso tuo? Scoprilo leggendo il nostro approfondimento sul confronto fra i Conti N26 Standard, Metal e You!

Alcune Informazioni Generali sulla Banca N26

N26 è una banca tedesca che opera prettamente online, viene infatti chiamata banca diretta perché non ha bisogno di servirsi di filiali fisiche. N26 è l'esempio di un conto mobile, anche se grazie a N26 Web puoi accedere nella tua Area Personale tramite il computer.

Parliamo di una banca a tutti gli effetti, non è quindi una semplice carta conto, ma una banca con cui poter tranquillamente effettuare i pagamenti delle proprie bollette o aprire un conto business. Grazie alla licenza bancaria, tutti i suoi utenti possono accedere al Fondo tedesco di tutela dei depositi, che copre fino a 100.000€ in caso di fallimento. Questa copertura nata per tutelare i clienti è disponibile in tutte gli istituti di credito dell'Unione Europea, compresi quelle italiane.

In Italia la banca tedesca si sta espandendo rapidamente e non è raro fare confronti con Hype e Revolut, altre carte conto online diffuse nel nostro Paese, ma abbastanza diverse da N26.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche