Bonus Internet e PC 2020: il Punto della Situazione

TOP 3 Offerte Cambio OperatoreMigliori Offerte Cambio Operatore

Le 3 Migliori Offerte Fibra di Aprile 2021

  1. Fastweb Casa + Mobile
  2. Offerta Vodafone Internet Unlimited
  3. TIm Casa
Vai al Confronto
bonus-internet-pc

Durante questi mesi, Pc e connessione internet hanno avuto fondamentale importanza per permetterci di aggiornarsi, studiare e lavorare grazie al web. Il Governo ha messo a disposizione di famiglie e imprese un "bonus pc e internet" da spendere per ammortizzare i costi degli abbonamenti e dei Pc appositamente acquistati per via del Covid. Facciamo il punto della situazione e vediamo quali sono i recenti sviluppi in riferimento ai contributi.


Seguici sul canale Telegram per rimanere aggiornato! Non appena ci saranno news sarai allertato in tempo reale. In tanti ci stanno chiedendo come fare: clicca qui per unirti al canale! Devi ovviamente aver prima scaricato l'applicazione Telegram sul tuo telefonino o sul tuo computer.

Per spiegare le caratteristiche del bonus, i destinatari e gli importi dei voucher, abbiamo realizzato un'infografica.

Bonus Internet Pc Decreto Rilancio
Famiglie e imprese sono i destinatari dei voucher a supporto dello sviluppo della banda ultralarga in Italia

AGGIORNAMENTOÈ già possibile inviare richiesta per l'erogazione del bonus pc e internet riservato alle famiglie con ISEE uguale o inferiore a 20.000 € annui. Il bonus va richiesto direttamente all'operatore internet scelto.

Bonus Internet e PC: a chi è rivolto

Durante gli scorsi mesi, sempre più italiani hanno svolto il proprio lavoro online da remoto, in smartworking. Dapprima una costrizione, ma pur sempre una necessità. Molte famiglie, però non hanno avuto accesso a una connessione veloce oppure non possiedono risorse economiche adeguate per poterne disporre. Di recente il Governo ha sviluppato un bonus internet e pc in favore di alcuni soggetti. Tale bonus, in ogni caso, si aggiunge al bonus telefono (bonus Telecom) già esistente. Vediamo cosa prevede la misura agevolativa e a chi spetta il bonus pc e internet. Tutti i dettagli nella tabella qui sotto.

Bonus Pc e Internet: qual è il bonus e a chi spetta
Destinatari Bonus previsto

Famiglie

  • 500€ (200 euro per la connettività e 300 euro per Tablet o PC in comodato d’uso) per nuclei con ISEE inferiore a 20.000€ annui;
  • Per famiglie con ISEE fino a 50.000 €: 200€ Euro per la connessioni ad almeno 30 Mbps (tutte le tecnologie incluso satellite)

Imprese

  • 500€ per la connessioni Internet con una velocità di almeno 30 Mbps (per tutte le tecnologie, incluso quella satellitare);
  • 2000€ per connettività con velocità fino a 1 Gbit/s in fibra.

Il totale dei fondi per il Piano Voucher è di 1,1 miliardi di euro per facilitare e supportare le esigenze di connettività di famiglie e imprese, a causa della Pandemia di Covid-19.

I bonus internet e pc messi a disposizione dal governo per le famiglie variano tra i 500€ e i 200€ una tantum. Possono essere utilizzati per l'acquisto di tablet e pc e per l'acquisto di abbonamenti Internet. Il voucher, in ogni caso, è sempre collegato alla sottoscrizione di un contratto di servizi di connettività con uno degli operatori accreditati. Qui di seguito, trovi le migliori offerte in fibra ottica per Internet a casa. Invece, se hai bisogno di attivare una nuova linea o valuti di cambiare il tuo gestore di casa perché paghi troppo, ecco le migliori tariffe per casa, mobile e azienda.

Il voucher per il bonus 500€ per Pc e Internet

Stefano Patuanelli ha firmato i decreti attuativi per 600 milioni di euro per il Piano Scuola e il Piano Famiglia. In quest'ultimo rientrano anche i voucher per il bonus PC e Internet. Il decreto relativo al Piano Famiglie avrà a disposizione 200 milioni di € da destinare alla connettività internet di circa 2,2 milioni di famiglie con soglia ISEE inferiore ai 20.000 € proprio attraverso i voucher da 500 € (200 euro per la connettività e 300 euro per Tablet o PC in comodato d'uso).

Gli interventi sono gestiti da Infratel che ha previsto un portale al quale gli operatori delle telecomunicazioni (TIM, Tiscali, Vodafone, Fastweb, WindTre, Linkem, ecc) si devono registrare. Gli utenti, invece, per la richiesta e l'erogazione dei bonus dovranno far riferimento direttamente agli operatori internet.

Quali Operatori hanno aderito al Bonus PC e Internet?

degli operatori internet che hanno aderito al bonus internet e PC attivando delle offerte

Di seguito, una tabella con i principali gestori Internet che hanno presentato a Infratel un'offerta valida per il bonus pc e bonus internet:

Alcuni dei principali operatori aderenti al Bonus PC e Internet con offerte attivabili
BBBELL S.P.A. GLOBAL COM BASILICATA S.R.L. MEDIATELCO SRL
FIDOKA SRL INTERFIBRA SRL MYNET S.R.L.
SINERGIA TELECOMUNICATION SRL VODAFONE FASTWEB
TELECOM ITALIA SPA TISCALI ITALIA S.P.A. WIND TRE S.P.A.

La lista aggiornata degli operatori aderenti è disponibile sui siti web di riferimento:

La precedenza è data alle famiglie con ISEE inferiore ai 20.000 €; a seguire, anche ai nuclei familiari con ISEE fino a 50.000 € per i quali è previsto solo un contributo di 200 euro per la connettività con velocità di almeno 30 Mbps.

Come richiedere il Bonus Internet e PC?

A partire dal 20 settembre 2020 gli operatori internet si sono registrati sul sito Infratel e hanno fatto richiesta per l'ottenimento dei fondi da destinare alle agevolazioni. La fase successiva sarà la pubblicazione delle offerte internet casa sui siti web degli operatori (Fastweb, Vodafone, TIM, Linkem, WindTre, Tiscali, ecc). Una volta online, le offerte potranno essere sottoscritte dagli utenti: gli aventi diritto al bonus potranno inviare adeguata documentazione direttamente all'operatore internet il quale valuterà l'idoneità dei requisiti e provvederà ad erogare il bonus.

Ricapitolando, quindi, per fare richiesta dei bonus internet e pc bisogna rivolgersi direttamente agli operatori internet. Per avere diritto al bonus, oltre ai requisiti finanziari, è necessario che ci sia un upgrade tecnologico, ovvero un miglioramento della connessione internet verso la banda ultralarga. La connessione, quindi, dovrà avere almeno una velocità di download di 30 Mbps (in caso di ADSL non viene accettato).

Il bonus pc non può essere ottenuto acquistando pc e dispositivi presso punti vendita di informatica o elettronica. Di tutto si occupa l'operatore telefonico, secondo prassi:

  • l'utente fa richiesta del bonus all'operatore internet,
  • l'operatore internet valuta i requisiti e l'erogabilità del bonus: se il riscontro è positivo, il bonus sarà erogato direttamente sul canone o sotto forma di sconto sui costi di attivazione;
  • l'operatore fornisce il modem/router;
  • nel caso gli utenti ne facciano richiesta, l'operatore internet fornisce il pc o il tablet (a scelta dell'utente);
  • l'operatore, poi, avvierà le procedure per l'ottenimento del rimborso del bonus da Infratel.

Tutti i bonus, quindi, vanno richiesti direttamente agli operatori internet.

Verifica la copertura per la fibra ottica!La fibra ottica è una delle tecnologie compatibili con i bonus internet e pc. Scopri se nella tua zona è già disponibile. Chiedi una verifica gratuita della copertura allo  06 948 080 95 o usando la richiamata gratuita. Servizio gratuito e senza impegno.

Per fare richiesta del bonus si potranno utilizzare i classici canali di vendita: il servizio clienti, i punti vendita sul territorio oppure i siti web dei gestori. Sono stati chiariti anche i molti dubbi relativi ai tablet e PC in comodato d'uso: i beneficiari del bonus ne acquisiranno la proprietà al termine dei 12 mesi dalla stipula del contratto con l'operatore internet.

Per fare la richiesta del bonus bisognerà compilare e consegnare all'operatore internet l'Allegato C del DM "Domanda di ammissione al contributo"

Inoltre, occorrerà allegare anche i seguenti documenti:

  • copia della carta d'identità del richiedente;
  • copia del codice fiscale;
  • una dichiarazione sostitutiva attestante che il valore ISEE relativo al nucleo familiare non superi i 20.000 € e che i componenti che ne fanno parte non abbiano già richiesto il bonus.

Il gestore, poi, caricherà i dati sulla piattaforma messa a disposizione da Infratel. La fase successiva prevede l'analisi dei dati e delle richieste da parte di Infratel, la quale potrà dare 3 possibili esiti:

  • approvare la richiesta;
  • chiedere integrazioni della documentazione presentata;
  • rifiutarla in assenza dei requisiti.

Tale procedura richiederà circa 90 giorni.

Se la richiesta del bonus verrà approvata, l'incentivo verrà erogato mensilmente come sconto sul canone in bolletta. A tal fine, verranno stabilite delle rate di pari importo che sconteranno la bolletta per tutta la durata del contratto, al netto di una trattenuta del 5%.

Bonus Connettività Internet anche per le Aziende

Anche le aziende hanno la possibilità di accedere a un bonus internet a loro dedicato. L'incentivo, in particolare prevede l'erogazione di una somma variabile dai 500 ai 2.000 € da utilizzare per il miglioramento della connettività.

Il bonus, quindi, varia in base alla velocità massima di download che ha la connessione e, di conseguenza, in parte anche al tipo di tecnologia ed è così ripartito:

  • per le nuove attivazioni con velocità di download pari ad almeno 30 Mbps (con qualsiasi tipo di tecnologia, anche internet satellitare e fibra misto radio): 500 €;
  • per le nuove attivazioni con velocità di download fino a 1 Gbps: 2.000 €.

I bonus possono essere richiesti, anche in questo caso, direttamente agli operatori internet. Ciò sia per le nuove attivazioni, sia in caso di migrazione da un provider all'altro, a patto che in quest'ultimo caso ci sia effettivamente un miglioramento della velocità di download: vanno bene, quindi, i passaggi da velocità inferiori ai 30 Mbps, così come quelli da velocità pari o superiori ai 100 Mbps a connessioni con velocità fino a 1 Gbps.

Non rientra nel bonus internet per aziende, invece, il semplice cambio di operatore con l'attivazione di una offerta internet di pari velocità rispetto a quella precedente.

Anche le aziende dovranno far riferimento al portale Infratel per la richiesta del bonus anche se non ci sono ancora date certe in merito al conferimento dei voucher.

Il consiglio, anche in questo caso, è di verificare quale sia l'operatore internet metta a disposizione una tecnologia migliore nella zona in cui è sita l'azienda. Da lì, attivare l'offerta che assicura maggiore velocità di download. È questo, infatti, il requisito indispensabile per accedere al bonus connettività ed è anche un buon momento per passare dall'ADSL alla fibra ottica.

Le limitazioni territoriali del Bonus PC e Internet

In sede di Comitato Banda Ultralarga (COBUL) alcune Regioni hanno richiesto di limitare la misura voucher ai cittadini residenti in determinati territori. Si tratta di Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Toscana, i cui elenchi dei Comuni inclusi nella procedura di richiesta bonus sono scaricabili direttamente dal sito ufficiale di Infratel Italia:

Verifica la copertura per la fibra ottica!La fibra ottica è una delle tecnologie compatibili con i bonus internet e pc. Scopri se nella tua zona è già disponibile. Chiedi una verifica gratuita della copertura allo 06 948 080 95 o usando la richiamata gratuita. Servizio senza impegno.

Aggiornato in data
Unisciti al canale Telegram di Selectra!
Unisciti al canale Telegram di Selectra!

Le ultime News Internet