Netflix Italia: Migliori Operatori Internet a Dicembre 2019

Classifica ISP Netflix

Netflix, ormai arcinota piattaforma che offre visione in streaming di serie tv e film, ha recentemente pubblicato la classifica dei gestori internet più veloci e con le migliori prestazioni offerte sulla propria piattaforma streaming. Guardiamo la classifica completa ed esaminiamo i risultati ottenuti.


  • In 2 minuti
  • Secondo Netflix, Eolo è il miglior operatore per lo streaming.
  • Assicura una visione stabile di film e serie TV.
  • Ami Netflix? Di seguito puoi verificare prestazioni e standard minimi della tua connessione.

Classifica Netflix: i migliori gestori internet

Netflix ha deciso di “istituire” una vera e propria classifica degli ISP (provider di servizi internet) che possano fornire la migliore esperienza in streaming durante la visione dei contenuti sulla propria piattaforma. Netflix decide di effettuare alcune rilevazioni durante il prime time. Il punto importante è che con alcuni provider, i risultati non rispecchiano una performance globale per gli altri servizi offerti dai gestori, ma misurano esclusivamente le prestazioni offerte dalla connessione durante l’utilizzo della piattaforma audiovisiva Netflix.

Ma come funziona la rilevazione? L’indice di velocità degli ISP di Netflix va a misurare il bitrate, ossia quella tale quantità di dati scambiati in un’unità di tempo, durante il prime time (in prima serata, quando la piattaforma è piena di spettatori). A quel punto, si ottiene un bitrate medio che deve risultare categorizzato per ciascuno degli operatori internet che ognuno di noi utilizza a casa. Si segnala che, per un numero molto ristretto di dispositivi e cellulari, non viene rilevato il bitrate esatto e comunque viene escluso lo streaming fruito tramite reti mobili verso la piattaforma Netflix.

Gli ISP più veloci per lo streaming

Dall’Index Netflix, Eolo risulta il miglior gestore di servizi internet promosso in quanto a velocità. È anche vero che la classifica vede tutti gli internet provider appaiati e con poco disallineamento. Osserviamo bene i dati riportati dalla classifica Netflix:

Eolo Migliore ISP secondo Netflix

Secondo le rilevazioni effettuate da Netflix, Eolo si dimostra il gestore italiano più veloce nello streaming audiovisivo; viene misurata una velocità media di 4,1 Mbps, addirittura superiore rispetto a Vodafone che ha 4,03 Mbps. Al terzo posto Telecom Italia a 3,99 Mbps e solo in quinta posizione Fastweb con 3,94 Mbps. Tra le ultime posizioni troviamo Wind e Tiscali rispettivamente con 3,88 - 3,69 Megabit per secondo. In ultima posizione troviamo Linkem, con prestazioni medie inferiori del 25% rispetto a Eolo, primo in classifica.

Dato molto interessante è rappresentato dal fatto che Eolo, operatore che fornisce internet in modalità wireless, riesca ad ottenere nuovamente la prima posizione della classifica (già ottenuta in una precedente rilevazione). Quel che è certo, è che per tutti i gestori internet questa classifica attribuisce loro una “medaglia di legno”. Infatti, seppur il divario tra un operatore e l’altro sia davvero esiguo, non bisogna andar molto fieri di un bitrate medio di 4 Megabit per secondo. Con velocità inferiori a 4,5 Mbps è possibile vedere contenuti in bassa qualità, mentre per i contenuti in HD sono necessari almeno 5 Mbps. Per avere idea del livello della tua connessione, fai lo Speed Test.

Qual è la velocità raccomandata da Netflix?

Sappi che se volessi goderti i contenuti Netflix a tutto schermo e in alta definizione dovrai avere standard di connettività molto alti, soprattutto se desideri guardare contenuti in HD e HDR. Vediamo di seguito quali sono i requisiti di banda richiesti da Netflix per lo streaming audiovisivo.

  • 0,5 megabit al secondo - Velocità di connessione a banda larga richiesta
  • 1,5 megabit al secondo - Velocità di connessione a banda larga raccomandata
  • 3,0 megabit al secondo - Velocità raccomandata per qualità SD
  • 5,0 megabit al secondo - Velocità raccomandata per qualità HD (1080p)
  • 25 megabit al secondo - Velocità raccomandata per qualità Ultra HD/HDR (2160p)

Sappi quindi che necessiti di un'ottima connessione per fruire di contenuti con standard visivi qualitativamente elevati. Dovrai quindi controllare che la tua connessione abbia una discreta velocità in download ed un ping accettabile. 

Aggiornato in data

Le ultime News Internet