Quali sono le offerte per i clienti vulnerabili?

Aggiornato in data
min di lettura
Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi 22 Aprile 2024?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi 22 Aprile 2024?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte luce e gas o scegli quando essere ricontattato.

Offerte Luce e Gas: cosa si intende e quali sono le offerte per i clienti vulnerabili?
Offerte Luce e Gas: cosa si intende e quali sono le offerte per i clienti vulnerabili?

Il Mercato tutelato si avvia a chiusura sia per il gas che per l’energia elettrica nel 2024, ma per i clienti domestici definiti vulnerabili sono previste delle tariffe agevolate. In che modo viene identificata questa categoria di utenti e cosa accadrà alle loro forniture di luce e gas? Vediamolo insieme.

Clienti vulnerabili e mercato tutelato

Come sappiamo, il mercato tutelato si avvia a chiusura, a gennaio 2024 per il gas e ad luglio 2024 per l’energia elettrica. Ciò riguarderà prioritariamente i clienti domestici definiti non vulnerabili, mentre per i cosiddetti vulnerabili si rimanda a successive misure.

Perché nasce la categoria dei clienti vulnerabili? Nell'ambito dei mercati energetici sono state individuate particolari fasce di popolazione che per specifiche condizioni economiche, sociali o sanitarie, versano in una situazione di maggiore fragilità e hanno quindi bisogno di protezione speciale che garantisca loro l'accesso ai servizi energetici. A causa di questa fragilità rispetto alla capacità di approvvigionarsi sul mercato, sono dunque destinatari di particolari condizioni di fornitura, in particolare di prezzo.

Il decreto legislativo 210/21 ha infatti introdotto il concetto di “cliente vulnerabile”, identificando una categoria di consumatori riconosciuti come in condizione di fragilità, per questioni anagrafiche, economiche o di salute. Per questa classe di consumatori, alla cessazione del mercato tutelato ci sarà il passaggio automatico al Servizio di tutela della vulnerabilità.

  • Clienti vulnerabili gas
  • soggetti in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio i percettori di bonus)
  • soggetti con disabilità ai sensi dell'articolo 3 legge 104/92
  • soggetti con una fornitura presso una struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi
  • utenti con età superiore ai 75 anni
  • Clienti vulnerabili energia elettrica
  • soggetti in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio i percettori di bonus)
  • soggetti che versano in gravi condizioni di salute tali da richiedere l'utilizzo di apparecchiature medico-terapeutiche alimentate dall'energia elettrica (oppure presso i quali sono presenti persone in tali condizioni)
  • soggetti con disabilità ai sensi dell'articolo 3 legge 104/9
  • soggetti con una fornitura presso una struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi
  • soggetti che hanno un'utenza in un'isola minore non interconnessa
  • utenti con età superiore ai 75 anni

Per questa categoria di utenti, dunque, ci sarà anche nel 2024 la possibilità di continuare a essere serviti nel mercato tutelato. A meno, chiaramente, che non si preferisca scegliere un’offerta nel mercato libero, opzione perseguibile in qualsiasi momento, anche prima dell’effettiva chiusura del servizio tutelato.

I clienti vulnerabili hanno anche la possibilità di scegliere un’offerta del mercato libero in qualsiasi momento, seguendo le regole stabilite dalla regolamentazione. Allo stesso modo, se si trovano già nel mercato libero, possono richiedere di essere forniti alle condizioni della tutela della vulnerabilità secondo le disposizioni delle autorità di regolamentazione.

Il cliente servito in maggior tutela che non sia stato identificato come vulnerabile, pur rispettando i criteri di vulnerabilità, deve comunicarlo al proprio venditore compilando il modulo che riceverà anche dal proprio esercente la maggior tutela in due comunicazioni tra settembre 2023 e marzo 2024, così da continuare a essere servito nel servizio di maggior tutela.

Riassumiamo nella tabella in basso le possibilità a disposizione degli utenti di fronte alla chiusura del mercato tutelato, siano essi vulnerabili o no.

Fine del mercato tutelato
Clienti Opzione 1 Opzione 2
Cliente vulnerabile Servizio di tutela della vulnerabilità Mercato libero
Cliente non vulnerabile Servizio a tutele graduali Mercato libero

Tariffe agevolate per i clienti

Fin qui abbiamo spiegato in che modo viene identificato il cliente vulnerabile a cui spettano tariffe agevolate anche dopo la chiusura del mercato tutelato. Ma quale sono le condizioni di fornitura per questa categoria di utenti domestici? Possiamo dire che per il cliente vulnerabile in servizio tutelato non cambieranno, in sostanza, le condizioni di fornitura nel passaggio al Servizio di tutela della vulnerabilità.

Il Servizio di Tutela della Vulnerabilità prevede condizioni di fornitura del servizio gas definite e regolate da ARERA - Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente - che si basano su un prezzo che riflette il costo effettivo di approvvigionamento nel mercato all’ingrosso, i costi efficienti del servizio di commercializzazione e le condizioni contrattuali e di qualità del servizio, così come definiti e aggiornati dall'Autorità.

Clienti vulnerabili: la fornitura del gas

Per quanto riguarda il gas naturale, dunque, da gennaio 2024 il venditore di riferimento continuerà ad erogare la fornitura con il Servizio di tutela della vulnerabilità, alle condizioni economiche previste per il servizio di tutela gas definite dall'Autorità e con le condizioni contrattuali dell'offerta PLACET di gas naturale, eccezion fatta per la modalità di ricezione della bolletta, che sarà uguale a quella già in uso da parte del cliente nell'ambito del servizio di tutela.

Condizioni contrattuali dell’offerta PLACET Le offerte PLACET rappresentano una forma ibrida tra mercato libero e tutelato: prevede infatti che le tariffe economiche di fornitura siano liberamente determinate dal venditore ma le condizioni contrattuali e la struttura del prezzo vengano definite da ARERA.

Clienti vulnerabili verso il mercato libero

Tuttavia, è bene ricordare che il Servizio di tutela della vulnerabilità si configura come un passaggio provvisorio per accompagnare il cliente vulnerabile verso il finale approdo al mercato libero.

I clienti vulnerabili rimarranno transitoriamente riforniti nell'ambito dell'attuale servizio di maggior tutela, rinviando a successivo provvedimento dell'Autorità gli interventi funzionali alla sua rimozione per questa categoria.

A ogni modo, come abbiamo anticipato, anche il cliente vulnerabile può decidere di passare direttamente al mercato libero senza dover attendere necessariamente la fine del mercato tutelato: per scegliere una nuova offerta è sufficiente conoscere il proprio consumo e spesa annui e la potenza impegnata del contatore: informazioni facilmente reperibili su ogni bolletta.

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti
POSIZIONENOME OFFERTASPESA* (€/mese)
Primo Posto Primo posto
Logo Sorgenia

Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas

LUCE: 43€ 
GAS: 76€

Attiva Online02 947 587 71
Secondo Posto

Secondo Posto

Logo Nen

NeN Special 48 Luce e Gas

LUCE: 45,8€ 
GAS: 76,5€

Attiva OnlineAttiva Online
Terzo Posto

Terzo Posto

Logo Eni

Eni Plenitude Trend Casa Luce e Gas

LUCE: 49,8€ 
GAS: 80,5€

Attiva Online06 948 080 40

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteNen ti regala un bonus di 96€, con Eni Plenitude hai uno sconto di 12€ se scegli la domiciliazione, mentre con Sorgenia lo sconto è di 40€ ad utenza attivata + 110€ se aggiungi anche la fibra.

Se sei interessato a una di queste 3 offerte top del momento e vuoi ricevere maggiori informazioni chiama il numero 02 947 553 39.

I motivi per cui potrebbe essere più conveniente scegliere fin da subito il mercato libero, anche per un cliente vulnerabile, risiede soprattutto nella varietà di proposte commerciali. Innanzitutto, la concorrenza stimola la larga presenza sul mercato di offerte vantaggiose di diverso tipo: a prezzo fisso o indicizzate, arricchite da diversi pacchetti di bonus, vantaggi e programmi fedeltà. Opportunità di cui non è possibile approfittare nel Servizio di tutela della vulnerabilità, che come abbiamo visto prevede tariffe e struttura contrattuale definite da ARERA. Vale, insomma, la pena di buttare un occhio alle diverse offerte del mercato libero per vedere se qualcuna che risponde meglio alle proprie esigenze e sia in grado di far risparmiare il consumatore.

Le news aggiornate del mercato energia: