Che cos'è il servizio tutela della vulnerabilità?

Aggiornato in data
min di lettura
Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi 16 Luglio 2024?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 14.

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi 16 Luglio 2024?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte luce e gas o scegli quando essere ricontattato.

Che cos'è il servizio tutela della vulnerabilità?
Che cos'è il servizio tutela della vulnerabilità?

Il panorama energetico italiano si appresta a vivere un significativo cambiamento nel 2024, con la chiusura del mercato tutelato sia per il gas che per l'energia elettrica. Tuttavia, una categoria particolare di utenti, i cosiddetti "clienti vulnerabili", continuerà a godere di tariffe agevolate attraverso il Servizio di tutela della vulnerabilità.

Ma chi sono questi consumatori fragili e come verranno tutelati nel nuovo scenario energetico? Vediamolo insieme.

Servizio di tutela della vulnerabilità: a chi è rivolto?

Come sappiamo, nel 2024 il panorama energetico italiano vivrà un profondo cambiamento, con la chiusura del mercato tutelato sia per il gas che per l’energia elettrica. Questo importante passaggio riguarderà l’ultima categoria di clienti per cui il mercato tutelato è ancora attivo: i clienti domestici. Si tratta di un cambiamento che coinvolgerà i circa 10 milioni di clienti domestici che ancora si riforniscono attraverso il mercato tutelato.

Passaggio Mercato Libero
AZIENDA (PMI) Energia ElettricaTra 10 e 50 dipendenti e fatturato annuo tra 2 e 10 milioni di €, oppure potenza impegnata del punto prelievo maggiore di 15 kW.gennaio 2021
CLIENTI DOMESTICI Energia ElettricaConsumatori singoli, famiglie e associazioni.1 luglio 2024
CLIENTI DOMESTICI GasConsumatori singoli, famiglie e i condomini uso domestico.1 gennaio 2024
MICROIMPRESE Energia ElettricaLe microimprese che non rientrano nei requisiti di cui sopra, con meno di 10 dipendenti e fatturato inferiore a 2 milioni di €.1 aprile 2023

C’è però una categoria di clienti domestici per cui la fine del mercato tutelato è rimandata a successive disposizioni: quella dei clienti vulnerabili. La categoria dei clienti vulnerabili nasce dalla necessità di proteggere coloro che, per ragioni economiche, sociali o sanitarie, versano in condizioni di maggiore fragilità nel mercato energetico.

Clienti vulnerabili: chi sono? Quella dei clienti vulnerabili è una categoria introdotta dal decreto legislativo 210/21, in cui si indica la necessità di aggiornare il quadro normativo delle misure per implementare la protezione dei clienti vulnerabili e in condizioni di povertà energetica.

Per i clienti vulnerabili, dunque, la chiusura del mercato tutelato non significherà la perdita di protezione. Essi saranno automaticamente trasferiti al Servizio di Tutela della Vulnerabilità, garantendo loro continuità di fornitura a condizioni agevolate.

  • Servizio di tutela della vulnerabilità in breve.
  • Rivolto ai clienti riconosciuti in situazione di fragilità economica, sociale o sanitaria.
  • Condizioni economiche definiti da ARERA.
  • Passaggio automatico senza interruzioni di fornitura.

Servizio di tutela della vulnerabilità: requisiti

Ancora mercato tutelato, dunque: ma solo per i clienti domestici identificati come fragili secondo i requisiti definiti da ARERA - Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente - per passare automaticamente al Servizio di tutela della vulnerabilità. I criteri per l'identificazione dei clienti vulnerabili sono stati delineati in modo preciso. Tra di essi rientrano coloro in condizioni economicamente svantaggiate, percettori di bonus, individui con disabilità ai sensi della legge 104/92, oltre a utenti con specifiche necessità legate a situazioni di emergenza.

  • Clienti vulnerabili gas
  • soggetti in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio i percettori di bonus)
  • soggetti con disabilità ai sensi dell'articolo 3 legge 104/92
  • soggetti con una fornitura presso una struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi
  • utenti con età superiore ai 75 anni
  • Clienti vulnerabili energia elettrica
  • soggetti in condizioni economicamente svantaggiate (ad esempio i percettori di bonus)
  • soggetti che versano in gravi condizioni di salute tali da richiedere l'utilizzo di apparecchiature medico-terapeutiche alimentate dall'energia elettrica (oppure presso i quali sono presenti persone in tali condizioni)
  • soggetti con disabilità ai sensi dell'articolo 3 legge 104/9
  • soggetti con una fornitura presso una struttura abitativa di emergenza a seguito di eventi calamitosi
  • soggetti che hanno un'utenza in un'isola minore non interconnessa
  • utenti con età superiore ai 75 anni

Servizio di tutela della vulnerabilità: i prezzi

Per i clienti vulnerabili serviti dal mercato tutelato, la transizione al nuovo servizio comporterà minime modifiche. Le condizioni di fornitura saranno stabilite da ARERA, considerando il costo effettivo di approvvigionamento nel mercato all'ingrosso e i costi efficienti del servizio di commercializzazione e le condizioni contrattuali e di qualità del servizio, così come definiti e aggiornati dall'Autorità.

Servizio di tutela della vulnerabilità: gas Nel Servizio di tutela della vulnerabilità, il fornitore continuerà a erogare il servizio alle condizioni economiche previste per il servizio di tutela gas definite dall'Autorità e con le condizioni contrattuali dell'offerta PLACET di gas naturale, eccezion fatta per la modalità di ricezione della bolletta, che sarà uguale a quella già in uso da parte del cliente nell'ambito del servizio di tutela.

Come dichiararti cliente vulnerabile?

Se rientri nei criteri di definizione dei clienti vulnerabili, probabilmente il tuo fornitore ti avrà già riconosciuto come tale. Tuttavia, se così non fosse, puoi compilare l’autocertificazione confermando di essere in possesso di almeno un requisito di vulnerabilità.

Modulo di autocertificazione Puoi scaricare qui il modulo di autocertificazione per riconoscerti cliente vulnerabile per la fornitura del gas e dell’energia elettrica.

Al contrario, qualora fossi stato identificato come cliente vulnerabile ma non rientrassi più nei requisiti, puoi comunicare al tuo fornitore di configurarti come "cliente non vulnerabile".

Opzione Mercato Libero: una scelta possibile

💡Le migliori offerte di luce e gas più convenienti del 16 luglio 2024

Next Energy Sunlight Luce e Gas
4,5 / 5  (118 voti)
Scade il 25/07/2024
127,5
€/mese 
Luce: 45,3 €/mese
Gas: 82,2 €/mese
4,5 / 5  (118 voti)
Sconto: 60€ + 90€ se aggiungi anche la fibra.

Offerta: NEXT ENERGY SUNLIGHT LUCE E GAS

Sconto: 60€ + 90€ se aggiungi anche la fibra.
Scade il 25/07/2024
  • Offerta indicizzata
  • Prezzo luce: PUN + 0,01 €/kWh
  • Prezzo gas: PSV + 0,1 €/Smc
  • Quota fissa: Luce 7,1 €/mese, Gas 8,6 €/mese
Next Energy Smart Luce e Gas
4,5 / 5  (118 voti)
Scade il 18/07/2024
128
€/mese 
Luce: 45,5 €/mese
Gas: 82,5 €/mese
4,5 / 5  (118 voti)
60€ di sconto + 90€ se aggiungi anche la fibra.

Offerta: NEXT ENERGY SMART LUCE E GAS

60€ di sconto + 90€ se aggiungi anche la fibra.
Scade il 18/07/2024
  • Offerta fissa
  • Prezzo luce: 0,112 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,495 €/Smc
  • Quota fissa: Luce 12 €/mese, Gas 12 €/mese
  • Condizioni economiche
Special 12 Luce e Gas
4,6 / 5  (79 voti)
Scade il 06/08/2024
131,1
€/mese 
Luce: 49,6 €/mese
Gas: 81,5 €/mese
4,6 / 5  (79 voti)
Sconto 24€ in bolletta.

Offerta: SPECIAL 12 LUCE E GAS

Sconto 24€ in bolletta.
Scade il 06/08/2024
  • Offerta fissa
  • Prezzo luce: 0,136 €/kWh
  • Prezzo gas: 0,49 €/Smc
  • Quota fissa: Luce 8 €/mese, Gas 8 €/mese

La bolletta mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh e 800 Smc e include eventuali sconti previsti dall'offerta, imposte e IVA; per le tariffe indicizzate è usata una stima del prezzo PUN (luce) e del PSV (gas) del prossimo anno pubblicato dall'Autorità.

Il passaggio automatico al Servizio di tutela della vulnerabilità non è la sola possibilità a disposizione dei clienti domestici vulnerabili. Infatti, sebbene il Servizio di Tutela della Vulnerabilità garantisca una tutela provvisoria - ricordiamo, infatti, che la fine del mercato tutelato avverrà in futuro anche per i clienti fragili - i clienti vulnerabili possono optare per il mercato libero in qualsiasi momento. Questa scelta può offrire occasioni di risparmio, proponendo una gamma più ampia di offerte: dalle tariffe fisse a quelle indicizzate, arricchite da bonus e programmi fedeltà.

Come cambiare fornitore? Vorresti cambiare fornitore senza attendere l’attivazione del Servizio di tutela della vulnerabilità? Sia per il gas che per l’energia elettrica, cambiare fornitore è un processo piuttosto semplice: è sufficiente stipulare il nuovo contratto di fornitura in sostituzione di quello precedente. Sarà il nuovo venditore ad attivare la procedura di cambio venditore (switching) e cessazione del vecchio contratto (recesso).

Decidere di optare per il mercato libero può, insomma, offrire una varietà di vantaggi e offerte tagliate su misura per rispondere alle proprie esigenze individuali. La scelta spetta dunque al consumatore, che può valutare attentamente le opzioni disponibili per trovare la soluzione più adatta alle sue necessità energetiche.

Le ultime News dal mondo Luce e Gas