Mercato Tutelato: cosa significa e quando finisce

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Voltura, Subentro o Allaccio?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Definizione

Il mercato tutelato permette che i consumatori abbiano accesso alla fornitura di elettricità e di gas ‒ sia per utenze domestiche che non domestiche ‒ alle condizioni economiche e contrattuali fissate dall'ARERA. In definitiva, la tariffa per l'utente finale cambia secondo le fluttuazioni di prezzo stabilite di volta in volta dall'autorità per l'energia.


Nella quasi totalità i clienti del Mercato Tutelato sono coloro il cui contratto ha sempre avuto un unico fornitore, che di solito è il gestore storico del monopolio territoriale, erogatore esclusivo del servizio in una determinata area. In Italia il più diffuso è ESE - Enel Servizio Elettrico, divenuto oggi Servizio Elettrico Nazionale Spa. Interamente controllata da Enel Spa, SEN è la società del gruppo Enel operante dal 1° gennaio 2008 nella vendita di energia elettrica ai clienti in regime di maggior tutela.


Ormai più di vent'anni fa, esattamente il 16 marzo 1999, fu approvato il Decreto Legislativo numero 79 (conosciuto come "decreto Bersani") che avviò la liberalizzazione del mercato. Le direttive della Comunità Europea volte alla creazione del Mercato Unico dell'energia in Europa furono pertanto interamente recepite liberalizzando ogni aspetto: la produzione, l'importazione, l'esportazione, l'acquisto e la vendita di energia elettrica. Dal 2007, poi, ogni fornitore può decidere di entrare sul mercato in qualsiasi momento, mentre i clienti possono optare per diverse compagnie, con tariffe e offerte di ogni sorta.

Per valutare le migliori tariffe presenti sul mercato chiama lo 02.947.553.39 oppure fatti richiamare gratuitamente!

Le componenti che formano la bolletta

  1. Materia energia: energia (PE), dispacciamento (PD), commercializzazione vendita (PCV), componenti di perequazione (PPE) e di dispacciamento (DISPbt);
  2. Trasporto e gestione del contatore: distribuzione (DIS), trasmissione (TRAS), misura (MIS), perequazione (UC3), qualità (UC6);
  3. Oneri di sistema: componenti ASOS e ARIM.

La suddivisione delle fasce orarie

Gli orari delle Fasce Orarie Enel: F0, F1, F2, F3 e F23
FASCIA ORARIA DESCRIZIONE ORARIO CONSUMO LUCE
F0 (monoraria) per chi vive molto la casa tutti i giorni 0-24
F1   fascia diurna, la più costosa lun-ven 8-19
F2 mattina e sera, costi medi

lun-ven 7-8 e 19-23

sab 7-23

F3 mattina presto e notte, costi migliori

lun-sab 0-7 e 23-24

domenica e festivi 0-24

F23 (F2 + F3) mattina e sera, unione delle fasce F2 e F3

lun-ven 0-8 e 19-24

sab-dom 0-24

Orari e fasce stabilite da Arera (delibera 181/06, 4 agosto 2006)

La Fine del Mercato Tutelato

La fine del Mercato Tutelato è stata poi rinviata, in prima istanza al 1° luglio 2020 e, successivamente, al 1° Gennaio 2022.

Per rimanere aggiornato segui il nostro canale telegram o leggi qui tutte le news in tempo reale. Attualmente si può passare al mercato libero, scegliendo fornitore e contratto secondo l'offerta più vantaggiosa per le proprie abitudini.

Passaggio obbligatorio al liberoLeggi la nostra guida per capirci di più: clicca qui.

Cosa fare per uscire dal Mercato Tutelato?

Per aiutare i clienti a orientarsi tra le opportunità migliori proposte dai diversi fornitori del mercato libero, l'Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente supporta i consumatori con alcuni servizi specifici:

  • Sportello per il consumatore Energia e Ambiente, per risolvere controversie con fornitori di energia e gas;
  • Portale Offerte luce e gas (previsto dalla Legge Concorrenza del 2017), per confrontare le offerte;
  • Offerte PLACET, rivolte alle famiglie e alle piccole imprese a prezzi determinati liberamente ma con condizioni contrattuali definite dall'Autorità;
  • Portale consumi, per conoscere i dettagli del consumo e tutte le specifiche tecniche del contratto a proprio nome;
  • Gruppi d'acquisto, con i quali i piccoli clienti (domestici e non) danno informazioni e assistenza secondo le Linee guida dell'Autorità.
Aggiornato in data