Codice Migrazione Infostrada Wind: Calcolo, Verifica e Uso

Risparmia Internet con Selectra

Fibra fino a 1 Giga a 24,99 € PER SEMPRE con Modem Incluso

Verifica in 2 minuti la copertura nella tua zona: servizio gratuito e senza impegno!

Risparmia Internet con Selectra

Fibra fino a 1 Giga a 24,99 € PER SEMPRE con Modem Incluso

Lascia il tuo numero per essere richiamato gratis oppure scopri i dettagli!

Codice Migrazione Infostrada e Wind
Hai Wind - Infostrada e vuoi cambiare operatore? Hai bisogno del codice di migrazione.

Sei cliente Wind (Infostrada) per la linea fissa? Il codice di migrazione è uno degli elementi più importanti legati alla tua utenza. Ti permette, infatti, di cambiare operatore in modo rapido e agevole.


  • Riassumendo
  • Il codice di migrazione Infostrada (e Wind) è fondamentale se vuoi cambiare operatore.
  • Devi comunicarlo al nuovo operatore affinché il cambio possa effettivamente avvenire.
  • Per evitare ritardi, verifica che il tuo codice di migrazione Infostrada (o Wind) sia corretto: chiama lo 06.948.080.95 (o Richiamata Gratuita).

Ti è stato richiesto il codice di migrazione Infostrada (o Wind)? Tra poco scoprirai quando dovrai usarlo, come calcolarlo e come verificarne la correttezza.

Dove trovare il codice di migrazione Infostrada - Wind?

Il codice di migrazione è uno degli elementi più importanti di ogni utenza telefonica domestica. Viene assegnato, in particolare, al momento dell'attivazione di una nuova linea fissa o in caso di passaggio a un altro operatore. È stato introdotto dalla Circolare del 9 aprile 2008 dell'AGCOM come strumento di tutela per i clienti: serve, infatti, a consentire il cambio di operatore nella massima trasparenza e rispetto delle volontà dei clienti. In seguito alla sua introduzione, per esempio, il fenomeno delle doppie bollette telefoniche inviate agli utenti in caso di passaggio ad altri operatori si è drasticamente ridotto.

Ogni operatore, nel momento in cui un utente chiede l'attivazione di un'offerta per la linea fissa, deve chiedere al cliente il suo attuale codice di migrazione (o codice segreto se è un cliente Telecom) in modo da poterlo chiudere e attivarne uno nuovo. Il codice di migrazione, quindi, cambia ogni volta che si passa da un operatore internet all'altro: è legato all'intestatario del contratto e al tipo di servizio attivo sulla linea telefonica. Su ogni linea telefonica, in particolare, a seconda dei casi possono essere attivi al massimo 2 codici di migrazione:

  • un codice di migrazione per il servizio voce (se si possiede la linea telefonica classica);
  • un codice di migrazione per l'ADSL o la fibra.

In base ai servizi attivi, in particolare, è possibile che il servizio voce abbia il codice di migrazione di un determinato operatore (Telecom, per esempio) e il servizio internet quello di un altro operatore: in questi casi si ricevono normalmente due bollette distinte. Se entrambi i servizi sono gestiti da un unico operatore si avranno ugualmente due codici di migrazione ma si riceverà una sola bolletta.

Puoi trovare facilmente il codice di migrazione Infostrada (o Wind linea fissa) sia sulla tua bolletta del telefono, sia online nell'area clienti Wind. Se hai difficoltà puoi richiederlo, inoltre, contattando il servizio clienti Wind al 155.

Il codice di migrazione deve essere comunicato per legge Tutti gli operatori internet sono tenuti a comunicare ai clienti il loro codice di migrazione in modo da agevolare il passaggio verso un altro provider nel caso in cui lo desiderino. Durante la migrazione verso il nuovo operatore, il vecchio provider ha il divieto di "retention": non può contattare il cliente che sta cambiando operatore per proporgli offerte da attivare per spingerlo a interrompere la migrazione.

Come verificare il codice di migrazione Infostrada e Wind?

Se sei cliente Infostrada per la linea fissa (o per l'ADSL) e desideri cambiare operatore è importante che il codice di migrazione che dovrai comunicare non sia errato. Se comunichi il codice di migrazione sbagliato al nuovo operatore, infatti, il passaggio non verrà effettuata. 

Prima di attivare l'offerta che hai scelto, infatti, il nuovo operatore è obbligato a verificarne la correttezza. L'operazione viene effettuata in una fase successiva rispetto alla richiesta di attivazione dell'offerta. Se il codice di migrazione Infostrada che comunichi è sbagliato, quindi, è probabile che tu non venga ricontattato dal nuovo operatore: semplicemente la promozione che desideri attivare non viene attivata.

Per evitare problemi, quindi, controlla che il codice di migrazione che stai per comunicare al nuovo operatore sia corretto e privo di errori. La verifica richiede poco meno di 2 minuti: puoi richiederla (gratis) allo 06.948.080.95 (o Servizio di Richiamata Gratuita).

Qual è il codice di migrazione Wind per cellulari? Il codice di migrazione è disponibile soltanto per la linea fissa. Se sei cliente Wind sul cellulare e desideri cambiare operatore è sufficiente che tu chieda al nuovo operatore la portabilità del tuo numero di telefono.

Come calcolare il codice di migrazione Wind Infostrada?

Come anticipato, ogni volta che si cambia operatore internet viene assegnato un nuovo codice di migrazione identificativo dell'utenza. Questo perché tale codice è formato da una serie di parti che sono in stretta relazione ai provider. Ogni codice di migrazione Wind - Infostrada è composto dalle seguenti sezioni:

Calcolo Codice di Migrazione Infostrada Wind
Sezione Caratteristiche
COW
Codice Segreto
È composta dai primi 3 caratteri alfanumerici del codice segreto del cliente.
COR
Codice Risorsa
Serve a identificare in modo univoco la risorsa oggetto della migrazione.
COS
Codice Servizio
Identifica il tipo di servizio attivo sulla risorsa ed è composto da un massimo di 3 numeri compresi tra lo 001 e lo 017, oppure 222 o 999.
M
Carattere di Controllo
Singolo carattere variabile usato per verificare la correttezza del codice fornito dal cliente.

Il tuo codice di migrazione Wind Infostrada, per esempio, potrebbe essere simile al seguente:

A6G0212726777992B

Dove trovare il codice di migrazione Wind in Bolletta e Online

La delibera AGCOM n. 23/09/CIR ha introdotto l'obbligo per i provider di pubblicare il codice di migrazione direttamente in fattura, insieme a tutti gli altri dati identificativi dell'offerta e del cliente. Il modo più rapido per recuperarlo se sei cliente Wind Infostrada, quindi, è proprio cercarlo sulla bolletta del telefono.

È indicato, in particolare, nel secondo foglio, nella sezione dedicata al Dettaglio dei Costi, accanto al numero di telefono legato al contratto sottoscritto.

Codice migrazione Infostrada Wind in Fattura (Bolletta)

Online, invece, puoi trovarlo nell'area clienti Wind, nella sezione dedicata ai dati identificativi della tua utenza.

Verifica che il codice di migrazione non sia errato! Controlla in meno di 2 minuti che il tuo codice di migrazione Infostrada sia corretto! Verifica gratuita disponibile allo 06.948.080.95 (o Servizio di Richiamata).

Codice di migrazione Infostrada (o Wind) bloccato: cosa significa?

Talvolta può accadere in fase di cambio operatore che la migrazione (o il codice di migrazione) risulti bloccata. La conseguenza più palese di questo problema è che l'offerta scelta tarda a essere attivata: si continuano a ricevere le bollette del vecchio operatore e, al contrario, non si ricevono quelle del nuovo provider. Non sempre, in caso di problemi come questi, si viene contattati dal servizio clienti del nuovo operatore. Accade di frequente, invece, che sia il cliente a contattare il servizio di assistenza del nuovo operatore per avere informazioni sull'effettiva attivazione dell'offerta.

Non a caso molti clienti si rendono conto che hanno il codice di migrazione Infostrada bloccato dopo aver richiesto il trasloco dell'offerta: il trasloco delle utenze telefoniche, soprattutto se avviene tra regioni diverse, richiede tempi un po' lunghi che possono spingere a chiedere un cambio di operatore.

Il codice di migrazione può risultare bloccato, infatti, principalmente quando sono state richieste operazioni sulla linea telefonica (il trasloco, per esempio, un subentro, una richiesta di chiusura della linea, ecc). Prima di poter cambiare offerta o attivare una nuova linea telefonica in questi casi è necessario attendere che la precedente operazione giunga a conclusione.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche