Velocità Rete Mobile: le 4 città più veloci nel 2020

Offerte InternetRisparmia Internet con Selectra

50 GB, minuti illimitati a 7,95 euro!

Lascia il tuo numero per essere richiamato gratis oppure scopri i dettagli!

5-citta-veloci-rete-mobile

Anche nel 2020 si è svolta la campagna annuale che si occupa di rilevare le performance delle reti mobili delle compagnie TelCo italiane. Vediamo insieme i risultati, mentre continua la diffusione del 5G.


  • I risultati del test di Velocità sulle Reti Mobili italiane
  • Il drive test del 2020 ha eletto a città più veloci della rete mobile nazionale Bologna, Bari, Firenze e Verona.
  • La velocità media della rete mobile italiana supera i 60 Mbps in download e i 26 Mbps in upload.
  • Attiva subito un'offerta mobile in 5G chiamando Selectra allo 06 948 080 95, oppure utilizza il servizio gratuito di richiamata.

Download a 68Mbps e Upload a 28 Mbps per le città con le Reti Mobile più Veloci del 2020

Tra luglio e ottobre 2020, l'AGCOM ha svolto un'analisi per la misurazione della velocità delle reti mobili in 45 città italiane. La delibera n. 154/12/CONS prevede infatti un'attività costante di rilevazione e valutazione della qualità di servizio in merito alle connessioni dati a banda larga per le reti mobili italiane, proprio sulla base di indagini sul campo (drive test). Il progetto ha preso il nome di Misura Internet Mobile e i risultati dell'anno 2020 sono stati pubblicati da poco: ne è emerso che le reti dei tre operatori TIM, Vodafone e Wind Tre evidenziano, per le misure statiche, un valore medio della velocità in download di oltre 68 Mbps, con una velocità in upload che supera i 28 Mbps. Tenute in considerazione le misure dinamiche urbane, la velocità media della rete mobile è quindi superiore a 60 Mbps in download, e a 26 Mbps in upload.

Le città in cui si sono registrate le prestazioni migliori sono state:

  1. Bologna (105 Mbps in download e 30 Mbps in upload);
  2. Bari (89 Mbps in download e 32 Mbps in upload);
  3. Firenze (83 Mbps in download e 31 Mbps in upload);
  4. Verona (74 Mbps in download e 31 Mbps in upload).

Resta aggiornato con Selectra! Segui il nostro canale Telegram ed avrai tante news e offerte per fibra e smartphone: NEWS INTERNET | SELECTRA

A cosa serve il Test di Velocità della Rete Mobile?

La principale finalità dell'indagine è fornire alla popolazione i dati della rilevazione della Qualità del Servizio (QoS) nelle reti di comunicazione mobili, in modo tale che i potenziali clienti degli operatori possano valutare meglio le offerte loro proposte. Per l'utente che abbia intenzione di scegliere la tariffa giusta, infatti, non è più ormai solo una questione di prezzo, ma sempre più spesso la comparazione tra le varie compagnie telefoniche si basa sull'affidabilità del servizio internet a livello di prestazioni tecniche e, soprattutto, sulla copertura della rete mobile del futuro.

Cosa succede nel mercato quando escono i risultati del Test sulle Velocità? Le compagnie di telecomunicazione vengono spronate a fornire servizi continuamente più evoluti, sia dal punto di vista tecnologico che da quello qualitativo. Contemporaneamente, l'Agcom può controllare su parametri standard l'effettivo sviluppo delle reti mobili nazionali, mettendoli a confronto anche con quelli di altri Paesi.

Chi effettua il Test di Velocità della Rete Mobile?

Le misurazioni delle performance sul campo sono state affidate dall'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e dai gestori di telefonia mobile TIM, Vodafone e WindTre alla Fondazione Ugo Bordoni, che ha i seguenti compiti:

  • pianificare le attività sul territorio;
  • fornire le risorse e gli strumenti tecnici necessari;
  • realizzare le misure sul campo e acquisire i risultati per poi trasmetterli ad AGCOM e agli operatori;
  • elaborare le statistiche dei risultati finali;
  • gestire i processi di invalidazione tecnica di specifiche misure.
evoluzione-telefono-mobile
L'evoluzione del telefono cellulare negli ultimi decenni

Come si svolge il Test di Velocità delle Reti Mobili

I drive test si basano su modalità tecniche stabilite e aggiornate da un apposito Tavolo composto da addetti ai lavori rappresentativi di Agcom, della FUB e degli operatori di rete mobile, che provvedono al finanziamento dell'attività. Un mezzo mobile, equipaggiato con strumentazione specializzata, rileva i dati della velocità della rete mobile sia statica che dinamica nelle principali città italiane e nei percorsi extraurbani di collegamento. Nello specifico, la Fondazione Bordoni si occupa di rilevare la qualità di questi servizi:

  • HTTP Upload (caricamento di un file dal terminale utente a un server HTTP);
  • HTTP Download (scaricamento di un file da un server HTTP al terminale utente);
  • HTTP/HTTPS Browsing (accesso ad una pagina web su Internet, anche in caso di transazioni sicure);
  • Ping (misura del ritardo di trasmissione dati);
  • Videostreaming (scaricamento di un video dalla piattaforma YouTube).

Test di Velocità della Rete Mobile: l'evoluzione della campagna negli anni

Dalla prima campagna sperimentale di drive test sono ormai passati 8 anni: un'eternità se si pensa che, in gran parte del territorio nazionale, le reti mobili di seconda e terza generazione (2G e 3G) sono ormai superate da quelle di quarta generazione (4G), in tecnologia LTE - Long Term Evolution, e siamo ormai giunti al 5G, la cosiddetta "banda larga del mobile".

Nella campagna dello scorso anno ‒ svoltasi dal 14 luglio 2020 all'8 ottobre ‒ sono stati applicati i nuovi criteri introdotti nel 2019, secondo cui dall'utilizzo di smartphone Android con capacità di rete LTE category 4, adottato fino alla campagna 2018, si era passati a quello di smartphone Android con capacità di rete LTE almeno category 11. Inoltre, era stato già fatto il salto da 40 a 45 città coinvolte nell'indagine, di cui 10 con misure di drive test sia statiche che dinamiche e 35 con misure soltanto dinamiche.

I dati ottenuti sono disponibili nella sezione "risultati" del sito misurainternetmobile.it alla voce Resoconto 2020.

Aggiornato in data
Unisciti al canale Telegram di Selectra!
Unisciti al canale Telegram di Selectra!

Le ultime News Internet