Trasmetti in streaming dal Cellulare alla Tv con Google Chromecast: vantaggi e prezzi

google-chromecast
Con Google Chromecast puoi collegare in streaming il tuo smartphone al televisore

Google Chromecast permette di collegare lo smartphone a qualunque televisore (dotato di entrata HDMI): puoi vedere direttamente in tv film, partite, foto, video, canali in pay tv (non tutti, Sky ad esempio non lo permette) e ascoltare musica migrando il contenuto dall'app del tuo telefonino alla tv.


  • In Breve
  • Google Chromecast funge da linea di collegamento tra lo smartphone e il televisore, permettendo di fruire i contenuti delle app dello smartphone direttamente sullo schermo della tv.
  • Le sue principali funzioni sono il mirroring dello schermo dal device mobile al televisore e la trasmissione in streaming dei contenuti multimediali fruiti da app.
  • Al di là della terza generazione di Google Chromecast attualmente in vendita, esiste anche la versione Ultra per prestazioni ad alta definizione.

Cos'è Google Chromecast e quali sono i vantaggi di averlo?

Chromecast è dunque il "ponte" attraverso il quale gli oggetti presenti nel nostro cellulare possono essere trasmessi e fruiti direttamente dallo schermo della TV. All'interno c'è un chip Wi-Fi e un piccolo processore con un sistema operativo proprietario che permettono al dispositivo di collegarsi ad internet e recepire i contenuti che abbiamo "lanciato" (=cast) in rete. Ha, più precisamente, due principali aree di azione:

  • il mirroring al televisore della schermata del telefono o del tablet, degli elementi che si trovano sul telefono (foto, video, display del cellulare e così via);
  • lo streaming al televisore delle app installate sul cellulare (ad esempio, Netflix, Infinity, Dazn, You Tube o Spotify).

C'è anche un altro impiego di Chromecast, ma meno utilizzato degli altri, che prevede la possibilità di trasformare uno smartphone in un computer con un ambiente desktop, semplicemente facendo lo stream del display.

Dal 2013, anno di uscita sul mercato di questo prodotto, sono state rilasciate tre versioni; quella oggi in vendita a 39,00 € (prezzo di listino del Google Store, con spedizione gratuita) è infatti la terza generazione di Chromecast, presentata il 9 ottobre 2018 durante l'evento Made by Google di New York. Nel tempo, ha acquisito migliorie da parte dell'azienda di Mountain View sia per quanto riguarda l'hardware che, naturalmente, la velocità di trasmissione dei contenuti.

chromecast-app-compatibili
Alcune delle app compatibili con Google Chromecast

Google Chromecast: come fare il Setup con Google Home

Come collegare Chromecast alla tv? Ne abbiamo parlato, entrando nel dettaglio, in questo articolo: "Come configurare e installare Google Chromecast".

Per attivare questo dispositivo occorrono davvero pochissimi semplici passaggi. Basta infatti scaricare sul nostro smartphone l'App Google Home, naturalmente compatibile sia per Android che per iOS (quindi, rispettivamente, e da Play Store e da App Store) e connettere il Chromecast al televisore di casa attraverso la porta HDMI. Non contiene batteria per cui, a meno che non lo si collega all'usb della tv, serve collegarlo ad una presa di corrente; per renderlo totalmente invisibile si può anche inserire il plug USB in una delle porte che di solito si trovano sul lato posteriore della TV. Il televisore riconoscerà immediatamente gli applicativi presenti sullo smartphone, tanto da visualizzare anche le immagini a 16:9 nel momento in cui si ruota il telefono.

Chromecast si può gestire anche da Smart speaker Collegando il dispositivo attraverso l'alimentatore (non alla presa USB del televisore) e inviando comandi vocali a Google Home e Google Home Mini, potrai ad esempio accendere la TV e chiedere di attivare un determinato programma, oppure aumentare o diminuire il volume, interrompere la trasmissione.

Con Google Chromecast Ultra lo streaming diventa HD

Oltre a sfruttare l'impianto home theatre della smart TV per ascoltare musica dalle app più diffuse e conosciute (con la utility in più di avere la gestione dei comandi da un'interfaccia a schermo), con Chromecast Ultra, è possibile trasmettere in streaming in alta risoluzione Ultra HD e HDR 4K. Le prestazioni sono affidabili e veloci, le immagini più nitide e i colori più profondi; i video presentano meno interruzioni e i contenuti sono ottimizzati automaticamente. Il prezzo nello Store ufficiale è di 79,00 € (sempre con spedizione gratuita).

I requisiti minimi per il funzionamento di questo apparecchio sono una TV HD che supporti il formato 4K e una connessione a Internet a banda larga ad alta velocità. E, se la rete Wi-Fi a disposizione non dovesse essere abbastanza potente per la risoluzione 4K, Chromecast Ultra include un adattatore Ethernet per ottenere una riproduzione in streaming di qualità anche con una connessione cablata.

chromecast-usb-tv
II Chromecast Ultra trasmette in streaming in alta risoluzione

Confronto tra le specifiche tecniche delle due versioni

CARATTERISTICA CHROMECAST CHROMECAST ULTRA
Lunghezza 51,81 mm 58,20 mm
Larghezza 13,8 mm 13,7 mm
Diametro 51,9 mm -
Altezza - 58,20 mm
Cavo di alimentazione 1,52 m 2 m
Peso dispositivo 40 g 47 g
Peso adattatore - 101 g
Colore Grigio antracite e Grigio chiaro Nero
Risoluzione Fino a 1080p a 60 fps tutte le risoluzioni fino a 4K Ultra HD e HDR (High Dynamic Range)
Connessione wireless Wi-Fi 802.11ac (2,4 GHz/5 GHz) Wi-Fi 802.11ac (2,4 GHz/5GHz) 1 x 2 MISO
Alimentatore 5 V, 1 A incluso
Porte e connettori HDMI, Micro USB HDMI, Micro USB, Ethernet
Sistemi operativi supportati Android, iOS, Mac, Windows Android, iOS, Mac, Windows

Della famiglia ha fatto parte anche Chromecast Audio

Terminate le scorte a disposizione dello Store e dei negozi di elettronica, Big G ha deciso di interrompere la produzione di questo strumento, che trasmetteva contenuti audio, anche raggruppando più apparecchi per un ascolto diffuso in tutta la Smart Home da una sola sorgente; oppure riproduceva contemporaneamente brani diversi da vari altoparlanti. La musica non era trasferita dallo smartphone ma il Chromecast Audio, grazie all'abbinamento Wi-Fi, prendeva direttamente dalla rete lo stream musicale; quindi si poteva continuare ad utilizzare il telefono mentre la diffusione sonora era in atto.

Selectra consiglia: se il Chromecast "fa le bizze", puoi resettarlo in un istante! Tenendo premuto per 10 secondi il tastino alla base, si effettua un reset completo del dispositivo; è utile farlo periodicamente per evitare dei piccoli bug che si possono creare con il tempo.

Le immagini sono tratte dal sito ufficiale Google.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche