Io Cashback: la guida passo passo su Come Funziona l'App

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Scopri i migliori conti correnti!

  1. Hype
  2. N26
  3. Qonto
io-cashback
Come ottenere il cashback con l'app IO? Tutti i passaggi e le spiegazioni

Il cashback con l'app IO è una delle novità di fine anno 2020, che ci porteremo dietro anche nel 2021. Scopriamo che cos'è, come funziona e come ottenerlo grazie a questa guida dettagliata.


  • In breve: il cashback e l'App IO
  • L'App IO ti servirà per avere accesso al rimborso del cashback. Dato che si tratta di uno sconto indiretto, per concretizzare la transazione devi avere sufficiente disponibilità economica nel momento dell'acquisto, anche se i soldi ti torneranno indietro in un momento successivo.
  • Non hai ancora un conto corrente? Scopri tutte le potenzialità e le caratteristiche del conto N26!

Come Funziona il Cashback con l'app IO

La vera novità del 2020 in questo settore è il Cashback di Stato, che si chiama così proprio perché è lo Stato Italiano (e non i privati) a rimborsare i consumatori. L'iniziativa fa parte del programma Piano Italia Cashless, lanciata dal Governo Italiano.

Il Cashback di Stato rimborsa il 10% delle transazioni effettuate presso negozi fisici (no online) e solamente con una carta elettronica (no contanti), che può essere una carta di credito, di debito (chiamate più comunemente carte bancomat) o prepagata. Inoltre sono abilitate anche le carte emesse da Poste Italiane come Carta BancoPosta o Postepay e alcune app di pagamento, come per esempio Satispay e Bancomat Pay.

Per partecipare al programma devi essere maggiorenne, risiedere in Italia e soprattutto devi autodichiarare che tutti gli acquisti che farai avranno una natura personale, non sono infatti ammessi acquisti relativi alla tua attività di impresa, arte o professione. Per ottenere in futuro il cashback puoi pagare con la carta in negozi, bar, ristoranti, supermercati e grande distribuzione o presso artigiani e professionisti.

Cos'è l'app IO? IO è l'app dei servizi pubblici ed è utile per il cittadino per interagire con i servizi locali e nazionali della Pubblica Amministrazione. È un'app gratuita e gestita da PagoPa ed è stata utilizzata dagli italiani per il Bonus Vacanze 2020.

Come Scaricare e Accedere all'App IO

Per poter attivare il cashback sull'app IO è ovviamente necessario scaricare l'applicazione sul tuo smartphone. Innanzitutto l'app è gratuita ed è facilmente scaricabile sia per chi ha un dispositivo Android tramite Google Play Store sia per chi possiede un dispositivo iOS attraverso l'App Store.

Una volta scaricata puoi accedere al servizio attraverso due differenti modalità:

  • SPID;
  • Carta di identità elettronica (CIE 3.0).

Dopo la prima registrazione sull'app IO puoi accedere alla tua area personale digitando il codice di sblocco di 6 cifre selezionato da te o attraverso il riconoscimento biometrico (impronta digitale o riconoscimento del volto). Se invece hai già scaricato l'app IO in precedenza devi semplicemente aggiornarla all'ultima versione disponibile.

Scopri quali sono i migliori conti correnti online del 2020 leggendo il nostro approfondimento qui

Come Attivare il Cashback sull'App IO

Una volta che hai scaricato l'app IO e sei entrato nella tua area personale puoi attivare il cashback. Il procedimento è molto semplice, ma ti spiegheremo passo passo come fare per evitare errori.

In basso hai quattro icone, clicca su "Portafoglio", subito dopo premi sul pulsante "Cashback". Apparirà una schermata, dove ti verrà chiesto di confermare di:

  • essere maggiorenne;
  • risiedere in Italia;
  • attivare ai fini del cashback solo metodi di pagamento di cui sei titolare (non puoi inserire carte altrui);
  • utilizzerai le carte su cui è attivo il cashback solo per acquisti personali (non legati alla tua attività di impresa, arte o professione).

Appena confermati tutti i termini e condizioni premi su "Continua". Ora sei iscritto al programma, ma i passaggi non sono certamente finiti qui. Ricorda di non inserire carte aziendali o carte che solitamente usi per fare acquisti per finalità non personali, ma professionali.

Come Inserire i Metodi di Pagamento e l'IBAN

Dopo l'iscrizione al programma puoi aggiungere IBAN e metodi di pagamento. Il primo è necessario per ricevere il cashback al termine del periodo di utilizzo. Proprio per questa ragione puoi inserirlo anche in un secondo momento, ma ti consigliamo di farlo subito, in fondo bastano pochi secondi!

Non appena hai attivato il cashback, appare una schermata relativa all'IBAN, inseriscilo e premi su "Continua".

Ora puoi inserire i metodi di pagamento, ovvero le carte e le app che userai, dove vuoi che vengano conteggiate le transazioni ai fini del cashback.

Sempre nella sezione Portafoglio clicca su "+ AGGIUNGI", come viene mostrato nella seguente immagine:

Aggiungi Metodi di Pagamento App IO
Clicca su "+ AGGIUNGI" e successivamente su "Metodo di Pagamento".

Una volta cliccato sul segno "+" premi su "Metodo di Pagamento", così da poter aggiungerne uno. A questo punto apparirà una schermata dove puoi scegliere se inserire uno dei seguenti metodi:

  • carta di credito, debito o prepagata;
  • carta BancoPosta o Postepay;
  • carta PagoBANCOMAT;
  • app e strumenti di pagamento digitali.

Inserisci la tua carta o app di pagamento digitale che preferisci seguendo le istruzioni che ti vengono presentate. Sempre nella sezione Portafoglio devi attivare le tue carte ai fini del cashback cliccando proprio sul pulsante "Cashback" e in seguito spuntando le carte che vuoi abilitare.

Le carte saranno ufficialmente abilitate a partire dal giorno successivo. Dunque saranno conteggiate ai fini del cashback solo le transazioni effettuate a partire dal giorno seguente.

Se la mia carta ha più circuiti di pagamento? Alcune carte hanno più di un circuito di pagamento, come per esempio Maestro + PagoBANCOMAT, in quel caso ti conviene selezionare entrambi i metodi di pagamento: carta di debito e carta PagoBANCOMAT, anche se corrispondono alla stessa carta.

Che cos'è esattamente il Cashback?

Cashback è un termine inglese composto da due parole: cash (denaro) e back (indietro). Dunque parliamo di un vero e proprio rimborso di denaro, soldi che tornano indietro, più precisamente nel nostro portafogli.

Spesso viene identificato come uno sconto, sebbene nei fatti non lo sia. Più precisamente è uno sconto indiretto. Se infatti da una parte è vero che sostanzialmente il consumatore ottiene un risparmio da un acquisto con cashback, è pur vero che questo rimborso avviene solo a transazione conclusa, che dovrà essere effettuata a costo pieno.

Il cashback è pertanto un'operazione che alcuni esercenti possono applicare per invogliare i clienti a fare acquisti presso il proprio negozio. Una famosa app italiana che ha lanciato il cashback nel nostro Paese è Satispay, soprattutto nel 2019, quando quasi ogni venerdì permetteva ai suoi utenti di fare acquisti con un rimborso di denaro del 20%.

Oggi gli esercenti che hanno attivato Satispay business possono applicare questi sconti indiretti ai propri clienti che utilizzano questa applicazione di pagamento.

Alcune app di pagamento non sono abilitate al Cashback di Stato Non tutte le app di pagamento sono abilitate al Cashback di Stato, come per esempio Google Pay, Samsung Pay, Apple Pay e PayPal. Non è escluso che in futuro queste app possano essere disponibili, quindi ti consigliamo di controllare gli aggiornamenti prima di utilizzare questi sistemi ai fini del rimborso di denaro statale.

Extra Cashback di Natale e Cashback 2021 - 2022

Come funziona il Cashback a Natale e nel 2021 - 2022
  Extra Cashback di Natale Cashback 2021 - 2022
Ammontare del rimborso in percentuale 10% 10%
Periodo di riferimento Dal 08/12/2020 al 31/12/2020 Diviso in tre semestri dal 01/01/2021 al 30/06/2022
Numero minimo di transazioni 10 50 per semestre
Cashback max per transazione 15€ 15€
Cashback max totale 150€ 150€ per semestre

Il cashback di Stato sull'app IO si articola in quattro diversi periodi, di cui uno sperimentale per le spese di Natale nel dicembre 2020 e tre suddivisi in semestri a partire dal 1° gennaio 2021. Per la precisione abbiamo:

  • l'extra Cashback di Natale: 08/12/2020 - 31/12/2020;
  • il primo semestre: 01/01/2021 - 30/06/2021;
  • il secondo semestre: 01/07/2021 - 31/12/2021;
  • il terzo semestre: 01/01/2022 - 30/06/2022.

Il programma sull'app parte in via sperimentale nel periodo di natalizio del 2020 sia per verificare il funzionamento, ma soprattutto per aiutare i titolari di negozi fisici, duramente colpiti nel corso dell'anno per via della pandemia del Covid-19.

Infatti ricordiamo che il cashback di Stato si ottiene solo se fai acquisti presso negozi fisici, mentre non vengono conteggiate le transazioni effettuate online. Sono escluse le transazioni online anche se effettuate presso un negozio con sede fisica.

Per conteggiare le transazioni sull'app IO è sostanzialmente necessario pagare per mezzo di un terminale POS o di un'app di pagamento all'interno del negozio fisico, tra quelle che sono abilitate al programma.

Come spiega la nostra tabella, l'importo massimo rimborsabile per transazione è pari a 15€. Ciò significa che per tutti i pagamenti superiori a 150€ riceverai in ogni caso 15€ di rimborso. Non esiste un importo minimo, tutte le transazioni riceveranno un cashback del 10%.

Come Funziona il Supercashback

Supercashback
  Come Funziona
Cosa prevede 1.500€
Periodo di riferimento Per ciascuno dei tre semestri dal 1° gennaio 2021
Chi lo ottiene I 100mila partecipanti con più transazioni
Importo massimo di spesa Indifferente
Importo minimo di spesa Non c'è

Parallelamente al programma appena descritto dal 1° gennaio 2021 partirà una seconda iniziativa, chiamata Supercashbak, che premierà chi fa più transazioni.

Infatti ai 100.000 partecipanti del programma sull'app IO con più transazioni conteggiate nell'arco del periodo di riferimento verrà dato un premio di 1.500€. Il periodo di riferimento è uno dei tre semestri a partire dal 01/01/2021. Dunque se dovessi risultare fra i primi 100mila tutti e tre i semestri otterresti un bonus di 4.500€!

Non c'è un importo minimo di spesa, ma soprattutto non ve n'è uno massimo. Dunque per esempio 1 transazione da 1€ ai fini del Supercashback equivale a 10.000€ di spesa. Per vincere questo premio conta la quantità di transazione, non il loro importo.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche