Recesso Linkem: moduli da scaricare, tempi e costi della procedura

Attivazione linea telefonica e fibraRisparmia Internet con Selectra

Confronto Offerte e Attivazione Linea Telefonica e Internet

Servizio gratuito di verifica della copertura disponibile dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00 e sabato dalle 09:00 alle 13:00.

recesso-linkem
Moduli, costi e tempi per effettuare il recesso dalle offerte Linkem

Quando si sottoscrive un contratto di telefonia fissa è possibile trovarsi nella situazione di voler recedere prima dei termini stabiliti da quello stesso contratto. Anche Linkem prevede questa possibilità e in questo articolo andremo a vedere come presentare la richiesta nei tempi e nei modi corretti.

  • Recesso Linkem
  • Nel periodo di durata del contratto è sempre possibile recedere dall'offerta Linkem;
  • Si può recedere per ripensamento, entro 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto oppure effettuare un recesso ordinario con preavviso di 30 giorni;
  • Se vuoi cambiare operatore di rete fissa e desideri confrontare le migliori offerte puoi chiamare senza impegno il numero 06.948.080.95 o chiedere di essere richiamato gratuitamente!

Tipi di recesso Linkem

Come per altri operatori di telefonia anche Linkem fornisce la possibilità al cliente di recedere dal contratto sottoscritto con varie modalità.

Solitamente questo tipo di pratica si utilizza in caso di scioglimento dell'accordo prima dei 24 mesi, indicati come termine di permanenza minimo. Nel caso in cui si arrivasse al termine dei due anni di contratto e si desiderasse non rinnovare l'offerta non si parla più di recesso ma di disdetta da Linkem, un tipo di procedura più comune e meno soggetta a penali.

Quando si richiede un recesso da contratto ancora in corso è bene specificare come per Linkem valga quanto stabilito dalle leggi per gli altri operatori, quindi con due modalità di recesso distinte che sono nello specifico:

  • Recesso ordinario;
  • Recesso per ripensamento.

Queste due modalità sono simili, ma differiscono per la tempistica della presentazione dell'istanza e per i costi da sostenere all'atto della chiusura del contratto. Vediamole nel dettaglio.

* Il recesso tramite Lettera Senza Busta è un metodo sicuro con pieno valore legale.

Recesso Linkem di tipo ordinario

Se l'offerta Linkem che abbiamo sottoscritto è attiva da più di 14 giorni per uscire dal contratto sarà necessario presentare una domanda di recesso ordinario, attraverso l'invio di una comunicazione che espliciti in maniera chiara la volontà di interrompere il servizio sottoscritto.

Scarica il modulo di recesso per LinkemPer dare comunicazione a Linkem della volontà di recedere dal proprio contratto di telefonia fissa è possibile utilizzare il modulo fornito dall'operatore stesso, scaricabile direttamente qui

Tale comunicazione deve poi essere fatta pervenire a Linkem attraverso questi canali:

  • Vai Mail: all'indirizzo cessazioneservizio@linkem.com, corredata dalla copia di un documento d'identità in corso di validità dell'intestatario del contratto stesso;
  • Via Fax: al numero 080 5622090 sempre accompagnata da un documento d'identità;
  • Online: attraverso l'accesso all'area clienti Linkem o tramite la relativa app per smartphone.

È bene specificare come questa domanda preveda un preavviso di 30 giorni, pertanto l'effettivo accoglimento della richiesta avviene entro questo termine: durante i 30 giorni di attesa il cliente potrà comunque usufruire dei servizi previsti dal contratto e riceverà la fatturazione del periodo in maniera regolare.

Per quello che riguarda i costi di disattivazione ed eventuali penali per l'interruzione anticipata del contratto, Linkem applica i costi di recesso previsti in ogni singola offerta sottoscritta in base al valore del contratto, e potrà inoltre richiedere il recupero di eventuali sconti promozionali goduti dal cliente, oltre ad un corrispettivo per la rimozione degli apparati necessari per la connessione.

Costo recesso Linkem
Clausola Costo

Valore del contratto

Variabile tra 22,90€ e 29,90€ per contratti privati

Rimozione apparato

di connessione

50€ per apparati interni

100€ per apparati esterni

Sconti goduti per 

offerta in promozione

Addebito degli sconti goduti in base al mese 

in cui si effettua il recesso

Per avere una panoramica precisa dei costi di recesso per ogni specifico contratto Linkem è disponibile sul sito dell'operatore una tabella che riassume le spese di recesso in base all'offerta sottoscritta.

Recesso per ripensamento Linkem

Entro i 14 giorni dall'attivazione del contratto il cliente può sempre esercitare il diritto di ripensamento per quelle offerte sottoscritte fuori dai locali commerciali, sulla base dell'articolo 52 del Codice del Consumo.

Le modalità di invio della comunicazione a Linkem sono identiche, pertanto valgono gli indirizzi di invio della richiesta specificati nella richiesta di recesso ordinario.  A variare sensibilmente sono però costi e tempi di accettazione della domanda.

Scarica il modulo di recesso per ripensamento LinkemSe si vuole usufruire della possibilità di recedere dal contratto entro 14 giorni è possibile inviare il modulo reso disponibile da Linkem, scaricabile direttamente qui

In questo l'accettazione della richiesta da parte di Linkem avviene appena ricevuto il modulo e quindi non è necessario attendere i 30 giorni preavviso

Per quello che riguarda i costi, Linkem in questo caso restituirà integralmente quelli sostenuti dal cliente per l'attivazione dell'offerta tramite le stesse modalità con cui questi sono stati versati.

Gli unici costi di recesso da sostenere nel diritto di ripensamento sono i 5€ di spesa per la restituzione dell'apparato Linkem utilizzato per la connessione e 2,50€ per ogni bonifico domiciliato emesso successivamente al primo in caso di mancato incasso da parte del cliente.

Recesso o trasloco? Quale conviene?

In caso di trasferimento in una nuova casa non sempre è necessario recedere dal proprio abbonamento, anzi spesso risulta più conveniente e comodo traslocare la linea con la relativa offerta. 

Il trasloco della linea Linkem è una procedura semplice e molto comune, e rispetto ad altre compagnie risulta meno problematica.

Infatti la prima regola per effettuare un trasloco di linea è quella di verificare la copertura nella nuova zona di residenza, per capire se è possibile continuare ad usufruire dell'offerta con la tecnologia che si stava utilizzando, o magari per aderire a qualche nuova offerta migliore se la zona della nuova casa è raggiunta da una modalità di connessione migliore.

Verifica subito la copertura!Se vuoi avere il meglio dalla tua linea fissa in termini di prestazioni verifica subito la copertura di rete per la tua zona di residenza chiamando il numero 06.948.080.95 oppure utilizzando il servizio gratuito di richiamata.

Con Linkem il problema della copertura è decisamente raro, in quanto l'operatore stesso nasce per portare la navigazione veloce proprio nelle zone che non sono raggiunte da Fibra e Adsl.

In termini di costi poi, il trasloco della linea è conveniente in quanto l'unico eventuale esborso (di 50€) sarà riferito al trasferimento dell'eventuale apparato esterno di connessione, sempre se l'intestatario rimane il medesimo e non si debba effettuare una voltura del contratto Linkem.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche