Wifi Gratis a Roma: le mappe con tutti gli hotspot Free Wifi

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Confronta le Offerte e Attiva la Fibra a 1 Giga da 25,95 euro!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13.

Wifi Gratis a Roma: la mappa con gli hotspot

In questa pagina trovi le Mappe di Roma con gli indirizzi di tutti gli Hotspot per collegarsi alle reti Wifi Gratis della Capitale, le principali App da scaricare e alcuni consigli utili su come sfruttare al meglio la rete wifi quando ti trovi in un'area aperta o in prossimità di monumenti e piazze storiche. Una piccola guida al Free Wifi Romano.

Resta aggiornato con Selectra! Segui e condividi il nostro canale Telegram. Trovi notizie fresche e offerte sul mondo di fibra e offerte mobili: NEWS INTERNET | SELECTRA !

Capita a tutti, quando si è in viaggio per lavoro o turismo, di cercare una rete wifi aperta da sfruttare gratuitamente. Alzi la mano chi, sedendosi in un bar o ad un ristorante in terra straniera o fuori dalla propria città, non si sia messo a cercare freneticamente un hotspot libero. Ed in effetti, vista la crescente richiesta, sono tante le attività private che offrono questo servizio gratuitamente. Risulta invece più raro trovare applicazioni aperte quando ci si trova per strada.

Proprio per questo motivo, in questa pagina, vi presentiamo le reti wifi gratis di Roma quando ci si trova all'aperto, per esempio vicino ai Fori Imperiali o al Vaticano, o presso strutture pubbliche come musei e biblioteche. Se sei un turista che intende visitare Roma o un cittadino alla ricerca del free wifi perduto non perderti le prossime righe. Buona lettura.

In breve A Roma esistono molte aree Wifi Gratis presenti in zone pubbliche e vicino a monumenti e piazze storiche. Basta attivare il wifi del tuo cellulare, cercare una rete aperta (ossia senza password di accesso) e registrarsi. E il gioco è fatto!

Le applicazioni che offrono il Wifi Gratis a Roma

Abbiamo individuato 6 società che effettuano il servizio di free wifi all'interno del Comune di Roma.

Come già detto poco sopra la maggior parte delle attività private (caffè, ristoranti, negozi) consente di navigare gratuitamente "attacandosi", è proprio il caso di dirlo, ad una rete aperta. Solitamente previa registrazione.

Le 6 società che veniamo a presentarvi in questa pagina invece permettono di sfruttare gratuitamente degli hotspot proprietari in aree pubbliche e all'aperto. Vediamo nel dettaglio.

Digit Roma

Digit Roma è il progetto di Free Wifi ideato e gestito dal Comune di Roma. Riteniamo che, tra quelli presentati in questa guida, sia il più interessante e potenzialmente utile per te.

Permette, infatti, di navigare gratis su internet collegandosi ad una fitta rete di oltre 400 hotspot sparsi per il territorio (zona pubbliche, musei, biblioteche, scuole, enti ed istituzioni) con un limite massimo giornaliero di 4 ore reali. Reali nel senso che, se ti disconnetti, quando ad esempio non ti serve più il servizio, il timer si blocca. Per cui, se utilizzi Digit Roma ti consigliamo effettuare il log out frequentemente.

Come accedere al servizio Accedere al servizio è molto semplice. Basta collegarsi al sito ufficiale, inserire nome, cognome, e-mail e numero di telefono ed attendere la password che vi arriverà via mail.

Il servizio è accessibile a tutti, anche stranieri (quindi funziona anche con Sim straniera!), purchè provvisti di un device funzionante che sia cellulare, tablet o notebook. Mi raccomando a digitare correttamente la casella e-mail, è a questo indirizzo infatti che ricaverai la password per accedere al servizio gratuito.

Perchè inserire anche il numero di cellulare? In tanti se lo chiedono, la spiegazione è molto semplice: il numero della sim sostituisce in toto la richiesta della carta di identità e permette quindi di procedere, anche da un punto di vista legale e burocratico, con l'attivazione del servizio.

I punti di accesso sono oltre 400 e comprendono zone di interesse storico ed artistico come i Fori, il Colosseo ed il Vaticano. Per vedere la mappa con tutti gli hotspot disponibili clicca qui.

Per richiedere invece la cancellazione devi inviare una mail all'indirizzo info.digitroma@comune.roma.it oppure chiamare il Contact Center al numero 060606.

Wifi Sharing

Wifi Sharing è un progetto molto interessante che promette di connetterti gratuitamente con oltre 60 milioni di reti wifi nel mondo. Quello che devi fare è, molto semplicemente, scaricare l'app "Wiman" dal tuo Google Play Store, registrarti e cercare la rete wifi libera più vicina.

Wiman è una rete globale di WiFi che permette alle persone di navigare gratis. Il progetto si fonda sul concetto di condivisione: entrando nella community infatti potrai sfruttare le reti wifi di altri utenti e privati in modo sicuro (o almeno così promettono), senza che la tua password sia visibile a terzi.

Forse è la prima volta che ne senti parlare ma pensa che Wiman rappresenta uno dei più grandi database di WiFi al mondo tanto da essere stata premiata da Google come una delle 18 App più belle del 2015 ed inserita nella sezione “Best-In-Class Android Design”.

Consulta la mappa Wifi Sharing dei wifi gratis a Roma.

Atac Wifi (Wimove)

Anche in questo caso è il Comune di Roma il capofila di questo progetto. A differenza di Digit però, Atac Wifi, com'è facilmente intuibile, propone la navigazione gratuita in free wifi all'interno o nelle vicinanze dei mezzi pubblici gestiti dall'Atac: tram, paline e capolinea dei bus e dei mezzi di trasporto cittadino.

Il progetto prende il nome di Wimove è persegue l'obiettivo di mettere a disposizione una rete wireless metropolitana, accessibile gratuitamente. Per accedere a Wimove è sufficiente stazionare nei pressi di uno dei 220 hotspot disponibili, segnalati dall'adesivo "Atac wifi", e connettersi tramite il proprio dispositivo selezionando il servizio "naviga gratis".

Solo per 1 ora! La gratuità del servizio Wimove di Atac è limitato ad un massimo di 1 ora al giorno!

Wifi Metropolitano

Wifi Metropolitano fa parte del circuito di "Free Italia Wifi", partecipata anche dal Comune di Roma. Accedendo a questo servizio è possibile quindi navigare gratuitamente presso piazze, parchi, università, biblioteche e luoghi di ritrovo del territorio provinciale, ma anche esercizi commerciali e associazioni che espongono il logo.

Per la mappa completa con tutti gli hotspot disponibili consulta il sito ufficiale.

Per sfruttare il servizio è necessario registrarsi su questa pagina inserendo la propria sim. Purtroppo, in questo caso, per chi possiere una sim straniera è prevista la registrazione con carta di credito che prevede un pagamento di 50 centesimi di euro.

Hai a disposizione un limite giornaliero di 300MB di traffico complessivo (up+down). Esiste anche un help desk 06 404 094 34 e un sito del progetto dove trovare maggiori informazioni e aggiornamenti.

Roma Wireless

C'è subito da dire che loro sono stati tra i primi in assoluto a Roma. Sono tanti i punti di accesso gratuiti di Roma Wireless, tutti ben contrassegnati da appositi cartelli.

Per registrarti devi andare a questa pagina e seguire il normale processo di inserimento dati: l'attivazione è quasi immediata, è sufficiente effettuare una chiamata gratuita ad un numero evidenziatob nella pagina.

Mentre per accedere al servizio gratuito basta recarsi nei pressi di un hotspot, aprire il browser in modalità wifi e autenticarsi inserendo il numero di cellulare, nome e password forniti in fase di registrazione. Tutto molto semplice e lineare, no?

Ah, il limite massimo giornaliero a disposizione è di 4 ore.

Wifi Italia

Wifi Italia, progetto nato nel 2017 ideato e fortemente voluto dal Ministero per Sviluppo Economico, è un'app che permette di collegarsi gratuitamente ad una rete di Hotspot aperti distribuiti, a macchia di leopardo al momento, su tutto il territorio nazionale. L'obiettivo è, col tempo, estendersi a tutta l'Italia.

Al momento è attivo a Roma, Milano, Firenze, Prato, Trento e presso le aree regionali di Emilia Romagna e Toscana, ma a breve al network si aggiungeranno le reti di altri enti pubblici, in possesso di un loro Wi-Fi. A seguire dovrebbero aggiungersi anche le stazioni.

Vai al sito ufficiale per maggiori informazioni e scaricati l'app "Wifi Italia". Una volta registratoti ed autenticato non appena il tuo cellulare rileverà la presenta di un hotspot "amico" si collegherà in automatico. Il tutto gratis e senza limiti!

I Vantaggi di navigare in Wifi Gratis

In maniera inequivocabile il vantaggio assoluto è quello di risparmiare sia sulla connessione dati del proprio operatore che su eventuali costi aggiuntivi (si pensi a quando si naviga su internet all'estero in roaming con un altro operatore).

Ma i vantaggi non si fermano qui. Le maggior parte delle reti wifi gratis permettono infatti di scaricare dati in maniera illimitata e questo consente la possibilità di fruire senza pensieri di servizi come streaming e dirette video che consumano moltissimo. Si pensi ad una partita di calcio o alla visione di un programma televisivo.

Per non parlare poi del valore aggiunto delle reti wifi per le zone non coperte dagli operatori telefonici, le cosiddette zone bianche. Grazie alle reti wifi è infatti possibile parlare e navigare ugualmente. Se poi continuano i problemi di connessione è possibile sfruttare gli amplicatori wifi che permettono di migliorare la connessione internet!

La tecnologia Wifi Direct, utilizzata dai sistemi Android, sfrutta le reti wifi per connettere due e più dispositivi. Ad esempio il cellulare con una smart tv o una stampante. In pratica potete buttare il vostro Router!

Infine, ultimo ma non ultimo, non avrai più scomodi fili e anche il tuo appartamento con tutti i dispositivi collegati tra di loro, sarà più bello e ordinato.

Quindi ricapitolando:

  • Risparmio sulla connessione dati col tuo operatore
  • Risparmio in caso di soggiorno all'estero
  • Diretta streaming video senza pensieri
  • Copertura internet anche nelle "zone bianche"
  • Tecnologia Wifi Direct
  • Appartamento senza fili: più bello e ordinato

Cos'è e come funziona una rete Wifi

Wifi sta per Wireless FIdelity ("fedeltà senza fili") e permette di collegare alla rete internet dispositivi come smartphone, tablet, notebook, pc e smart tv. Tecnicamente utilizza il protocollo IEEE 802.11 che fa da ponte tra un network e il dispositivo stesso.

Per accedere a questo servizio bisogna fornirsi di un mezzo che tramuti e passi il segnale della rete al dispositivo. Parliamo ovviamente del modem, in passato venduto incluso nelle offerte internet dagli operatori telefonici ma, a seguito della delibera Agcom definita del "modem libero" non più. Adesso, infatti, è possibile scegliere un modem compatibile tra quelli presenti sul mercato. Modem che deve essere compatibile con la proprio linea internet (adsl, fibra, radio). In alternativa al modem è possibile acquistare un router, per scoprire che differenza c'è tra i due dispositivi leggi la nostra guida "Modem e Router: scopri le differenze"

Aggiornato in data

Le ultime News Internet