Come richiedere l'allacciamento al gas metano?

Risparmia con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Devi fare un Allaccio?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Visita il comparatore per confrontare le tariffe luce e gas o compila il form per essere ricontattato.

Come allacciare il Gas Metano?
Come allacciare il Gas Metano?

L'allacciamento alla rete del gas metano è un'operazione piuttosto articolata che richiede una tempistica tecnica che va dai 30 ai 60 giorni lavorativi. L'acquisto e il trasloco in un immobile di nuova costruzione, mai abitato in passato, nella maggior parte dei casi richiede un allaccio con posa del contatore.


Quali sono i costi per richiedere un allacciamento al metano e a chi rivolgersi per richiedere l'intervento del tecnico incaricato? In basso la descrizione di due offerte sottoscrivibili per questo tipo di operazione.

Offerta Revolution Gas
Nome Caratteristiche
iren

Revolution Gas

  • Prezzo bloccato per 12 mesi 0,24 €/Smc;
  • bollettino postale o rid bancario;
  • possibilità di includere l'Assistenza casa h24 che garantisce 2 interventi di un tecnico specializzato (idraulico, elettricista, fabbro, vetraio, tapparellista, termoidraulico) al costo di 6,99€/mese;
  • insieme alla polizza è previsto anche un ulteriore intervento di riparazione/sostituzione dei propri elettrodomestici.
Offerta Next Energy Gas
Nome Caratteristiche
sorgenia

Next Energy

  • Prezzo bloccato per 12 mesi  0,15 €/Smc;
  • rid e bolletta digitale;
  • energia 100% verde;
  • promo Next Fiber, fibra ad alta velocità fino a 1 Gbps al costo di 25,90€ al mese;
  • bonus aggiuntivi (Buono Amazon da 100€ e in più uno sconto da 60€ se porti un amico).
  • In Breve per l'allacciamento gas:
  • Chi lo Paga? Il proprietario dell'immobile.
  • Chi Chiamare? Il distributore di zona o un qualsiasi fornitore del mercato energetico.
  • Quanto Costa? L'importo può variare dai 200 ai 1500€.
  • Per info e attivazioni chiama lo 02 9475 5339 o fatti richiamare gratuitamente.

Cosa si intende per allacciamento al gas metano?

Per allacciamento gas si intende la richiesta di collegamento e posa del contatore gas per un immobile o un locale commerciale in cui non è mai stata attivata la fornitura del gas prima. Per questo motivo non è da confondere con una subentro: in quanto si tratta di una semplice richiesta di attivazione per un immobile già allacciato alla rete gas.

La richiesta per l'allacciamento alla rete del gas metano è gestibile attraverso due canali: o tramite il distributore locale di zona o per via di un fornitore. In entrambi casi, il tecnico incaricato, dopo il sopralluogo, presenta il preventivo al cliente: se quest'ultimo lo accetta, iniziano i lavori per l'allacciamento, altrimenti la richiesta decade in automatico. L'unica differenza è che attraverso il distributore, l'utente richiede soltanto l'allacciamento, mentre inoltrando la richiesta a un fornitore l'utenza viene allacciata e contestualmente attivata

Allaccio gas tramite un fornitore!Con un fornitore, quindi, oltre alla posa del contatore, l'utenza viene anche attivata. Inoltre, per il cliente, è più facile seguire la procedura di allacciamento in quanto con un fornitore ha modo di rivolgersi a un interlocutore; mentre il distributore di zona non dispone di un servizio aperto al pubblico. Per valutare la soluzione migliore puoi contattarci allo 02 947 55 339 o farti richiamare gratuitamente da un nostro consulente.

Allaccio gas: la procedura, i tempi e i costi?

Come abbiamo visto la richiesta è gestibile o per via di un fornitore o con il distributore di zona. Tuttavia la procedura e i passaggi da seguire sono gli stessi: nonché i costi e i tempi restano invariati. Infatti, anche se la richiesta viene gestita da un fornitore del mercato, sarà sempre il distributore di zona a eseguire i lavori in quanto proprietario della rete e dei contatori. A prescindere dal tipo di richiesta che viene fatta i passaggi per l'allacciamento gas sono i seguenti: 

  1. Appuntamento: il cliente viene informato sul giorno e l'orario per il sopralluogo durante il quale il tecnico incaricato stabilisce le condizioni tecniche per l'installazione del contatore.
  2. Preventivo: sulla base del sopralluogo, il cliente riceve via online o tramite posta il preventivo per l'esecuzione dei lavori.
  3. Staffa del contatore: se il cliente accetta e salda il relativo preventivo, il tecnico incaricato dal distributore di zona avvia il montaggio della staffa del contatore e rilascia il Codice PDR, il codice che identifica l'utenza.
  4. Delibera 40: si tratta di una modulistica da compilare dal tecnico installatore e dal cliente che attesta la regolarità dell'impianto e deve essere inviata al distributore entro 120 giorni solari dalla data della richiesta di attivazione. 
  5. Prova di tenuta: se il distributore conferisce un esito positivo alla delibera, è necessaria la prova di tenuta dell'impianto che accerta che non ci siano perdite di gas.
  6. Installazione e attivazione del contatore: dopo l'esito positivo di questi passaggi, il tecnico provvede all'installazione e all'attivazione del contatore, purché l'impianto interno sia completo (caldaia, cucina, ecc).

Non è facile stabilire con esattezza un importo reale sull'allacciamento del gas metano: in quanto dipende sempre dalla situazione che si presenta all'interno dell'immobile. Tra l'altro i costi per i lavori standard per l'allacciamento non presentono una griglia definita dall'ARERA, ma variano da un distributore all'altro (Italgas, 2I Rete Gas, Unareti). Ciò che si può dire è che l'allacciamento presenta un costo che varia dai 200€ ai 1500€. 

Migliori offerte gas del mese!Qui per conoscere le migliori offerte del gas del momento. Per maggiori informazioni puoi contattarci allo 02 947 55 339 o farti richiamare gratuitamente da un nostro consulente.

Se la zona non è coperta dal metano?

La rete che distribuisce il gas in Italia è piuttosto capillare su tutto il territorio nazionale e di conseguenza costituisce la principale fonte per la produzione di riscaldamento, acqua calda sanitaria e cottura cibi. Nelle aree non coperte vengono utilizzate fonti di energia alternative come: GPL, biomassa o anche i pannelli solari. Il GPL, a differenza del metano che viene distribuito attraverso una rete nazionale di metanodotti, viene distribuito in stato liquido ed è accessibile anche per le zone più difficili da raggiungere.

Gas Metano SardegnaIl 31 Luglio 2020 per la prima volta 7000 famiglie che abitano a Quartu Sant'Elena, Monserrato, Quartucciu, Settimo San Pietro e Sinnai hanno utilizzato il gas metano. A seguito di alcuni provvedimenti normativi, il gas, trasportato per via marittima in stato liquido, verrà poi rigassificato in un impianto a Quartu Sant'Elena.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche