Wind Tre Bonus PC: Aggiornamenti, possibili offerte e istruzioni

TOP 3 Offerte Cambio OperatoreMigliori Offerte Cambio Operatore

Le 3 Migliori Offerte Fibra di Aprile 2021

  1. Fastweb Casa + Mobile
  2. Offerta Vodafone Internet Unlimited
  3. TIm Casa
Vai al Confronto
bonus pc WindTre
I termini per l'erogazione del Bonus Pc e le possibili offerte WindTre che lo interesseranno

Il bonus PC è una delle misure più discusse messe in campo dal governo per favorire la digitalizzazione delle famiglie a seguito della crisi causata dalla pandemia di Covid-19 che ha caratterizzato il 2020. Anche per i clienti WindTre è quindi importante conoscere e capire le modalità del bonus per sfruttare eventuali possibilità e occasioni.


Super Fibra: l'Offerta WindTre riservata a chi ha richiesto il Bonus PC

WindTre Super Voucher
Prezzo Dettagli
WindTre Super Voucher

WindTre Super Fibra

  • Fibra fino a 1 Gigabit
  • Modem incluso
  • 12 mesi di Amazon Prime
  • Lenovo Tab M10 FHD Plus (2nd Gen)
oppure
WindTre Super Voucher

WindTre Super Fibra

  • Fibra fino a 1 Gigabit
  • Modem incluso
  • 12 mesi di Amazon Prime
  • Samsung Galaxy TAB S6 LITE

*Il costo delle offerte e i device collegati potrebbero cambiare. Per maggiori dettagli sulle offerte, si consiglia di verificare sempre il sito internet dell'operatore.

Questo piano, valido comunque fino a esaurimento fondi e previa verifica dei requisiti richiesti dal Governo, dà la possibilità di scegliere tra due offerte internet casa, entrambe basate sull'offerta Super Fibra di Wind Tre. In ogni caso è incluso un abbonamento di 12 mesi di Amazon Prime ed è senza costi di attivazione.

La prima prevede di utilizzare 240 € di bonus scontandoli dalla bolletta al costo di 7,31 € al mese per 12 mesi (poi 28,98 €/mese); e di usufruire dei restanti 260,00 € per avere il tablet Lenovo Tab M10 FHD Plus di seconda generazione, con display 10,3" full HD e altoparlanti laterali calibrati con Dolby Atmos®, incluso powerbank della capacità di 10.000 mAh.

La seconda contempla la formula di utilizzare 200 € di bonus sempre scontandoli dalla bolletta, ma al costo di 12,31 € al mese per 12 mesi (poi 28,98 €/mese); e di avere a 159,90 € (con 300 € di bonus) il Samsung Galaxy TAB S6 LITE con display 10,04 LCD TFT 2000x1000 e S PEN inclusa per disegnare o prendere appunti.

Il primo allaccio solo per Super Fibra in FTTH Aree Bianche ha il prezzo di 99,00 €, rateizzabili a 3,99 €/mese per 24 mesi chiamando il servizio clienti WindTre.

Requisiti bonus PC
Destinatari Valore bonus

Famiglie con ISEE fino a 20.000 €

500 € complessivi di incentivo di cui 200 € per il passaggio ad offerte internet di almeno 30 Mbps e 300 € per pc o tablet fornito dall'operatore

Famiglie con ISEE fino a 50.000 €

200 € di contributo per il passaggio ad un'offerta internet con velocità di almeno 30 Mbps

Imprese

500 € di contributo per il passaggio alla connettività fino a 30 Mbps

2000 € di contributo per il passaggio alla fibra fino a 1 Gbps

Il bonus PC come voucher da spendere in bolletta

La modalità individuata dal governo per erogare il bonus PC e internet si avvale della collaborazione dei gestori telefonici che saranno quindi parte in causa diretta nella diffusione di questa misura. Infatti la cifra a cui si avrà l'accesso in base ai propri requisiti sarà disponibile per il cliente sotto forma di voucher valido per la spesa in bolletta, da scorporare su più mesi con frazioni di pari importo.

Questo tipo di modalità risulta particolarmente interessante in relazione a quelle offerte con Tablet e PC previste dagli operatori, perché gli stessi apparecchi ‒ ceduti in comodato d'uso ‒ saranno poi di totale proprietà di chi ha usufruito del bonus al termine dei primi 12 mesi.

Se confermata l'adesione, anche WindTre parteciperà all'erogazione del bonus, applicando lo sconto nella sua fattura e registrandosi presso il portale gestito da Infratel, la società creata dal Mise per l'amministrazione dei bonus tra operatori e clienti finali. Al momento WindTre non risulta tra gli operatori che hanno aderito al voucher, ma non è detto che non lo faccia a breve, dal momento che quelli interessati potranno, in ogni caso, presentare le offerte anche oltre i termini indicati. Penserà poi Infratel ad approvare o meno la loro richiesta, secondo quanto stabilito dal manuale operativo.

Le regole del Bonus PC: requisiti, limiti e modalità di richiesta

Ricordiamo quindi i dettagli per usufruire del Bonus PC partito il 9 novembre 2020.

La misura tende a favorire la digitalizzazione delle famiglie meno abbienti e delle imprese, quindi dal punto di vista economico i requisiti per l'accesso sono i seguenti:

  • ISEE fino a 20.000 €: Bonus totale di 500 € di cui 200 per un upgrade della tecnologia di connessione e 300 per l'acquisto contestuale di un PC o Tablet;
  • ISEE fino a 50.000 €: Bonus totale di 200 € per il passaggio ad una tecnologia di connessione superiore rispetto a quella attualmente in uso;
  • Imprese: Bonus di 500 € per il passaggio alla fibra fino a 30Mbps e di 2000 € per il passaggio alla fibra fino a 1 Gbps.

Leggi di più sulle soglie ISEE per il bonus PC.

Dal punto di vista puramente tecnico il Bonus deve seguire delle regole semplici:

  • Può essere speso per passare ad una tecnologia di connessione più veloce e moderna rispetto a quella in uso. Quindi non sarà possibile usufruire del bonus per chi vuole semplicemente cambiare offerta internet mantenendo la stessa velocità.
  • Non è possibile utilizzarlo solo come bonus per l'acquisto di un PC o Tablet. La parte relativa al device deve sempre accompagnarsi a quella della connessione.

La regione di residenza è tra le limitazioni per la richiesta del Bonus PCIn sede di Comitato Banda Ultralarga (COBUL) alcune Regioni hanno richiesto di limitare la misura voucher ai cittadini residenti in determinati territori. Si tratta di Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Toscana, che hanno un preciso elenco dei Comuni inclusi nella procedura di richiesta bonus.

Queste le modalità per richiedere il bonus: l'utente che ne avrà diritto dovrà interfacciarsi direttamente con gli operatori telefonici che si occuperanno di tutto. Il cliente può visionare le varie offerte direttamente sui siti web degli operatori e sui siti web istituzionali relativi alla proposta, che sono nello specifico bandaultralarga.italia.it e Infratelitalia.it.

Per aderire ad una di queste dovrà parlare direttamente con l'operatore scelto, presentando la domanda di ammissione al contributo (Scaricala Qui) la copia di carta d'identità e codice fiscale corredati dell'ISEE che attesti la fascia di reddito.

Decisa l'offerta le tappe del funzionamento del Bonus PC saranno le seguenti:

  1. Il cliente richiede all'operatore di usufruire del Bonus PC su una specifica offerta;
  2. L'operatore valuta i requisiti del cliente per consentire l'erogazione del Bonus PC;
  3. L'operatore fornirà modem/router e i dispositivi come PC o Tablet in base alle richieste del cliente;
  4. Il bonus sarà quindi erogato come sconto su canone o costi di attivazione;
  5. L'operatore a quel punto avvierà le sue procedure per ricevere il rimborso da Infratel della somma Bonus erogata.

La procedura per l'accettazione del Bonus PC dura massimo 90 giorni.

Aggiornato in data
Unisciti al canale Telegram di Selectra!
Unisciti al canale Telegram di Selectra!