Risparmia Internet con Selectra

Fibra fino a 1 Giga a 25,95 € PER SEMPRE con Modem Incluso

Verifica in 2 minuti la copertura nella tua zona: servizio gratuito e senza impegno!

Risparmia Internet con Selectra

Fibra fino a 1 Giga a 25,95 € PER SEMPRE con Modem Incluso

Lascia il tuo numero per essere richiamato gratis oppure scopri i dettagli!

Pagamento Bolletta TIM: Come Farlo e Come Comunicarlo

Bolletta TIM Telecom
Bolletta TIM (ex Telecom), come pagarla e come comunicare il pagamento

A tutti può capitare di sbagliare. E a tutti può capitare di dimenticare il pagamento di una bolletta TIM. Fortunatamente, l’operatore telefonico mette a disposizione diversi metodi di pagamento per rimediare al proprio “errore”, inclusi alcuni che consentono di automatizzare il pagamento delle fatture telefoniche.


  • In breve
  • Chi sottoscrive un abbonamento telefonico con Tim, sia di linea fissa sia mobile, ha a disposizione diversi metodi di pagamento delle fatture.
  • Per risparmiare, si può decidere di automatizzare i pagamenti attivando la domiciliazione su conto corrente o carta di credito.
  • Vuoi cambiare operatore internet? Scopri senza impegno quali sono le offerte internet con domiciliazione bancaria. Chiama lo 06.948.080.95 o usa la richiamata gratuita.

Come vedere le fatture TIM

Prima d tutto, bisogna verificare lo stato dei pagamenti e accertarsi se ci sono o meno delle bollette TIM da pagare. Se vi state chiedendo “Come posso vedere le mie fatture TIM”, non preoccupatevi: Telecom mette a disposizione diversi metodi per consultare le bollette telefoniche e verificare che siano state o meno pagate.

  • Assistenza clienti TIM. Nel caso non abbiate accesso a Internet, potete verificare lo stato dei pagamenti chiamando il 187 (191 per utenti business). Dopo aver scelto il numero per il quale state chiedendo assistenza tecnica (potete scegliere tra quello con il quale state chiamando o inserire un altro numero di telefono TIM), potrete chiedere a un operatore del call center la situazione contabile ed, eventualmente, chiedere la spedizione via email o posta ordinaria delle bollette insolute.
  • Sito web. Con una connessione internet a disposizione, potete verificare in autonomia lo stato dei pagamenti, se ci sono delle bollette TIM non pagate e scaricarle sul vostro PC o dispositivo mobile. E, se avete fretta, potrete anche regolarizzare la vostra posizione pagando direttamente dallo stesso sito Telecom (vedremo tra poco come si fa). Basta accedere al sito www.tim.it, cliccare sulla voce MyTIM in alto a destra e scegliere l’opzione Accesso veloce dalla linea da cui navighi (opzione valida solo se dovete controllare se ci sono bollette da pagare per la linea dalla quale vi state connettendo). Una volta all’interno dell’area personale, cliccate sulla voce La mia fattura e attendete il caricamento dell’elenco: nella colonna Stato potrete verificare se sia stata saldata o meno.
  • App MyTIM Fisso. La procedura appena descritta è valida anche per l’app MyTIMFisso, che consente di gestire la linea telefonica di casa da smartphone Android e iOS. Dopo averla scaricata, dovrete effettuare il login per accedere alla vostra area personale (nel caso non l’abbiate ancora fatto, sarà necessario registrarsi) e scegliere la voce Il mio conto. Qui potrete visualizzare le ultime fatture TIM emesse e controllare lo stato dei pagamenti. Anche in questo caso, potrete regolarizzare la posizione pagando le bollette insolute dallo smartphone.

Cosa succede per bolletta TIM non pagata

Nel caso non abbiate ricevuto una bolletta o, per un qualsiasi motivo, non vogliate pagare una delle fatture addebitate da Telecom Italia, potreste incorrere in problemi piuttosto seri. Prima di tutto, l’operatore potrebbe anche decidere di disattivare unilateralmente il servizio, addebitandovi  anchei costi di gestione amministrativi e tecnici. Ma questo, a ben vedere, è solo il minore dei rischi che si possono correre.

Il contratto di telefonia mobile è, a tutti gli effetti, un contratto legalmente vincolante. Quindi, nel caso in cui non saldiate la bolletta (o le bollette) insoluta, Telecom Italia potrebbe anche dare mandato a un’agenzia di recupero crediti di procedere al recupero coatto delle somme dovute. Prima verranno inviati dei solleciti di pagamento, nei quali TIM avviserà del mancato pagamento e delle modalità per mettersi in regola. Solo successivamente procederà con il distacco della linea e con il recupero dei crediti. Insomma, cercate di regolarizzare la vostra posizione nel minor tempo possibile.

Leggi anche: Cosa succede in caso di bolletta internet non pagata?

Come pagare le bollette TIM

Che abbiate ricevuto un sollecito di pagamento o che vi siate resi conto da soli di non aver pagato una o più bollette TIM, avrete a disposizione diversi metodi per sanare la situazione. Il modo più semplice è attivare la domiciliazione bancaria, con accredito su conto corrente oppure su carta di credito. Nel caso non poteste (o voleste) attivare l’addebito automatico su conto o carta, avete ancora diverse opzioni a vostra disposizione.

  • Pagonline. Si tratta del servizio TIM per il pagamento delle fatture online. Si attiva dall’app MyTim o dalla propria area personale, nella sezione “Il mio conto online” e consente l’addebito della bolletta Telecom Italia con carta American Express, Diners, Visa, Mastercard emessa in Italia.
  • Presso gli uffici postali. Il metodo “classico”, se così vogliamo dire. Presentarsi allo sportello di uno degli uffici italiani sparsi sul territorio italiano e pagare la bolletta TIM, sia in contanti sia con bancomat o carta di credito.
  • Bonifico postale o bancario. Nel caso si conosca l’importo ma non si ha la bolletta cartacea tra le mani, è possibile pagare compilando un bollettino in bianco intestato a TELECOM ITALIA S.p.A. Via Gaetano Negri 1 - 20123 MILANO e accreditando la cifra sul conto corrente postale 28027001. In alternativa, il versamento può essere fatto sul conto corrente bancario Iban IT92 C030 6905 0911 0000 0004 583. In entrambi i casi, sarà necessario segnalare l’intestatario dell’utenza, il numero di telefono e il bimestre di riferimento.
  • Internet banking. Diversi istituti di credito consentono di pagare la bolletta TIM direttamente dall’app di home banking. Alcuni hanno un servizio convenzionato con Telecom Italia, altri invece fanno scansionare il codice della bolletta in modo da importare tutte le informazioni ed effettuare il pagamento nel giro di pochi istanti.
  • Punti vendita LIS Paga. Tutti i punti convenzionati LIS Paga di Lottomatica e SISAL permettono di pagare la bolletta Telecom sia in contanti sia con carta di credito. Basta portare con sé la fattura cartacea e il gioco è fatto.

Come comunicare le bollette pagate

Pagando la bolletta Telecom con tutti i metodi appena elencati (tranne uno) non ci sarà alcun bisogno di effettuare alcuna comunicazione. L’accredito sarà immediato e TIM ha tutti i dati per ricollegare il pagamento alla vostra utenza e al vostro nome. Se avete pagato con bonifico postale o bancario, invece, sarà necessario comunicare le bollette pagate a TIM chiamando il 119 oppure nella sezione “Segnala pagamenti” del sito web di Telecom Italia.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche