GSM, GPRS, Edge e UMTS: Significato e Differenze

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Offerta 5G: 90 Giga a 7,95 €/mese per sempre

Servizio Gratuito di confronto e attivazione offerte disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Offerta 5G: 90 Giga a 7,95 €/mese per sempre

Servizio Gratuito di confronto e attivazione offerte disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13

gsm-gprs-umts-edge
GSM, GPRS, Edge e UMTS tutte le sigle della navigazione mobile

Sono tantissime le tecnologie che nel tempo si sono avvicendate nel mondo delle connessioni mobile, andando sempre a migliorare quella precedente. Partendo dal GSM, siamo arrivati all'UMTS proseguendo ancora nella evoluzione tecnologica fino all'attuale 5G, che si sta diffondendo per le città italiane.


  • In breve
  • Dopo i primissimi standard delle telecomunicazioni radiomobili comparsi negli USA alla fine degli anni '70, cominciano a diffondersi i sistemi GSM e GPRS che oltre a permettere la comunicazione vocale, aggiungono la trasmissione di testo.
  • A seguire, l'evoluzione tecnologica porta a una rapida ascesa di nuovi standard mobile che includono anche immagini e una prima rudimentale navigazione internet: si tratta dell'Edge e del 3G.
  • Vuoi passare allo standard delle telecomunicazioni di ultima generazione? Per conoscere la migliore offerta in 5G attualmente attivabile, chiedi consiglio agli esperti di Selectra al numero 06 948 080 95.al numero 06 948 080 95.prendendo un appuntamento.prendendo un appuntamento. Il servizio è gratuito e senza impegno.

Cosa Significa GSM e Qual è il servizio principale

Oggi siamo abituati a navigare a velocità quasi impensabili anche solo pochi anni fa: le nostre offerte mobile ormai raggiungono la quinta generazione delle reti radiomobili, sfiorando gli standard che una volta potevano appartenere solamente alla connessioni di rete fissa.

Tuttavia, la storia della navigazione in rete per mezzo dei telefoni cellulari ha visto un veloce susseguirsi diverse tecnologie, tutte con velocità sempre più elevate e con nuove opzioni rivoluzionarie per ciascuna epoca a cui sono appartenute.

Superati rapidamente i primi standard analogici, si è arrivati al sistema GSM, che sta per Global System for Mobile Communications, traducibile in italiano in Sistema globale per comunicazioni mobili. Il servizio principale del GSM era la comunicazione vocale, ma questa tecnologia mise in campo una vera propria rivoluzione digitale aprendo le porte, nell'ormai lontano 1991, a una trasmissione digitale più veloce, ma soprattutto agli SMS: brevi messaggi di testo che potevano essere trasmessi da un telefono mobile all'altro.

Telefono GSM Nokia 6600
Il telefono GSM Nokia 6600, uno dei più diffusi alla fine degli Anni '90 - Credits: Amazon.it

Che Differenza c'è tra GSM e GPRS?

Il GSM rappresenta dunque lo standard di seconda generazione usato per la navigazione online. Questo piccolo dettaglio fu l'inizio del cambio di funzionalità del telefono: se infatti nasceva come dispositivo per chiamare altre persone, da quel momento si poteva comunicare con del semplice testo. Se pensiamo che oggi le telefonate ricoprono spesso solo un ruolo secondario nelle nostre comunicazioni, allora capiamo che quello fu il primo tassello di un cambiamento epocale.

Non solo però più rapidità ed SMS, anche la sicurezza di questo nuovo standard faceva un passo avanti rispetto al precedente. Le comunicazioni infatti venivano cifrate per garantirne la massima privacy e la protezione da tentativi di intercettazione. Nella "classificazione delle G", questo standard viene definito come il 2G, con una velocità di trasmissione dati di 9-14.4 Kbps.

Chiama Selectra e i nostri consulenti ti aiuteranno a trovare l'offerta giustaVuoi trovare l'offerta giusta ma non sai davvero quale attivare?

Selectra confronta ogni giorno le tariffe disponibili sul mercato e può orientare al meglio la tua scelta: raccontaci come usi il cellulare. Se fai solamente molte telefonate o navighi tutto il giorno, avrai bisogno di opzioni differenti e potrai risparmiare su quella che non usi. Contattaci e i nostri esperti potranno aiutarti. Chiama subito lo 06 948 080 95.Chiama il numero 06 948 080 95.Prendi un appuntamento per una consulenza gratuita.Prendi un appuntamento per una consulenza gratuita.

Che Cos'è il GPRS e Come Funziona

Come abbiamo detto, però, la tecnologia di comunicazione è sempre in costante divenire e non ci sono voluti molti anni per rendere obsoleto lo standard GSM, che venne rimpiazzato dal GPRS, un altro acronimo che sta per General Packet Radio Service. Questa tecnologia è comunemente definita come la 2.5G, dunque una via di mezzo tra il 2G e il più avanzato 3G.

Con questo nuovo standard la velocità sale al valore compreso tra 20 e 40 Kbps, già un piccolo passo in avanti. Ma la grande novità sono gli MMS e la prima, seppur spartana, navigazione in rete. Nell'immagine vediamo appunto la differenza tra un SMS e un MMS.

differenza-sms-mms
La differenza tra un SMS e un MMS - Credits: Slicktext.com

Gli MMS sono dei messaggi che possono includere dei contenuti multimediali al loro interno, tipicamente foto o immagini varie. Se questo oggi ci sembra scontato, a causa dei social network e delle varie applicazioni di messaggistica istantanea, per il tempo era una straordinaria rivoluzione.

Oltre a questo, internet arrivava finalmente sul telefono nella sua forma più primitiva. I siti visitabili infatti erano pensati appositamente per il mobile e dunque privati di buona parte del codice, per renderli più veloci, "leggeri" e fruibili da questi device.

Cos'è la Rete Edge? Si Paga?

Tra la rete 2G e 3G, oltre lo standard GPRS o 2,5 G, c'è ancora un ulteriore gradino che è la rete Edge. Ritenuta come la connessione 2,75 G, questa porta ancora più in alto la velocità di trasmissione delle informazioni che oscilla tra i 60 Kbps e i 180 Kbps.

GSM, GPRS, Edge e UMTS

Ad oggi questa tecnologia è stata ampiamente superata, ma può capitare che in zone particolarmente isolate, in cui gli altri segnali non arrivano, avvenga una connessione attraverso questa rete che viene tipicamente indicata sul telefono con una piccola lettera E vicino al simbolo del segnale mobile in alto nello schermo. Il suo utilizzo è gratuito.

Lo standard Edge è stato presto apprezzato dagli operatori principali. Vodafone, TIM e l'allora Wind hanno subito adottato questa tecnologia per migliorare le proprie offerte mobile, soppiantando completamente la vecchia GPRS.

Vuoi passare allo standard delle telecomunicazioni di ultima generazione? Per conoscere la migliore offerta in 5G attualmente attivabile, chiedi consiglio agli esperti di Selectra al numero 06 948 080 95.al numero 06 948 080 95.prendendo un appuntamento.prendendo un appuntamento. Il servizio è gratuito e senza impegno.

Che Cos'è la Connessione UMTS

La cosiddetta 3G è lo standard UMTS. Questa nuova tecnologia ha permesso di raggiungere una velocità compresa tra i 380 e i 700 Kbps, almeno in condizioni ottimali. Con queste prestazioni si può iniziare a parlare di rete a banda larga su mobile, la navigazione si fa più efficiente e i siti web divengono più articolati.

La prima rete UMTS operativa fu creata nel Regno Unito nel 2003, quando nacque una società apposita per la fornitura di servizi in 3G sulle sim-card, ovvero l'operatore Tre che oggi in Italia è confluito nella nuova realtà WindTre.

Con questa nuova tecnologia, tutto quanto veniva fatto in precedenza con gli standard GSM, GPRS ed Edge viene migliorato notevolmente, consentendo così di: effettuare videochiamate, navigare velocemente in rete, inviare SMS ed MMS, scaricare suonerie, il tutto in modo più rapido ed efficiente.

Cosa significa Connessione dati UMTS Hsdpa

Completiamo questo nostro viaggio nel mondo delle tecnologie e delle velocità con un altro gradino intermedio, che si colloca tra il 3G o UMTS e il 4G che utilizziamo oggi. Il gradino è rappresentato dal sistema UMTS Hsdpa, che comunemente viene indicato come il 3,5G.

L'acronimo Hsdpa sta per High Speed Downlink Packet Access e indica un protocollo di rete in grado di portare la velocità di download, sempre in condizioni teoriche, fino a un massimo di 14,4 Mbps. Questo valore, nella realtà dei fatti, difficilmente veniva rispettato riscontrando un dato medio di 3,6 Mbps. In entrambi i casi, comunque, era stato compiuto un considerevole passo avanti rispetto al 3G che avrebbe aperto le porte al futuro 4G e, di conseguenza, agli standard 5G di ultima generazione.

Stai cercando un'offerta 5G? Passa alla tecnologia più veloce approfittando del servizio di consulenza gratuita di Selectra al numero 06 948 080 95.al numero 06 948 080 95.su appuntamento telefonico.su appuntamento telefonico.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche