Accordo TIM Santander: presto Acquisti a Rate e Prestiti Personali nei negozi TIM

Accordo TIM Santander

È stato ufficializzato l'accordo che vedrà partire la joint venture tra Tim e Santander. Presto i clienti Tim potranno ottenere prestiti personali, carte di credito e soluzioni assicurative direttamente nei negozi Tim.


Tim e Santander insieme per il credito a consumo

Tim ha recentemente diffuso un comunicato stampa attraverso il quale annuncia un accordo tra la Santander Consumer Bank Spa e la TIM Spa per offrire una platform innovativa per l'erogazione del credito a consumo per i clienti Tim. L'annuncio di intesa tra le due società era stato già diffuso a novembre 2019. Ti starai chiedendo cosa c'entri la partner di Santander con un gestore di telefonia mobile come Tim.

Anzitutto la Santander Consumer Bank Spa è la filiale italiana dell'omonima Santander Consumer Bank AG (società per azioni tedesca), appartenente al principale gruppo bancario spagnolo, primo in Europa quanto a capitalizzazione nel 2018 con più di 86 miliardi di euro. Come molto spesso accade negli ultimi tempi, soprattutto nell'ambito di acquisto di oggetti quali auto, elettrodomestici e smartphone o servizi, Tim ha stretto questo accordo per offrire ai propri clienti la possibilità di ottenere finanziamenti per l'acquisto di oggetti e prodotti a rate.

Tim, oltre alle ultime offerte internet casa, annuncia che in una seconda fase saranno disponibili anche prestiti personali e la possibilità di richiedere carte di credito e addirittura prodotti assicurativi, dedicati alle necessità e alle preoccupazioni dei clienti.

Resta aggiornato su Telegram! Sul nostro canale trovi le ultime offerte e news sul mondo della telefonia iscrivendoti al canale NEWS INTERNET | SELECTRA oppure cerca Selectra su Telegram!

Soluzioni a rate e prodotti finanziari in tutti i centri Tim

Ma cosa accade con questa collaborazione tra Tim e Santander? Tra qualche tempo potrai recarti in uno qualsiasi dei negozi Tim sparsi sul territorio italiano e potrai acquistare smartphone e prodotti con comoda soluzione rateale. L'Ad di Tim, Luigi Gubitosi, aveva anticipato che l'operatore potrà avvantaggiarsi di una riduzione del debito, aspetto principale del piano di sviluppo industriale di Tim e, al contempo, può migliorare il costo per l'ottenimento del credito. A specchio, il vantaggio per Santander Consumer Bank Spa risiede nel fatto di poter avvantaggiarsi della platea di Tim, avendo la possibilità di proporre soluzioni finanziarie, carte di credito e prodotti assicurativi personalizzati ad un portafoglio di clienti ampissimo.

Al via la joint venture Santander Consumer Bank - Tim

La joint venture tra Tim e Santander rappresenta un unicuum nel mondo del credito al consumo italiano verrà controllata da Santander Consumer Bank Spa al 51% e Tim avrà la quota di minoranza al 49%. Tim fa sapere che la sede scelta per la joint venture Tim-Santander sarà a Torino. Inoltre, in questo “banco di prova” sono molteplici le società e gli organismi impegnati in questa maxi operazione. Tim e Santander sono stati seguiti nell'operazione di cooperazione da Bonelli Erede e dalle società di consulenza JP Morgan e da ValeCap. Santander Consumer Bank è stata assistita da KPMG e dallo studio legale Clifford Chance.

Aggiornato in data

Le ultime News Internet