Iliad propone l'Acquisto di Vodafone Italia con un'Offerta del 100%

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Le 3 Migliori Offerte Internet Maggio 2022

Scopri le Tariffe Fisso e Mobile con il prezzo più basso 🥇

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Le 3 Migliori Offerte Internet Maggio 2022

Scopri le Tariffe Fisso e Mobile con il prezzo più basso 🥇

proposta-fusione-iliad-vodafone

Iliad ha confermato all'agenzia di stampa internazionale Bloomberg la presentazione della sua offerta per l'acquisto del 100% di Vodafone Italia con lo scopo di consolidare e sviluppare la rete 5G sul territorio nazionale.


  • In breve:
  • Secondo Bloomberg, Vodafone già da qualche tempo è alla ricerca di opportunità di fusione in tutta Europa.
  • L'accorpamento tra le due società potrebbe portare alla creazione di un colosso delle telecomunicazioni con la gestione di ben il 36% del mercato, come riportato da Reuters.
  • Sia Vodafone che Iliad hanno già nominato due advisor per la valutazione dell'operazione.

Bloomberg conferma la Proposta di Iliad per l'Acquisto di Vodafone

Iliad, dopo l'annuncio dell'arrivo in Italia della sua nuova connessione in fibra, fa ancora parlare di sé riguardo ai suoi progetti di sviluppo futuri.

Il giorno 8 febbraio 2022 Bloomberg ha confermato che l'operatore francese ha ufficialmente avanzato un'offerta per l'acquisto del 100% di Vodafone Italia.

Il colosso di notizie americano afferma, infatti, di aver ricevuto una nota direttamente dall'amministratore delegato di Iliad, Thomas Reynaud.

Presentazione Fibra ILIAD
Il CEO Benedetto Levi presenta la Fibra Iliad - Credits: Canale YouTube Iliad

Vodafone, per ora, non ha ancora rilasciato alcuna informazione in merito alla notizia (AGI).

L'ipotesi della fusione tra i due colossi di telefonia mobile era già nell'aria da qualche settimana. Con diversi aggiornamenti flash che si sono susseguiti sui media nazionali e internazionali.

L'obiettivo di questa operazione sarebbe quello di consolidare gli investimenti e renderli, soprattutto, più efficienti. Il costo per sviluppare e implementare la nuova tecnologia in 5G è, infatti, molto elevato e in Italia gli investimenti da attuare sono ancora più gravosi.

5G

La rete 5G sul territorio italiano è stata proprio lanciata da Vodafone il 5 giugno 2019 con la copertura delle più importanti città italiane: Milano, Bologna, Torino, Roma e Napoli.

Già nel 2019, lo stesso provider nazionale aveva implementato un accordo con Tim e INWIT per la condivisione delle torri di trasmissione al fine di accelerare lo sviluppo del 5G.

Secondo le dichiarazioni ufficiali Iliad, attualmente l'operatore francese ha attivi 8.200 siti di trasmissione, mentre le torri Vodafone, gestite da Vodafone Towers Italia, sono state inglobate da INWIT come parte dell'accordo che Vodafone ha siglato con TIM, conclusosi a marzo 2020.

INWIT - Infrastrutture Wireless Italiane gestisce dunque oggi oltre 22.000 torri e 40.000 siti, con particolare attenzione ai servizi radiomobili.

Se l'operazione di fusione andasse in porto, in Italia, avremmo tre grandi operatori attivi nel panorama delle telecomunicazioni: Tim, WindTre (nata a sua volta da una precedenza fusione tra Wind e Tre) e la società che si creerà dall'aggregazione tra Vodafone e Iliad.

L'ultima volta in cui due grandi operatori si sono fusi, è stata esattamente l'operazione attuata tra Wind e Tre. In questa occasione, era intervenuta anche la Commissione Europea, la quale aveva autorizzato la fusione a patto che un altro operatore entrasse all'interno del territorio italiano in modo da salvaguardare la concorrenza. Il provider che entrò fu proprio Iliad nel 2018.

Fusione tra Iliad e Vodafone: un'operazione dal valore di 14 Miliardi di Euro

Secondo gli esperti, l'acquisto di Vodafone da parte di Iliad dovrebbe essere un'operazione mastodontica in cui il provider francese potrebbe arrivare a sborsare una cifra compresa tra gli 11 e i 14 miliardi di euro, per l'acquisto dell'intero pacchetto della società di telecomunicazioni italiana (CorCom).

Vodafone
Uno degli intenti del gruppo - Credits: Vodafone.it

Inoltre, la creazione di un così grande operatore potrebbe portare a un deciso consolidamento il quale ridurrebbe la pressione competitiva che oggi è presente tra le varie compagnie attualmente operanti in Italia.

In base ai dati riportati dall'AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni) prendendo a riferimento il mese di settembre 2021, Vodafone detiene il 28,5% delle SIM totali a livello nazionale (oltre 105 milioni). Iliad invece ne ha il 7,7%.

La società che nascerebbe dalla fusione tra Vodafone e Iliad occuperebbe, quindi, circa il 36% del mercato totale con potenziali ricavi globali di 6 miliardi di euro (Reuters).

Anche se al momento l'operazione tra due operatori è ancora ad un livello embrionale, alcune azioni sono già state messe in atto come, ad esempio, la nomina degli advisor Lazard e Ubs incaricati dalle due società TelCo per valutare benefici e svantaggi della possibile conclusione di tale azione.

Resta aggiornato con Selectra! Segui e condividi il nostro canale Telegram. Tante notizie e offerte sul mondo della fibra e delle offerte mobili: NEWS INTERNET | SELECTRA

Vodafone e Iliad: Copertura e Tecnologia a Confronto

Vodafone e Iliad sono attive nella rete 5G a livello nazionale e offrono piani pensati per la connessione sia in mobilità che con la linea fissa di casa.

Vodafone possiede una propria rete proprietaria e attualmente il suo 5G è presente nelle seguenti principali città italiane: Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, Genova, Bergamo, Brescia, La Spezia, Monza, Novara, Verona, Padova, Parma, Rimini, Trento, Trieste, Venezia, Firenze, Cagliari, Prato, Palermo, Bari, Catania e Reggio Calabria.

Quasi la totalità della popolazione nazionale è già raggiunta dalla connessione 4G/4G+ della GigaNetwork di Vodafone.

Copertura 5G Italia

Iliad non è più un operatore virtuale che si appoggia alla rete di altri operatori per offrire la propria connessione mobile, ma, grazie all'accordo con Nokia stipulato nel 2019, possiede ora una propria rete di antenne proprietarie che le hanno permesso di espandere la sua copertura, anche in 5G.

Le città al momento raggiunge dalla connessione in 5G Iliad sono: Alessandria, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Como, Ferrara, Firenze, Genova, La Spezia, Latina, Messina, Milano, Modena, Padova, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Torino, Verona e Vicenza.

Per quanto riguarda la copertura classica in 4G, Iliad afferma di raggiungere il 99% del territorio italiano.

Nel 2020, inoltre, l'operatore francese ha stipulato un accordo con Open Fiber, che gli ha permesso all'inizio del 2022 di lanciare la sua prima offerta in fibra FTTH dedicata alla clientela di linea fissa.

Vuoi conoscere quale operatore prende meglio nella tua zona? Chiedilo gratuitamente e senza impegno ai consulenti di Selectra al numero 02 829 510 71. al numero 02 829 510 71. prendendo un appuntamento. prendendo un appuntamento.

Aggiornato in data

Le ultime News Internet