Assicurazione Auto Scaduta: Regola dei 15 Giorni e Multa

Preventivo Assicurazione AutoPreventivo Assicurazione Auto

Preventivo Gratis Online

Confronta le RC Auto delle migliori compagnie assicurative e scopri la soluzione più conveniente per le tue esigenze.

Assicurazione Auto Scaduta: Regola dei 15 Giorni e Multa
Con un'Assicurazione Auto Scaduta vale la Regola dei 15 Giorni, oltre si rischia una multa e non solo

Nel caso dell’Assicurazione Auto Scaduta, ci sono 15 giorni di tolleranza per il rinnovo. L’auto è quindi coperta dalla propria compagnia, ma è importante procedere con il rinnovo di una nuova polizza per evitare pesanti sanzioni.


Assicurazione Auto Scaduta: Come Accorgersene

Nel caso dell’Assicurazione Auto Scaduta bisogna procedere con il rinnovo il prima possibile. È importante non circolare con una polizza scaduta perché le conseguenze possono essere negative per l’assicurato.

Quando l'assicurazione auto è scaduta, solitamente la compagnia assicurativa invia una notifica con debito preavviso. Infatti, è comune ricevere una serie di e-mail sulla casella indicata al momento del pagamento della polizza a 30 e/o 15 giorni dalla scadenza.

In alcuni casi, la segnalazione avviene anche a ridosso della scadenza, quindi 24 o 48 ore prima. Questo avviene perché il rinnovo dell’assicurazione auto online è pressoché immediato, fatto salvo il periodo di attivazione (solitamente basta attendere 24 ore dal momento del pagamento).

Inoltre, se hai fatto dei preventivi per l'assicurazione auto con più compagnie o con un comparatore, i siti di queste compagnie o del comparatore ti invieranno dei nuovi preventivi per procedere con il rinnovo a partire dalla data che avevi indicato al momento della richiesta.

In ogni caso, la segnalazione ufficiale più affidabile è quella della propria compagnia. Per ricordarsi, quindi, quando scade l’assicurazione auto, è bene memorizzare con un promemoria la data esatta di scadenza o rintracciare l’e-mail di conferma al momento del pagamento.

Ci sono però altri modi per verificare la scadenza della propria assicurazione auto, eccoli in questa tabella.

Dove Modalità
Compagnia assicurativa attuale E-mail di conferma polizza e e-mail di reminder rinnovo
Portale dell'Automobilista Tramite pagina web con targa del veicolo
Centro di informazione sul sito di CONSAP Con registrazione sul sito web

Assicurazione Scaduta: 15 Giorni di Copertura

Con un’assicurazione scaduta ci sono 15 giorni di copertura, poi bisogna necessariamente procedere con il rinnovo. Infatti, anche se secondo l’articolo 193 del Codice della Strada "i veicoli non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa sulla responsabilità civile verso terzi", è previsto un cosiddetto "periodo di tolleranza", detto anche "periodo di comporto" dopo i 15 giorni successivi alla scadenza della polizza.

Nella pratica, la copertura assicurativa viene comunque assicurata dalla compagnia con cui hai stipulato il preventivo per polizza auto poi accettato e di fatto non sono previste sanzioni in questo periodo.

La copertura con un’assicurazione scaduta è quindi garantita per 15 giorni dopo la scadenza della polizza RC Auto: a dirlo è l’art. 1901 del Codice Civile 2° comma.

Art. 1901 del Codice Civile 2° comma Se il contraente non paga il premio o la prima rata di premio stabilita dal contratto, l'assicurazione resta sospesa fino alle ore ventiquattro del giorno in cui il contraente paga quanto è da lui dovuto. Se alle scadenze convenute il contraente non paga i premi successivi, l'assicurazione resta sospesa dalle ore ventiquattro del quindicesimo giorno dopo quello della scadenza.

Tuttavia, quando hai un'assicurazione scaduta, la copertura dei 15 giorni è valida solo se la polizza è annuale. Per le polizze con durata inferiore all’anno, quindi le polizze auto temporanee: semestrali o mensili, la fine della copertura assicurativa coincide con la scadenza della polizza.

Cosa succede se in questi 15 giorni vengo coinvolto in un incidente? Se l’incidente stradale è avvenuto nei 15 giorni successivi alla scadenza di polizza, la copertura è ancora valida.

Assicurazione Auto Scaduta: le Sanzioni

Come detto nei primi 15 giorni dopo la scadenza dell'assicurazione si è ancora coperti, quindi non è prevista alcuna multa, fermo restando che è molto importante procedere con il rinnovo il prima possibile.

La multa con assicurazione scaduta è prevista trascorsi i 15 giorni dalla data di scadenza per le polizze annuali. Gli importi non sono bassi e si rischia anche il sequestro del veicolo.

Nel caso di un’assicurazione auto scaduta, le sanzioni vanno da 855€ a 3.464€, così come previsto dall'art. 193, comma 2 del Codice della Strada. Queste valgono anche nel caso della sospensione dell’assicurazione auto, perché il veicolo non è di fatto coperto.

Quindi, per riavere il proprio veicolo, bisognerà pagare la multa per l'assicurazione scaduta e sottoscrivere una nuova polizza con una validità di almeno 6 mesi, il cui contratto va presentato agli organi competenti.

Nel caso in cui per due anni ci sia stato il mancato rinnovo dell’assicurazione per due volte, si aggiunge anche la sospensione della patente da 1 a 2 mesi con il raddoppio delle sanzioni.

  • La sanzione può essere ridotta del 25% in caso di:
  • rinnovo della polizza entro 30 giorni dalla scadenza
  • demolizione del mezzo entro 30 giorni dalla violazione

Cosa Fare se l'Assicurazione Auto è Scaduta da Un Giorno?

La prima cosa da fare nel caso dell’assicurazione auto scaduta è rinnovarla. Anche se c’è il periodo di tolleranza, non è mai consigliabile circolare con un mezzo scoperto. 

Tra l’altro, dato che dal 2013 non esiste più il tacito rinnovo, l'assicurato non può aspettarsi il rinnovo automatico con la propria compagnia assicurativa. Deve essere sempre il contraente a rinnovare la polizza ad ogni scadenza. Questo ha tolto il vincolo di assicurarsi con la stessa compagnia, ma richiede maggiore attenzione da parte dell’assicurato.

Quindi, anche nel caso di un’assicurazione auto scaduta da un giorno, sarà necessario richiedere nuovi preventivi per l’assicurazione auto indicando, come data di copertura, il giorno successivo a quello del momento in cui si richiede il preventivo.

Aggiornato in data

Le ultime Guide sulle Assicurazioni