Uptown Milano: arriva il primo distretto a Impatto Zero in Italia

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Buono Amazon 80€ se attivi oggi luce e gas con Sorgenia!

Prezzo super competitivo fisso per 1 anno: luce a 0,023 €/kWh notte e giorno e gas a 0,15 €/Smc, nessun vincolo contrattuale e sconto di 60€ se porti un amico in Sorgenia.

Milano-uptown

Milano si conferma una delle prime città europee nell’ambito dell’innovazione sostenibile e tecnologica. L’ultimo progetto, in ordine cronologico, che sta prendendo piede all’interno della città è volto alla riqualificazione del quartiere di Cascina Merlata.


Questo progetto urbano si svilupperà su un’area di 900 metri quadri e sarà a tutti gli effetti una mini città, sarà dotato infatti di scuole, parchi, centri commerciali, il tutto ovviamente iperconnesso.

Totalmente a impatto zero!

Il nome del distretto smart è UpTown e sarà il primo quartiere totalmente green e a impatto zero. L’innovativo quartiere farà della mobilità sostenibile il suo punto di forza, saranno previsti infatti servizi di car e bike-sharing e sarà incentivato l’utilizzo di auto elettriche grazie all’installazione di moltissime colonnine elettriche per la ricarica.

Tutti gli appartamenti che verranno costruiti saranno dotati delle più innovative tecnologie: verranno rinfrescati grazie all’installazione di impianti geotermici, mentre per la produzione di calore si userà uno speciale teleriscaldamento che verrà alimentato recuperando l’energia prodotta dal trattamenti dei rifiuti. Per la raccolta differenziata dei rifiuti saranno utilizzati cassonetti intelligenti per incentivare e rendere il riciclo ancora più efficiente. Per l’illuminazione invece si useranno esclusivamente pannelli fotovoltaici e lampade a LED. Tutti gli edifici saranno ovviamente di Classe Energetica A+.

Città digital e sostenibile

Ma l’innovazione, che la fa da padrone in questa smart-town, non si ferma qui perché sarà prevista, per la prima volta in Italia, la sperimentazione di un autobus elettrico che circolerà all’interno del distretto senza l’ausilio di un conducente.

Il progetto di UpTown, rappresenta quindi un’eccellenza italiana, sarà infatti il primo quartiere che convoglierà al suo interno l’idea di città digital e completamente sostenibile. L’intero progetto fa capo a EuroMilano, società che riqualificherà interamente quest’area urbana altrimenti inutilizzata. EuroMilano, per la creazione di questa città urbana, collaborerà con molte importanti aziende che si occupano di ricerca e sviluppo tecnologico per realizzare un quartiere unico nel suo genere.

Come sarà suddiviso

Oltre alle residenze nello smart district sorgeranno:

  • UpTown Centro Servizi che ospiterà medici e pediatri di base, market e esercizi commerciali, uffici per il lavoro;
  • UpTown Park di 250 mila metri quadri di superficie e dotato di 10 km di piste ciclabili. Un vero e proprio polmone verde all’interno del quartiere;
  • UpTown Mall dotato di ipermercato, negozi, cinema, bar e ristoranti;
  • UpTown School un imponente centro scolastico con asili nido, scuola materna, elementari e medie, oltre ad infrastrutture sportive.

La forza innovativa questo progetto viene anche rimarca da uno studio dell'Onu, secondo il quale il 2050 oltre il 60% della popolazione mondiale vivrà in contesti urbani del genere. L’obiettivo principale è infatti quello di mettere al centro del progetto non un business ma le persone, cercare di migliorare la qualità della vita degli abitanti e ne è prova il fatto che ancor prima dell’ingresso dei primi residenti il distretto è già vivo grazie a iniziative che animano il quartiere. Senza voler esagerare si tratta, insomma, di disegnare il futuro nel presente, questa è la sfida principale di UpwTown, che prova a tracciare la strada da seguire per andare incontro al futuro.

Aggiornato in data

Le ultime News dal mondo Luce e Gas