Filtro ADSL e Fibra Ottica: Quando si Usa e a Cosa Serve

Offerte Internet BusinessRisparmia Internet con Selectra

Fibra fino a 1 Giga a 25,95 € PER SEMPRE con Modem Incluso

Lascia il tuo numero per essere richiamato gratis oppure scopri i dettagli!

Filtro ADSL e Fibra, quando si usa

Hai attivato una nuova linea telefonica? Il filtro ADSL o fibra potrebbe esserti utile per migliorare la qualità del segnale. Di seguito, tutti i dettagli su come e quando bisogna usarlo.


  • In poche parole
  • Il filtro ADSL permette di collegare allo stesso doppino telefonico un modem router e un telefono, e di navigare senza interferenze.
  • Se hai la Fibra Pura FTTH devi usare un tipo particolare di filtro fibra, chiamato ONT, che verrà installato dal tecnico dell’operatore telefonico.
  • Hai bisogno di attivare una linea telefonica o internet? Verifica la copertura per la fibra allo 06.948.080.95 o usando la richiamata gratuita.

Che cos’è e a cosa serve il filtro ADSL

Hai bisogno di internet a casa o in ufficio?06.948.080.95 - Sportello attivazioni e verifica copertura con operatore disponibile dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 19:00 e il sabato dalle 09:00 alle 13:00.
 Richiamata 

Il filtro ADSL è un apparecchio elettronico “autoalimentato” (per questo è detto anche passivo) il cui compito è quello di ridurre rumore e interferenze sulla linea telefonica e garantire così una connessione internet veloce e stabile.

Come dice anche il nome, questo dispositivo si occupa di filtrare le frequenze utilizzate per il trasporto dati su doppino telefonico da quelle delle chiamate, evitando che i due segnali possano disturbarsi reciprocamente, causando problemi a chiamate e connessione Internet.

Dove va collegato il filtro ADSL

In commercio esistono due tipi di filtro ADSL: tripolare e RJ-11.

 Il filtro ADSL tripolare va utilizzato negli impianti domestici più vecchi e va collegato alla presa tripolare “a muro”. All’estremità si trova una presa analoga, alla quale collegare il telefono, mentre su uno dei lati troviamo un connettore RJ-11 al quale collegare il filo telefonico del modem router che hai in casa.

 Il filtro RJ-11, invece, è adatto per gli impianti domestici più moderni, dove al posto della presa tripolare troviamo, per l’appunto, un ingresso del doppino telefonico. Un filtro ADSL RJ-11 è composto da una scatoletta con due ingressi e un cavo (lungo non più di una decina di centimetri) in uscita. Il cavo va collegato alla presa a muro, mentre ai due ingressi vanno collegati il telefono e il modem router che hai in casa.

Il filtro ADSL va collegato a ogni presa telefonica che si ha in casa, in modo da ridurre al minimo interferenze e sovrapposizioni di segnale.

Quando usare il filtro ADSL

Il filtro ADSL va utilizzato sempre, su tutte le prese telefoniche “attive” che si hanno in casa o in ufficio. Se si dovesse rispondere al telefono da una presa non filtrata, infatti, ne risentirebbe sia la qualità della chiamata – sentiremo fruscii e rumori di ogni tipo – sia la qualità della connessione internet.

Non si deve usare il filtro ADSL, invece, quando la presa non è collegata ad alcun apparecchio telefonico: se avete una linea internet senza telefono, ad esempio, il filtro sarà semplicemente inutile.

Stessa cosa per i modem router 4G che funzionano con le SIM card: anche in questi casi, il filtro ADSL non è necessario.

Filtro Fibra ottica, cos’è e quando si usa

Com'è facile intuire, il filtro ADSL non ha alcuna efficacia in caso di connessioni FTTH.

Se hai attivato un’offerta fibra pura, con il cavo ottico che arriva direttamente all'interno dell’appartamento, avrai però bisogno di un altro dispositivo che ti consentirà di navigare. Si chiama ONT (acronimo di Optical Network Terminal, “Terminale di rete ottica” in italiano) ed è una scatoletta da collegare alla rete elettrica che si occupa di convertire il segnale ottico della fibra nel segnale elettrico del doppino telefonico.

Non è necessario acquistarlo: viene installato, infatti, direttamente dal tecnico inviato dall'operatore telefonico a casa, al momento dell'attivazione dell'offerta in fibra FTTH scelta.

Offerte ADSL e fibra: come scegliere

Ancora dubbi se ti serve un filtro ADSL (che, a dirla tutta, funziona anche con le connessioni VDSL delle offerte fibra misto rame) o un ONT? Puoi sciogliere ogni dubbio verificando la copertura della tua città e scoprire così se vivi in una zona raggiunta dalla fibra pura. Se così non fosse, un ONT sarà l’ultima cosa di cui avrai bisogno. Invece, avrai ben presto bisogno di un filtro ADSL.

Se non sai come verificare la copertura della fibra FTTH chiama senza impegno 06.948.080.95 o usa la richiamata gratuita per essere ricontattato. Insieme scopriremo i servizi attivi per la tua numerazione e ti aiuteremo a scegliere l’offerta migliore per te.

In alternativa, verifica tu stesso la copertura nella zona in cui vivi e scopri le offerte disponibili inserendo il tuo indirizzo.

 

Autore: Luigi Teodonio

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche