Rimodulazioni tariffarie: Vodafone anticipa al 27 giugno 2019

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Confronta le Offerte e Attiva la Fibra a 1 Giga da 25,95 euro!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13.

Anticipo Rimodulazione Vodafone

L’AGCOM, autorità garante nelle comunicazioni, con la delibera 519/15/CONS chiede maggiore chiarezza in merito alla diffusione di informazioni verso utenti e consumatori in ordine alle rimodulazioni applicate dagli stessi gestori. Alcuni player del mercato telefonico, però, sembrano non essersi ancora adeguati. Vediamo cosa accade e quali sono gli ultimi aggiornamenti.


  • In breve
  • La delibera Agcom 519/15/CONS prevede più chiarezza da parte degli operatori in merito alla comunicazione di nuove rimodulazioni;
  • Vodafone anticipa la rimodulazione al 27 giugno 2019 rispetto alla scadenza precedentemente comunicata per luglio.

Delibera Agcom e Vodafone

La delibera Agcom 519/15/CONS prevede che per le utenze mobili le comunicazioni debbano avere ad oggetto, nella parte principale o comunque ben esposta “modifica delle condizioni contrattuali”. Secondo diverse segnalazioni di utenti, Vodafone sembrerebbe non essersi ancora adeguata a quanto stabilito dall’autorità garante, vediamo qui sotto un estratto:

[...] a partire dal primo rinnovo successivo al 27 giugno 2019 l'importo mensile di alcune offerte Vodafone aumenterà di 1 euro e 98 centesimi. I clienti interessati potranno aggiungere gratuitamente alla propria offerta 20 Giga al mese per un anno, attivabili dal 10 giugno al 27 luglio, chiamando il 42590.

Fonte Sms Vodafone

Altri utenti stanno ricevendo comunicazioni via SMS diverse dal precedente:

Modifica contrattuale: dal 15/7 la tua offerta costerà 1,98 euro in piu’ al mese. Potrai attivare 20GB al mese per 1 anno senza costi aggiuntivi chiamando il 42590 dal 15/7 per un mese. Puoi passare ad altro operatore o recedere dai servizi Vodafone senza penali fino al giorno prima della variazione contrattuale su variazioni.vodafone.it, con raccomandata A/R, via PEC, nei negozi Vodafone o al 42590, con causale “modifica condizioni contrattuali”. Info su voda.it/info

Fonte: Sms Vodafone

Nonostante l’Agcom stia chiedendo una maggiore trasparenza tariffaria, non solo in merito alle rimodulazioni, alcuni operatori non si sono ancora allineati.

Vodafone anticipa la rimodulazione

Vodafone, inoltre, ha annunciato addirittura l’anticipo delle rimodulazioni già previste per il 15 luglio 2019. Infatti, l'operatore ha comunicato recentemente ai propri clienti che la nuova scadenza è fissata per il 27 giugno 2019.

Attenzione! Vodafone ha anticipato la rimodulazione al 27 giugno 2019 rispetto alla scadenza di luglio già comunicata! Controlla con attenzione le comunicazione ricevute dal gestore.

Più di qualche utente ci ha segnalato che le comunicazioni ricevute non corrispondono a quanto già deliberato da Agcom in fatto di chiarezza e trasparenza. Secondo alcune associazioni di consumatori (Aduc, ad esempio): “La comunicazione della modifica delle condizioni deve avvenire tramite avviso separato dalle eventuali altre comunicazioni, con caratteri tali da richiamare l'attenzione degli utenti.”

Cosa può fare l’utente

Come già accaduto precedentemente in situazioni analoghe, l’utente può fruire del diritto di recedere dal contratto oppure effettuare un cambio operatore senza alcuna penale. Ciò, a patto che si effettui quanto descritto fino al giorno prima rispetto alla scadenza effettiva della rimodulazione, comunicando come causale la - Modifica delle Condizioni Contrattuali - .

Come fare per recedere dal contratto Vodafone? Ce lo spiega direttamente l'operatore in questo comunicato:

Il diritto di recesso può essere esercitato gratuitamente, eventualmente mantenendo attiva un’offerta che include un telefono e continuando a pagare le rate residue con la stessa cadenza e metodo di pagamento su: variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino, o via PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando l’apposito modulo nei negozi Vodafone, esplicitando la causale sopraindicata.

Aggiornato in data

Le ultime News Internet