Enjoy, come funziona il Car Sharing Eni: Roma, Milano, Torino, Firenze e Bologna

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Vuoi passare a Eni Gas e Luce?

Servizio Gratuito attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Enjoy

In un periodo storico in cui vi deve essere la massima attenzione all’ambiente e, contestualmente, al risparmio delle risorse, uno dei servizi più efficaci che coniugano le due cose è Enjoy car sharing di Eni.

Inaugurato a Milano a fine 2013, il servizio si è poi diffuso a Roma, Firenze, Torino e Bologna: le numerose flotte delle vetture marchiate “Enjoy” sono composte dalle celebri Fiat 500 e dai Doblò Cargo. Nel periodo estivo, il servizio è disponibile anche a Rimini.

Enjoy Car Sharing di Eni: che cos’è e come funziona?

Enjoy è il nome del servizio di “car sharing” (traducibile in “condivisione auto”) che ENI, la popolare società conosciuta per le sue offerte Eni gas e luce, sta implementando nelle più grandi città italiane. Tramite il servizio Enjoy vi è la possibilità di noleggiare un’auto a prezzi molto bassi, potendola tenere a disposizione per tutto il tempo che si ritiene necessario, con il vantaggio di eliminare totalmente le spese che si affrontano quando si ha una vettura di proprietà: quindi, niente spese di manutenzione, niente bollo e niente assicurazione.

schermata noleggio Enjoy car sharing
La schermata dell'app per procedere al noleggio con Enjoy

Inoltre, ad aumentare l’appetibilità delle vetture a noleggio, vi sono anche vantaggi di carattere pratico: a Milano, ad esempio, con le vetture di Enjoy è possibile accedere liberamente alle ZTL, e le vetture stesse possono venire parcheggiate gratuitamente all’interno delle linee blu. La flotta di auto disponibile è consultabile nel sito ufficiale di Enjoy Eni oppure tramite la App dedicata per smartphone.

Come iscriversi ad Enjoy Car Sharing

L’iscrizione al servizio Enjoy è semplicissima e assolutamente gratuita. E’ sufficiente scaricare l’app o consultare il sito, essere in possesso della patente di guida da almeno un anno e possedere una carta di credito (come ad esempio VISA, American Express o Mastercard) o una carta prepagata. Al termine dell’iscrizione, si riceverà una mail di conferma, con tanto di contratto tra le parti e codice PIN univoco (che tornerà utile al momento del noleggio delle vetture).

Dove è disponibile Enjoy Car Sharing

Il servizio di car sharing Enjoy è disponibile nelle maggiori città Italiane, perlopiù dove sono dislocati i principali aeroporti del nostro paese: per cui, come detto, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Torino.

Dove è presente Enjoy e la flotta disponibile
Città Numero Fiat 500 disponibili Numero Fiat Doblò disponibili
Milano 794 27
Bologna  100 10
Firenze 100 0
Roma 654 22
Torino 400 10

La presenza del servizio è ovviamente differente nelle varie città, influenzata sia dalle necessità derivanti dalla popolazione presente sia dal numero di anni in cui il servizio è attivo. A fare la parte del leone è quindi Milano con ben 821 mezzi disponibili seguita poi da Roma e Torino.

fiat 500 enjoy car sharing
una fiat 500 della flotta enjoy car sharing di Eni

Enjoy Milano

Milano è la prima città ad aver ospitato il servizio di car sharing Enjoy di Eni: infatti l'inaugurazione delle prime auto destinate al noleggio è datato dicembre 2013. Da quel momento la flotta è stata completata e e integrata con altri mezzi, a partire dai classici veicoli come le fiat 500, fino alla sezione cargo servita con i fiat Doblò. 

Milano è stata inoltre una delle città che ha usufruito dell'esperimento del noleggio scooter (tra il 2015 e il 2017) con l'introduzione di 150 Piaggio Mp3. Tale esperimento si è concluso e Eni ha ritenuto opportuno non implementarlo stabilmente nella propria offerta di noleggio.

Enjoy Roma (ma anche Fiumicino e Ciampino)

Subito dopo Milano, nel giugno del 2014, Enjoy car sharing è arrivato a Roma per offrire un servizio identico a quello svolto nel capoluogo milanese. La flotta di auto ha avuto un sensibile incremento negli ultimi tempi per via della sempre crescente richiesta, essendo sfruttata soprattutto per gli spostamenti verso gli aeroporti di Ciampino e Fiumicino. Anche qui a partire dal 2019 è stato implementato il servizio Enjoy car sharing Eni per quello che riguarda i veicoli cargo, con l'introduzione di 22 Fiat Doblò.

Roma era stata la città maggiormente interessata dall'esperimento relativo al noleggio scooter, con 300 Piaggio MP3 integrati nell'offerta a partire dal giugno 2016, ma anche in questo caso il progetto si è concluso nel luglio 2017 per scelta aziendale di Eni.

Enjoy Torino

Non poteva mancare il servizio Enjoy car Sharing neanche a Torino, terza città italiana e sede storica della fiat, la casa automobilistica che fornisce i mezzi per il noleggio. Inaugurato nell'aprile del 2015, il servizio Enjoy a Torino ha riscosso un buon successo, arrivando ad ampliare presto la propria flotta disponibile fino a 400 veicoli stradali standard (le fiat 500) e 10 Doblò Cargo a partire dal 2019.

Enjoy Firenze

Firenze è stata la terza città in ordine cronologico ad ospitare il servizio Enjoy Car Sharing di Eni. I noleggi sono iniziati infatti nel novembre 2014, appena qualche mese dopo Roma, con una flotta di 100 veicoli stradali Fiat 500. Essendo un città più piccola rispetto alle altra prese in esame, e senza snodi aeroportuali di enorme dimensioni, Firenze è quella che al momento gode della flotta più contenuta, e la riprova è data anche dall'assenza del servizio cargo nel capoluogo toscano.

Enjoy Bologna

Bologna è l'ultima città in cui è stato implementato il servizio Enjoy Car Sharing di Eni. Attivo a partire dal settembre 2018, la flotta disponibile per il noleggio al momento può contare su 100 veicoli stradali Fiat 500 e 10 Fiat Doblò Cargo. Il servizio è ancora alle sue prime battute nella città felsinea, e quindi Eni sta valutando il successo e l'impatto che avrà sulla popolazione prima di decidere se potenziare ulteriormente la flotta a disposizione.

Enjoy Car Sharing di Eni per stazioni e aeroporti

Uno degli utilizzi maggiormente diffusi connessi al car sharing Enjoy è quello del trasporto da e per aeroporti o stazioni, come abbiamo visto anche dalla disposizione delle flotte nelle città. Fiumicino e Linate sono sicuramente le location più cercate, e utilizzate, dagli utenti Enjoy.

I motivi che portano il servizio di Enjoy Car Sharing ad essere così apprezzato per gli spostamenti verso stazioni e aeroporti sono semplici e decretano il successo di questa iniziativa:

  • Il costo contenuto a livello chilometrico rispetto all'utilizzo del Taxi
  • La possibilità di usufruire di parcheggi riservati, i cosiddetti Enjoy Parking, che permettono di concludere o iniziare il noleggio. Il costo del parcheggio è davvero conveniente: ammonta infatti a 4,50€ che vengono addebitati al termine del noleggio.

Quanto costa utilizzare il Enjoy Car Sharing?

Come già anticipato, Enjoy di ENI costituisce il servizio di carsharing più conveniente sul mercato. Le tariffe sono ben chiare, di modo da sapere in anticipo quale sia la spesa che si dovrà sostenere per noleggiare una vettura.

Costo Enjoy: Tariffe Car Sharing IVA inclusa
Al minuto (entro 50Km) 0,25€/min
Per 24h consecutive di noleggio 50,00 €
Numero massimo di Km per ciascun noleggio 50 Km
Per ogni Km aggiuntivo al numero massimo di Km 0,25€/Km
Prenotazione estesa al minuto (dopo i primi 15 min gratuiti, fino a 90 min) 0,10 €
Costo Enjoy: Tariffe Doblò IVA inclusa
Tariffa fissa prime 2 ore 25,00 €
Al minuto (entro 50Km) 0,25€/min
Tariffa massima giornaliera 80,00 €
Numero massimo di Km per ciascun noleggio 50 Km
Per ogni Km aggiuntivo al numero massimo di Km 0,25€/Km
Prenotazione estesa al minuto (dopo i primi 30 min gratuiti, fino a 90 min) 0,25€/min

Come si paga il car sharing Enjoy?

La procedura per il pagamento è semplice. Al termine di ogni noleggio, infatti, viene addebitato sul proprio conto (abbinato alla carta di credito utilizzata durante l’iscrizione) l’ammontare dell’importo dovuto: tale somma è peraltro riepilogata all’interno della email che ci giungerà ad ogni fatturazione, comprensiva delle seguenti informazioni:

  • N° noleggio;
  • Targa veicolo;
  • Luogo e orario di inizio e fine noleggio; 
  • Durata complessiva (i minuti parzialmente utilizzati vengono considerati per arrotondamento pari a sessanta secondi a partire dal trentunesimo secondo);
  • Km percorsi;
  • Dettaglio del noleggio suddiviso con evidenza dei minuti di noleggio;
  • Importo complessivo addebitato.

Contestualmente a queste voci, ci potrebbero essere degli addebiti relativi ad eventuali sanzioni amministrative (nel caso in cui durante il servizio si fosse incorsi in infrazioni stradali) o all’intervento di un operatore (qualora la macchina fosse risultata sporca e avesse necessitato di pulizia straordinaria). L’elenco completo di tutte le casistiche è comunque riportato nella sezione “Penali” delle Condizioni Generali di Contratto.

Come si prenota una vettura con Enjoy Car Sharing?

Tramite il sito ufficiale o mediante la app è possibile visualizzare una mappa della città di nostro interesse con tutti i veicoli a disposizione in quel momento, tramite la selezione dell’opzione “Area di Copertura”.

Scarica l'App Enjoy Clicca qui per scaricare l'App Enjoy per dispositivi Android, qui invece per andare all'Apple Store. In alternativa cerca sul tuo store di riferimento la parola "Enjoy".

Una volta selezionata la vettura nella mappa, sarà possibile cliccare sul pulsante “Prenota questa vettura”. Se ci si accorge di non aver più bisogno del veicolo prenotato o di non fare in tempo a raggiungerlo entro 90 minuti, si deve cancellare la prenotazione così da renderlo disponibile per altri utenti.

Come entro in possesso del veicolo prenotato?

pin noleggio enjoy car sharing
Schermata di inserimento codice PIN per il noleggio con Enjoy

Appena riservato il veicolo, la procedura è molto semplice:

  1. Inserisci il Codice Veicolo: ci si avvicina al punto in cui è parcheggiato e tramite la app si inserisce il codice del veicolo (appreso durante la prenotazione), la targa per poi cliccare sul pulsante “apri veicolo”.
  2. Sali a Bordo: a quel punto la vettura si aprirà e saremo liberi di salire a bordo.
  3. Inserisci il PIN: una volta seduti all'interno del veicolo, andrà inserito nella app il nostro PIN (quello ricevuto all’atto dell’iscrizione) e ci verranno posti, sempre via smartphone, dei quesiti relativi allo stato in cui abbiamo trovato il veicolo: ad esempio se l’abbiamo trovato sporco o danneggiato.
  4. Prendi la chiave: la chiave di accensione si troverà nel vano portaoggetti sotto il cambio, segnalato da un adesivo.

Qualora la vettura fosse senza chiave, troppo sporca, danneggiata o comunque inutilizzabile, tramite la app si può contattare il servizio clienti Enjoy al numero verde 800 900 505 per valutare se lasciare la vettura ed eventualmente sceglierne un’altra.

Cosa fare al termine del noleggio?

Una volta terminato il periodo di noleggio, basterà parcheggiare la vettura all’interno dell’area di copertura (sulle strisce blu o in altri luoghi consentiti, debitamente segnalati ) e sempre tramite l'app si dovrà premere il pulsante “termina noleggio”.

Vi sono però alcuni punti dove non è possibile terminare il noleggio:

  • Fuori dall’area di copertura (se il noleggio inizia a Milano, non posso terminarlo, ad esempio, a Bergamo);
  • Nei parcheggi privati o aziendali;
  • Nei parcheggi regolati da orari di apertura e chiusura (come ad esempio quelli dei centri commerciali o dei supermercati).
  • Presso aree di sosta con obbligo di disco orario;
  • In prossimità delle colonnine di ricarica elettrica.

E’ importante, al momento del parcheggio, verificare che in quel punto la ricezione GSM (del telefonino) sia buona: questo per far sì che l’auto resti in un punto facilmente tracciabile dai prossimi fruitori. In caso contrario, la app chiederà, se possibile, di spostare un po’ la vettura presso una zona di migliore ricezione.

Regole di comportamento per l'utilizzo dei mezzi Enjoy Car Sharing

Naturalmente essendo un mezzo a noleggio e quindi di conseguenza un bene comune a tutti coloro i quali voglio usufruire del servizio, gli utilizzatori dei veicoli Enjoy Car Sharing devono rispettare alcune basilari norme di comportamento per rendere efficiente e piacevole l'esperienza di guida. Eni sotto questo aspetto è molto attenta, e il mancato rispetto delle norme di comportamento può prevedere addebiti ulteriori per riparare ai danni causati al veicolo.

In alcuni casi limite, come accaduto per il servizio Enjoy a Catania, Eni si è vista costretta a ritirare tutti i suoi veicoli per i reiterati episodi vandalici a danno dei mezzi destinati al noleggio.

Come fare rifornimento con i mezzi Enjoy Car Sharing?

In tutte le città dove è presente Enjoy è possibile fare il pieno di carburante alle Fiat 500 Enjoy e contestualmente ricevere subito un voucher con uno sconto di 5 euro per i successivi noleggi.

Quando il livello di carburante scende sotto la soglia del 30%, tramite la App è possibile ricercare la stazione di servizio Eni più vicina abilitata per i veicoli Enjoy. Il servizio è molto simile a quello previsto nell'App Eni Station Finder. Una volta giunti al distributore gli addetti provvedono al rifornimento carburante senza alcuna spesa per l’utente.

Le auto Enjoy vanno rifornite solo con benzina super, non va inserito assolutamente il gasolio.

Posso far salire animali a bordo? Posso fumare?

La risposta è no ad ambo le domande: non è possibile far salire animali a bordo né è possibile fumare durante il tragitto, questo per avere il massimo rispetto del futuro utilizzatore del mezzo che potrebbe essere un non fumatore o magari allergico al pelo di animale.

Che fare in caso di incidente con un mezzo Enjoy Car Sharing?

Nel caso in cui si rimanga coinvolti in un incidente stradale, l’indicazione è quella di chiamare subito il servizio clienti Enjoy (al numero verde 800 900 505), collegato al servizio clienti Eni per indicare dove ci si trovi, descrivendo la tipologia di incidente e i danni visibili al veicolo.

Il modulo CID (quello per le constatazioni amichevoli di incidenti) è presente nel vano portaoggetti, e una volta utilizzato va riposto nel medesimo posto. Qualora ci fosse bisogno di un operatore (che Enjoy potrebbe far pervenire) è necessario restare sul posto (salvo che non si debbano naturalmente ricevere cure mediche), di modo da consegnarli il modulo CID e gli eventuali verbali di vigili o polizia.

Aggiornato in data

Ti potrebbe interessare anche