Energia del futuro: chi è Sorgenia e cosa c’è dietro. Intervista al Digital Director Paolo Rohr

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Difenditi dal caro bollette e risparmia oltre 109 € all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Confronta e risparmia oltre 109 € all'anno su Luce e Gas, è Gratis!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte luce e gas o scegli quando essere ricontattato.

Selectra Talks - Sorgenia

Cosa rende Sorgenia diversa dagli altri fornitori agli occhi del consumatore?

Nata 20 anni fa, con l’avvento del mercato libero dell’energia, oggi Sorgenia è la prima digital energy company italiana che, facendo leva sulle migliori tecnologie disponibili per tutte le proprie attività, propone ai clienti soluzioni completamente digitali così da rendere l’esperienza con l’energia più personale e, al contempo, condivisa. Abilitando in tal modo anche l’adozione e l’integrazione di nuovi servizi con caratteristiche di sostenibilità ambientale.

L’attività di Sorgenia è accompagnata da un percorso completamente digitale che consente ai clienti di sottoscrivere in pochi clic un contratto di fornitura, ma anche di acquistare pannelli fotovoltaici, pompe di calore, colonnine elettriche di ricarica e altri dispositivi intelligenti. L’impegno che mettiamo nelle attività quotidiane ci consente di offrire un servizio eccezionale ai clienti, come testimoniato dal NPS, uno dei più alti del mercato nel quale operiamo.

Attenzione a sostenibilità, innovazione e condivisione sono i principi che guidano il nostro operato; in questa direzione vanno molti dei progetti realizzati nel corso degli anni e che hanno la propria ragion d’essere nel fornire un contributo concreto al territorio in cui facciamo impresa. Penso a #Sempre25Novembre, iniziativa nata per sensibilizzare quante più persone possibili sul tema della violenza di genere che, nel corso degli anni, ci ha consentito di raccogliere fondi per favorire il completo reintegro nella società di donne uscite da situazioni di maltrattamenti, donare energia alle case di accoglienza e sensibilizzare i più giovani attraverso modelli che per loro fossero riconoscibili. O a SpesaSospesa.org, il progetto di economia circolare nato in piena pandemia per donare beni di prima necessità a chi si trovava in situazioni di fragilità. Grazie alla nostra community di clienti e dipendenti, abbiamo donato oltre un milione di pasti.

Siamo vocati alla transizione energetica, stiamo sviluppando progetti per realizzare impianti da fonte rinnovabili e stiamo accompagnando i clienti verso un percorso di crescente sostenibilità nel quale possano diventare attori della rivoluzione energetica in atto. Penso alle Comunità energetiche Rinnovabili, un modo nuovo di produrre energia da fonti rinnovabili e di condividerla con i membri della REC, in un modello che consente di salvaguardare l’ambiente, ottenere significativi risparmi economici e combattere la povertà energetica.

Sorgenia nasce 20 anni fa e adesso il suo modello di business si sviluppa su due pilastri: il green e il digitale. Perché Sorgenia può essere considerato il fornitore energetico del futuro?

Negli ultimi 20 anni il mondo è cambiato in maniera considerevole: oggi non è pensabile non essere digitali e green, sono due pre-requisiti indispensabili. Ciò che ci caratterizza è la capacità di anticipare fenomeni che, a distanza di qualche anno, diventano elementi tipici del mercato in cui facciamo impresa. Abbiamo deciso di diventare un operatore completamente digitale, facendo una scelta sostenibile nei confronti dei clienti, prima dei nostri competitor. Nel 2016 abbiamo scommesso che l’energia potesse essere scelta online così come si acquista un biglietto aereo. E abbiamo avuto ragione: oggi il numero di persone che sottoscrive un contratto di luce e gas online è in continua crescita. E da quel momento abbiamo sviluppato solo soluzioni digitali che consentissero ai nostri clienti di avere tutte le informazioni a loro utili, in modo chiaro e trasparente: oggi, con la nostra app, è possibile calcolare il proprio impatto di carbonio o capire quanto consumano i singoli elettrodomestici di casa.

L’ambiente è sempre stato un tema centrale per noi e oggi è ineludibile. E questo si trasferisce sui clienti, che cerchiamo di accompagnare in un percorso di sempre maggior consapevolezza sull’importanza di fare la propria parte per ridurre il proprio impatto sul pianeta.

In generale, quanto è digital il consumatore di oggi e quanto lo sarà quello di domani?

L’emergenza Covid-19 ha mutato molte abitudini, imponendo di ridefinire alcuni aspetti delle nostre vite. La pandemia ha rappresentato, senza dubbio, un elemento di grande discontinuità che ci ha posti di fronte a una prova inimmaginabile. Dall’inizio del 2020 i nuovi consumatori online in Italia sono 2 milioni, 1,3 milioni dei quali sono approdati alle piattaforme di acquisto digitale proprio durante l’emergenza sanitaria. Nei primi 5 mesi del 2019, si registravano 700 mila nuovi consumatori, nel medesimo periodo del 2020 il loro numero è pressoché triplicato.
Stiamo assistendo a uno spostamento accelerato verso i canali digitali e un rapporto più diretto con i loro fornitori che è destinato a continuare nel prossimo futuro.

Parliamo di un fenomeno con impatto in qualsiasi settore, ma con uno sviluppo particolarmente interessante nel campo dell'energia. Imponendo di ripensarne le modalità operative, infatti, questi nuovi comportamenti aumentano il valore dei nuovi servizi ausiliari. Questa è una sfida che richiede nuove competenze oltre a flessibilità, cooperazione e innovazione. Gli operatori storici che non adattano la loro cultura e organizzazione abbastanza velocemente saranno sconvolti, mentre i nuovi operatori del mercato, in particolare quelli con una forte cultura incentrata sui dati e sul cliente, ora hanno l'opportunità di partecipare a questo mercato in crescita.

Sorgenia si è fatta trovare pronta, avendo da tempo avviato una profonda trasformazione che l’ha portata a creare un vero e proprio ecosistema digitale.

Inoltre, cavalcando l’onda di questa evoluzione sempre più digitale del consumatore e dell’importante fase di transizione energetica che stiamo vivendo, a inizio 2021 abbiamo realizzato un nuovo sito che fosse in grado di rispondere sempre più alle necessità dei nostri clienti, grazie a una user experience estremamente personalizzata. 
Riunendo in un unico spazio virtuale la sfera istituzionale e quella commerciale del gruppo, abbiamo creato “luogo virtuale” capace di raccontare non solo i prodotti ma anche il nostro impegno in termini di innovazione e sostenibilità, così come lo sforzo continuo per rendere l’energia sempre più condivisa.

Quali sono le sfide da affrontare con consumatori che scelgono e attivano la propria offerta online?

Numerose indagini mostrano come la clientela digitale stia diventando sempre più informata. Grazie agli aggregatori di prezzo sul mondo di luce, gas e fibra i clienti sono sempre più consapevoli.
I nativi digitali, le loro abitudini, le loro scelte, rappresentano per noi uno stimolo continuo con cui confrontarci per rendere la nostra offerta sempre più aderente a un mondo che cambia con grande rapidità.

Lo scopo è quello di continuare a evolversi e, rimarcando il concetto di scelta consapevole del cliente, Sorgenia investe in tutte quelle attività e strategie utili per accrescere la digital community e alimentarne l’interesse: uno di queste è la cura dei contenuti del magazine SorgeniaUP, voce editoriale dell’azienda in cui trovare informazioni, storie e approfondimenti sulla sostenibilità, l’innovazione e l’uso intelligente dell’energia.

Sorgenia è presente su tutti i social media e soprattutto è uno dei pochi fornitori presenti su Spotify con il Podcast “Your Next Energy”. Come e quando è nata l’idea?

Abbiamo detto come l’emergenza sanitaria abbia trasformato le abitudini dei consumatori.
Essere costretti tutto il giorno dentro casa ha significato avere più tempo libero e ingegnarsi su come occuparlo. Uno degli strumenti che hanno riscosso maggior successo sono i podcast. Abbiamo quindi intercettato questo trend e lo abbiamo fatto nostro, usando questa modalità per raccontare – in maniera semplice e chiara – il mondo dell’energia, che riguarda tutti ma non sempre è di facile comprensione.

A marzo 2021 è nato “Your Next Energy”, una raccolta di podcast interamente firmata Sorgenia che dà voce a temi di innovazione e sostenibilità.

I diversi episodi si concentrano su tematiche a noi molto vicine come la sostenibilità, le fonti energetiche rinnovabili e le scelte che ci porteranno a costruire un futuro migliore, per le prossime generazioni, ma soprattutto per la nostra casa: il pianeta Terra.

Con Next Fiber di Sorgenia, offrite ai consumatori anche la connessione internet. Perché un cliente dovrebbe scegliere di avere non solo luce e gas, ma anche internet, con lo stesso fornitore?

Da febbraio 2021, l’offerta di Sorgenia si è arricchita di un nuovo prodotto di ultima generazione. È nata Next Fiber, una connessione FTTH con velocità fino a 2.5 Gbps e fino a 200 Mbps per la fibra FTTC.

L’offerta ha riscontrato successo fin da subito, per poter lavorare serenamente in smart working, utilizzare servizi di streaming o qualsiasi applicazione online senza limiti o rallentamenti ad altri dispositivi connessi come domotica o smart home.

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una forte diffusione di dispositivi IOT (Internet of Things). Queste tecnologie ci consentono di gestire in modo smart gli elettrodomestici più comuni e i devices più avveniristici: possiamo così programmare la lavastoviglie e il forno, o ricaricare l’auto elettrica, ma ciò richiede l’elaborazione di un ingente quantità di dati, che solo una rete super veloce può far circolare.

Un sistema di comunicazione di dati veloce ed efficiente come quello della fibra ottica è un prerequisito essenziale per la diffusione su larga scala di questo nuovo modello.

Grazie all’offerta integrata luce gas e fibra di Sorgenia è possibile sottoscrivere un unico contratto per energia, gas e internet ultraveloce. Poter contare su un unico gestore semplifica in modo decisivo la vita del cliente: un solo Servizio Clienti e una sola app dedicata per la gestione delle tre principali forniture domestiche aggiungono un prezioso risparmio di tempo al vantaggio economico.

Aggiornato in data

Le ultime News dal mondo Luce e Gas