Bonus Smart Working 516 € per Sedie e Scrivanie: Come Funziona?

Risparmia Internet con SelectraRisparmia Internet con Selectra

Cambia operatore: Fibra fino a 2.5 Giga a 27,95 €/mese

Scadenza: 31 luglio. Chiedi info: servizio gratuito e senza impegno.

Bonus Smart Working

Il Bonus Smart Working da 516,46 € è stato rinnovato anche per il 2021 e permetterà ai dipendenti di aziende pubbliche e private di accedere all'acquisto di beni per allestire "postazioni ufficio" nelle proprie abitazioni. Ma attenzione: solo il datore di lavoro può decidere se sfruttare il Bonus Smart Working.


  • In Sintesi
  • Nel Decreto Sostegni appena diventato legge viene prorogato il Bonus Smart Working da 516,46 € per tutto il 2021.
  • Con il Bonus Smart Working le aziende possono fornire ai propri dipendenti sedie e scrivanie, utili per il lavoro da casa.
  • Hai bisogno di una connessione internet di casa veloce ed affidabile? Gli esperti di Selectra possono aiutarti a scegliere la migliore offerta del momento: parla con noi al numero 06 948 080 95al numero 06 948 080 95.

Bonus Smart Working da 516 €: Cos'è e a Chi Spetta

Il Decreto Sostegni è stato ufficialmente riconvertito in legge e, tra gli aggiornamenti, troviamo il rinnovo del Bonus Smart Working per tutto il 2021. Nel decreto agosto del 2020 era già stato previsto il raddoppio del welfare aziendale destinato ai lavoratori agili da 258,23 € a 516,46 €.

Per tutto il 2021 i dipendenti in regime di smart working possono quindi ricevere dalla propria azienda alcuni prodotti utili per il lavoro da remoto, come per esempio sedie, scrivanie e lampade da ufficio. La misura approvata sostanzialmente conferma il raddoppio dei cosiddetti fringe benefit.

Cosa sono i Fringe Benefit? Sono tutti quei beni o servizi ceduti o prestati dalle aziende ai propri dipendenti senza applicare alcun tipo di tassazione. Un esempio di fringe benefit è il cellulare aziendale, ma anche una borsa di studio o l'auto aziendale.

Dopo circa un anno e mezzo di pandemia, siamo tutti consapevoli che lavorare da casa può essere faticoso se non si è dotati della strumentazione adatta. Probabilmente la fine dello smart working non è arrivata definitivamente e avremo ancora bisogno di una postazione da ufficio nelle nostre case.

Il bonus smart working da 516 € è stato prorogato proprio per permettere ai dipendenti di avere maggiori comfort e lavorare in un ambiente più idoneo non solo per la produttività, ma anche per la propria salute.

Il raddoppio della quota del welfare aziendale può essere una boccata d'ossigeno per il settore degli arredi, pesantemente colpito dalla pandemia causata dal Covid. Infatti, con lo smart working ormai diventato capillare su tutto il territorio nazionale, si sono svuotati gli uffici e un numero sempre maggiore di persone continua a lavorare dal proprio domicilio.

Resta aggiornato con Selectra! Segui e condividi il nostro canale Telegram. Tante notizie e offerte sul mondo della fibra e delle offerte mobili: NEWS INTERNET | SELECTRA

Bonus Smart Working del 2021: Come Funziona

Il Bonus Smart Working viene erogato dall'azienda in un regime fiscale esentasse per il dipendente che lo riceve. L'erogazione non può avvenire direttamente in denaro, infatti la particolarità dei fringe benefit è proprio quella di essere una retribuzione non sotto forma di denaro.

L'azienda ha quindi due modi per fornire il Bonus Smart Working da 516 € per tutto il 2021:

  1. comprare direttamente i mobili e spedirli a casa del dipendente;
  2. fornire al lavoratore un voucher tramite una piattaforma di welfare, che può utilizzare presso negozi convenzionati.

Dal funzionamento di questo bonus emergono due fattori importanti. Il primo è relativo alla specificità dell'acquisto. Infatti, sia le aziende che i lavoratori non possono utilizzare il voucher o i fondi per acquistare prodotti destinati ad altro uso.

Il secondo è l'importanza che si pone alla costruzione di un ambiente di lavoro idoneo, che già dovrebbe essere raggiunto da un'efficiente connessione a internet tale da consentire lo smart working. Avere sedie e scrivanie adatte permette al lavoratore di tutelare la propria salute: infatti, chi lavora a casa conosce bene i dolori alla schiena provenienti da posture sbagliate, spesso dovute a oggetti di arredo non efficienti.

Conosci l'opzione Smart Working di EOLO? Il pacchetto Eolo +Studio e Lavoro ti consente di avere internet fino a 1 Gbps e la configurazione di rete più adatta per il lavoro da casa. Chiedi ulteriori info a un consulente di Selectra al numero 02 829 58 100al numero 02 829 58 100.

Come Richiedere il Bonus Smart Working da 516 €

Non sono previste specifiche modalità per richiedere il Bonus Smart Working da 516 €. Infatti non si tratta di una richiesta di un dipendente nei confronti del proprio datore di lavoro, ma è una scelta completamente imprenditoriale.

Sarà quindi l'azienda a decidere se erogare o meno questo bonus e anche scegliere la modalità, ovvero se fornire al dipendente un voucher o se comprare e portare i mobili direttamente in casa del lavoratore. Chiaramente si presuppone un accordo diretto fra dipendente e datore di lavoro prima di effettuare qualsiasi operazione.

Il bonus è quindi erogato dall'azienda, non è obbligatorio, ma è una misura che può giovare al dipendente. L'idea di avere una sedia ergonomica, una scrivania regolabile e un impianto di illuminazione idoneo può migliorare le nostre ore di lavoro e di conseguenza anche la nostra produttività. Quindi il Bonus Smart Working ha caratteristiche di erogazione molto diverse da ciò che abbiamo visto per il Bonus PC.

Chiama Selectra e i nostri consulenti ti aiuteranno a verificare la copertura Hai continui problemi di connessione e vuoi cambiare offerta telefonica, ma non sai quale scegliere?

Chiedi consiglio agli esperti di Selectra! al numero 06 948 080 95. al numero 06 948 080 95.

Bonus Smart Working Dipendenti Pubblici

Il Bonus Smart Working è valido anche per i dipendenti pubblici e non solo per i lavoratori privati. Infatti, dal 2020 con l'inizio della pandemia del Covid-19 anche molti lavoratori della Pubblica Amministrazione hanno iniziato a lavorare da casa propria.

In questo caso a fornire il Bonus Smart Working da 516 € per l'acquisto di sedie e scrivanie sarà proprio lo Stato Italiano attraverso il Ministero, l'Istituzione o l'azienda pubblica dove lavora il dipendente che gioverà di questa misura di welfare.

Ricordiamo che sia i lavoratori privati che pubblici potranno accedere al bonus indipendentemente dal loro ISEE o stipendio.

La Pubblica Amministrazione aveva già deciso in precedenza di prolungare lo smart working per i dipendenti pubblici fino al 31 dicembre 2021, questa misura può quindi rivelarsi utile per agevolare il lavoro da remoto per il resto dell'anno.

Aggiornato in data

Le ultime News Internet