Previsioni prezzo del gas 2024: cosa dobbiamo aspettarci?

Aggiornato in data
min di lettura
Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi 19 Maggio 2024?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Risparmia con SelectraRisparmia con Selectra

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi 19 Maggio 2024?

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte luce e gas o scegli quando essere ricontattato.

Previsione prezzo del gas 2024

Rispetto al 2023, il prezzo del gas nel 2024 potrebbe aumentare. Con una parziale consolazione: i rincari non raggiungeranno i livelli toccati durante la crisi energetica innescata dalla guerra in Ucraina. In questo articolo, esamineremo le dinamiche del mercato del gas, gli elementi che ne determinano il prezzo, provando a rispondere alla domanda che si pongono i consumatori: cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo anno?

Cosa determina il prezzo del gas?

Dopo la crisi energetica innescata dalla guerra in Ucraina, che aveva portato a un significativo aumento dei costi del gas, il mercato ha subito una fase di stabilizzazione nel corso del 2023. Come abbiamo visto, nel 2022 i prezzi del gas avevano registrato un repentino incremento.

Tuttavia, nel corso del 2023, abbiamo assistito anche a una decrescita: queste fluttuazioni nel costo del gas sottolineano l'importanza di analizzare i molteplici fattori che influenzano il settore energetico. 

  • Cosa condiziona il prezzo del gas?
  • Domanda e offerta
  • Condizioni geopolitiche
  • Costi di produzione e trasporto
  • Dinamiche di mercato

La disponibilità di risorse, come le riserve di gas naturale e la capacità di estrazione, gioca un ruolo fondamentale nella stabilizzazione dei prezzi. Come abbiamo sperimentato dopo l'attacco russo all'Ucraina, le tensioni geopolitiche, come conflitti regionali o interruzioni nella fornitura da parte dei principali produttori, possono innescare variazioni significative. Inoltre, il costo di estrazione, produzione e trasporto del gas naturale, insieme ai fattori ambientali e normativi, contribuiscono a definire il prezzo di mercato. Questi fattori sono interconnessi e soggetti a cambiamenti repentini, possono influenzarsi a vicenda e rendono il mercato del gas un ambiente dinamico e reattivo.

Il prezzo del gas nel 2023

Come abbiamo accennato, dopo i notevoli rialzi osservati nel 2022, quando il costo del gas naturale toccò il picco di 2,49 €/smc, nel corso del 2023 si è assistito a una graduale discesa nei principali hub europei. Questo trend discendente si è manifestato soprattutto nel secondo e terzo trimestre, portando il prezzo a stabilizzarsi a una media di circa 0,35 €/smc. Tuttavia, nel mese di ottobre, il costo del gas ha subito un improvviso aumento, attribuibile sia a fattori legati alla stagionalità che all'acuirsi delle tensioni in Medio Oriente.

Nonostante ciò, la capacità di diversificare le fonti di approvvigionamento, unita alla presenza di ampie riserve, ha permesso di mantenere i prezzi sotto controllo e già a partire dal mese di novembre si è registrata una discesa dei prezzi.

Previsioni prezzo del gas nel 2024

Secondo le previsioni di Nomisma Energia, il prezzo del gas naturale dovrebbe attestarsi a 50-60 euro per megawattora nel 2024.

Previsioni per il Prezzo del Gas nel 2024

Il prezzo del gas potrebbe aumentare giungendo sui 50-60 euro per megawattora. Fluttuazioni simili anche per l’elettricità, che potrebbe arrivare sui 90-95 euro per megawattora.

Si tratta di una leggera variazione rispetto agli ultimi mesi, seppur trattandosi di un valore nettamente più alto rispetto al costo del gas in periodo pre-pandemico.

  • Quali fattori influenzeranno l’aumento del prezzo del gas?
  • Ripresa economica Post-Pandemia: Il progressivo superamento della pandemia continua a sostenere una robusta ripresa economica. Tale accelerazione comporterà un aumento della domanda energetica da parte di imprese e consumatori, specialmente nei settori industriali e dei servizi.
  • Politiche ambientali di sostenibilità: Le stringenti politiche ambientali promosse dall'Unione Europea e dall'Italia mirano a ridurre le emissioni di gas serra e a integrare maggiormente fonti rinnovabili nel mix energetico. Questo si tradurrà in una maggiore tassazione delle fonti fossili e in una crescente volatilità dei prezzi dell'energia, influenzata dalle condizioni meteorologiche e dalla disponibilità di risorse rinnovabili.
  • Investimenti tecnologici: L'evoluzione tecnologica avanzerà ulteriormente, agevolando lo sviluppo di nuove soluzioni per la produzione, la distribuzione e il consumo di energia. Se, da un lato, queste innovazioni potranno offrire opportunità significative in termini di risparmio ed efficienza energetica, dall'altro richiederanno investimenti e aggiornamenti infrastrutturali per essere pienamente sfruttate, che potranno determinare rincari del prezzo del gas per finanziarli.

Tetto al prezzo del gas

Un ulteriore fattore che potrà influenzare il prezzo del gas è la proroga, per un ulteriore anno, del tetto al prezzo del gas fissato su 180€/MWh.

I ministri dell'Unione Europea hanno deliberato l'estensione di un anno, fino al 31 dicembre 2024, del regolamento sull'energia varato durante l'emergenza, il quale comprende, oltre al limite massimo di prezzo (price cap) applicato al settore del gas, anche gli acquisti congiunti e l'accelerazione dei permessi alle rinnovabili. 

Ricordiamo che il meccanismo del price cap del gas introdotto dall’Unione Europea si attiva solo con il verificarsi di due condizioni:

  1. prezzo del TTF Month Ahead superiore a 180 €/MWh per tre giorni lavorativi
  2. prezzo del TTF Month Ahead superiore di 35 € il prezzo di riferimento del GNL sui mercati globali per gli stessi tre giorni lavorativi

Bolletta del gas 2024: come risparmiare?

A ogni modo, poche abitudini e strategie di buon senso possono aiutare i consumatori a tenere sotto controllo le bollette anche in caso di rialzi repentini dei prezzi del gas. Vediamo qualche consiglio per risparmiare:

  1. Efficienza energetica: Investire in apparecchiature elettrodomestiche a basso consumo energetico e mantenere una corretta manutenzione degli impianti possono contribuire significativamente al risparmio energetico.
  2. Isolamento termico: Migliorare l'isolamento termico della casa riduce la dispersione di calore, permettendo di mantenere una temperatura confortevole con minori consumi di gas.
  3. Termostato programmabile: L'utilizzo di un termostato programmabile consente di regolare la temperatura in base agli orari e alle esigenze, evitando sprechi di energia quando non è necessario il riscaldamento.
  4. Manutenzione degli impianti: Effettuare regolarmente la manutenzione degli impianti di riscaldamento assicura un funzionamento ottimale e evita perdite di efficienza che possono tradursi in un maggior consumo di gas.
  5. Monitoraggio dei consumi: Tenere sotto controllo i consumi di gas attraverso il monitoraggio regolare delle bollette e l'analisi delle abitudini di consumo può aiutare a individuare potenziali aree di risparmio.
  6. Tariffe convenienti: Rivedere periodicamente le tariffe offerte dai fornitori di gas può consentire di scegliere l'opzione più conveniente in base alle proprie esigenze.

🔥Le migliori offerte gas più convenienti del 19 maggio 2024
NeN

SPECIAL 48 GAS

4,57 / 5 (61 voti)
Prezzo fisso

Offerta verde
Prezzo: 0,49€/Smc

Quota fissa: 4 €/mese
76,6 €/mese
Attiva Online
Eni Plenitude

TREND CASA GAS

4 / 5 (59 voti)
Prezzo variabile

Offerta verde
Prezzo: PSV + 0,10€/Smc

Quota fissa: 12 €/mese
80,5 €/mese
Enel Energia

SEMPRE CON TE FLEX GAS

3,88 / 5 (104 voti)
Prezzo variabile
Prezzo: PSV + 0,090€/Smc

Quota fissa: 12 €/mese
80,8 €/mese
Sorgenia

NEXT ENERGY SUNLIGHT GAS

4,54 / 5 (117 voti)
Prezzo variabile
Prezzo: PSV + 0,10€/Smc

Quota fissa: 11 €/mese
80,8 €/mese

La bolletta mensile è calcolata con un consumo di 800 Smc e include eventuali sconti previsti dall'offerta; per le tariffe indicizzate è usata una stima del prezzo del PSV (gas) del prossimo anno pubblicato dall'Autorità.

🔥 Le migliori offerte gas più convenienti del 19 maggio 2024
76,6 €/mese
4.57/5 (61 voti) 

Offerta: SPECIAL 48 GAS

  • Prezzo fisso
  • Prezzo: 0,49 €/Smc
  • Quota fissa: 4 €/mese
  • Offerta verde
80,5 €/mese
4/5 (59 voti) 

Offerta: TREND CASA GAS

  • Prezzo variabile
  • Prezzo: PSV + 0,10 €/Smc
  • Quota fissa: 12 €/mese
  • Offerta verde
80,8 €/mese
3.88/5 (104 voti) 

Offerta: SEMPRE CON TE FLEX GAS

  • Prezzo variabile
  • Prezzo: PSV + 0,090 €/Smc
  • Quota fissa: 12 €/mese
80,8 €/mese
4.54/5 (117 voti) 

Offerta: NEXT ENERGY SUNLIGHT GAS

  • Prezzo variabile
  • Prezzo: PSV + 0,10 €/Smc
  • Quota fissa: 11 €/mese

La bolletta mensile è calcolata con un consumo di 800 Smc e include eventuali sconti previsti dall'offerta; per le tariffe indicizzate è usata una stima del prezzo del PSV (gas) del prossimo anno pubblicato dall'Autorità.

Fare una previsione del prezzo del gas è, come abbiamo visto, complesso: il suo valore è legato anche a contingenze non prevedibili. Tuttavia, per i consumatori e le imprese comprendere i fattori chiave che lo influenzano può essere utile, così da essere in grado di leggere un mercato in costante evoluzione. Monitorare da vicino le sue dinamiche, essere consapevoli delle tendenze globali e considerare opzioni energetiche alternative possono contribuire a mitigare l'impatto delle fluttuazioni dei prezzi del gas sulla vita quotidiana.

Le ultime News dal mondo Luce e Gas