Bologna FC: dove vedere le Partite Oggi in TV e Online

Bologna FC, come vedere le partite in tv e streaming
Bologna FC, le partite in tv e streaming su DAZN e Sky TV

Il Bologna FC nel 2021/2022 è impegnato solamente nel campionato di Serie A essendo uscito al primo turno in Coppa Italia. Le partite possono essere seguite online in streaming su Sky TV e DAZN. Di seguito il calendario.


Il Bologna Football Club 1909, questa la denominazione ufficiale completa, è una delle squadre storiche del campionato italiano, tra le più titolate e con tifosi caldi e appassionati che la seguono da sempre. Negli ultimi anni si posiziona sempre tra le prime 10/15 della Serie A ottenendo salvezze tranquille ma non riuscendo ancora fare il salto verso le vette del campionato. Come è facile intuire, si tratta della squadra di calcio principale di Bologna.

La storia del Bologna

Logo Bologna Calcio

Il Bologna FC è nato nel 1909 all'interno del circolo turistico bolognese per iniziativa di Emilio Arnstein ma con la presidenza di Louis Rauch, di nazionalità Svizzera. Nella stagione 1910/11 si iscrisse al campionato della FIGC e nel 1925 vinse il suo primo scudetto, soprannominato dalla stampa dell'epoca come Lo Scudetto delle Pistole.

I successi proseguirono negli anni '30 e nei primi '40. Nel 1937 il Bologna sconfisse il Chelsea a Parigi nel Trofeo dell'Esposizione Universale diventando così la prima squadra italiana a batterne una inglese.

Nella stagione 1963-64 il Bologna si trovò al centro di un fatto spiacevole. Cinque giocatori vennero trovati positivi al doping e squalificati. La squadra fu penalizzata ma successive controanalisi smentirono le precedenti, permettendole così di agganciare l'Inter e finire il campionato a pari merito. Per la prima volta ci fu uno spareggio ma durante le trattative per i dettagli morì il presidente del Bologna, Dall'Ara, cui poi viene intestato lo stadio della città. Alla fine il Bologna vinse il suo settimo scudetto.

  • Albo d'oro
  • 7 Scudetti
  • 3 Coppe Mitropa
  • 2 Campionati di Serie B
  • 2 Coppa Italia
  • 1 Coppa Intertoto
  • 1 Coppa Alta Italia
  • 1 Coppa di Lega Italo-Inglese
  • 1 Torneo dell'Expo di Parigi

Negli anni '80 il Bologna FC retrocesse in Serie C e nel 1993 la squadra fallì, rinascendo poi con la denominazione Bologna Football Club 1909. A fine anni '90 accolse campioni come Roberto Baggio e Giuseppe Signori. Nel 1999 vinse la Coppa Intertoto, arrivò in semifinale di Coppa Italia e di Coppa UEFA. Nel 2002 sfiorò il quarto posto e la Champions League. Dal 2014 la società fu presa in mano da Joey Saputo, canadese di origini italiane, che oltre a sistemare i conti si dedicò alla ristrutturazione dello stadio.

La squadra gioca allo stadio Dall'Ara; i colori ufficiali sono rosso e blu.

L'inno del Bologna Nel 1976 Andrea Mingardi scrisse Le Tue Ali Bologna conosciuta come Tu Sei Forte Bologna, cantata con Luca Carboni, Gianni Morandi e Lucio Dalla. Successivamente un'altra canzone di Mingardi, Cuore Rossoblu, divenne la canzone ufficiale della squadra fino al 2012 quando, dopo la morte di Lucio Dalla, tornò a essere Le Tue Ali Bologna.

Il caso dello scudetto delle Pistole

Il primo scudetto del Bologna, al termine della stagione 1924-25, venne soprannominato Scudetto delle Pistole per via della battaglia arbitrale, istituzionale e politica sfociata anche in atti di violenza, che caratterizzò la sfida della Lega del Nord tra Genoa e Bologna. La partita finale venne ripetuta 5 volte prima di vedere il Bologna vincente.

Dopo la sfida di andata e ritorno nessuna delle due squadre prevalse, così venne giocato uno spareggio in campo neutro a Milano ma l'alto afflusso di tifosi portò a diversi problemi di ordine pubblico e il risultato non fu omologato. Si rigiocò un altro spareggio a Torino in un impianto militarizzato.

La partita finì in pareggio ma al ritorno alla stazione di Porta Nuova i due convogli con le squadre si incrociarono e dal treno del Bologna partirono 20 colpi di pistola verso il treno del Genoa. Sorsero numerose polemiche e si rigiocò lo spareggio in segretezza che portò alla vittoria del Bologna. Così, dopo 11 settimane, vinse la Lega Nord per poi battere l'Alba Roma della Lega Sud e conquistare il suo primo campionato.

La Formazione "Tipo" del Bologna nella Stagione 2021/22

Sinisa Mihajlovic è dal 2019 l'allenatore del Bologna riuscendo a costruire nel tempo una squadra solida e strutturata, capace di ottenere sempre salvezze tranquille. Questa potrebbe essere la stagione giusta per il salto di qualità e provare a raggiungere l'Europa.

La formazione tipo del Bologna nel 2021/2022
Bologna
Stemma Bologna Calcio

Skorupski

Soumaro
Medel
Theate

Skov Olsen
Svanberg
Domínguez
Hickey

Soriano
Barrow

Arnautović

Schema: 3 4 2 1
Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Come vedere il Bologna Online su DAZN?

Tutte le partite di ogni turno di Serie A TIM sono in streaming su DAZN con 7 match in esclusiva e 3 in co-esclusiva. Il tifoso che non vuole perdersi ogni settimana la sua squadra del cuore, il Bologna, ha bisogno di un abbonamento. Il costo dell'abbonamento DAZN è di 29,99 €/mese.

Dove vedere il Bologna in Tv? I Canali Sky, Rai e Mediaset

In TV il Bologna è anche sui canali Sky dove è possibile vedere 3 partite per ogni turno, quindi non necessariamente la squadra sarà presente su Sky. Diventa così importante verificare sempre per sapere se e dove si può vedere la partita della propria squadra del cuore.

Il Bologna è già uscito dalla Coppa Italia quindi non ci sono altre occasioni per vedere giocare la squadra se non la Serie A. Chi non vuole attivare un abbonamento pay a Sky o DAZN può vedere in chiaro gli highlights del Bologna nelle trasmissioni presenti su Rai 2 e Italia 1 dai Tg Sportivi fino alla Domenica Sportiva e Pressing.

Aggiornato in data