UEFA Nations League: Cos'è, Dove Vederla e Come Funziona

UEFA Nations League
Cos'è la UEFA Nations League, dove vederla in TV e le Date della Stagione 2022 - 2023

La UEFA Nations League è una nuova competizione rivolta alle nazionali di calcio maschili. Ha sostituito, di fatto, le partite amichevoli tra le nazionali. La prossima stagione si terrà nel 2022 - 2023.


Cos'è la UEFA Nations League?
Campionato Dove Vederla in TV?
UEFA Nations League

UEFA Nations League

Rai 1 per le partite dell'Italia, Canale 20 (Mediaset) una selezione delle migliori partite delle altre nazioni

La UEFA Nations League nasce con l'obiettivo di dare maggior valore alle partite amichevoli delle squadre nazionali. Necessarie, più che altro, per permettere ai giocatori e agli allenatori di provare moduli e schemi in vista delle qualificazioni europee e mondiali, le amichevoli nel tempo avevano perso valore e appeal sia nei confronti degli sponsor che delle tv.

Arriva così l'idea di creare una competizione con leghe e gironi diversi che mette in palio la conquista di un trofeo per la squadra vincitrice. Un modo per dare valore agonistico alle partite delle nazionali.

Cos'è la UEFA Nations League?

Michael Platini
Michel Platini alla Juventus. Stagione 1984-1985

La UEFA Nations League è una competizione di calcio maschile per squadre nazionali tra le federazioni che fanno parte della UEFA. Si disputa con cadenza biennale. La prima edizione è avvenuta nel 2018-19, la prossima sarà 2022-2023. L'idea della UEFA Nations League è di Michel Platini, ex Presidente UEFA: resosi conto che le amichevoli avevano ormai perso il valore mediatico e l'agonismo tecnico di un tempo, pose le basi per la nascita di questa nuova competizione.

Nasce così una competizione che da un lato permette ai tecnici di sperimentare e provare i nuovi giocatori e dall'altro lato tiene vivo lo spirito agonistico di chi partecipa. La fase finale della competizione si svolge negli anni dispari così da incastrarsi perfettamente tra Mondiale ed Europeo. Le varie nazionali si affrontano tra loro e vengono messi in palio posti agli Europei e/o ai Mondiali: la Nations League diventa, così, una sorta di paracadute in caso di fallimenti nei gironi di qualificazione.

  • Albo d'oro
  • Portogallo 1 vittoria
  • Francia 1 vittoria

Finora si sono svolte due edizioni del torneo vinte rispettivamente dal Portogallo nel 2019 e dalla Francia nel 2021 con la finale che si è svolta a Milano. L'Italia nel 2021 è arrivata terza, accedendo alle fasi finali organizzate proprio nel nostro Paese.

Come Funziona la UEFA Nations League?

La UEFA Nations League è strutturata in leghe sulla falsariga dei campionati nazionali. Proprio seguendo questo modello, include promozioni e retrocessioni tra le varie leghe.

Le varie nazionali sono suddivise in quattro leghe chiamate A, B, C e D. Ogni lega è suddivisa in gironi da 3 o 4 squadre. Le Leghe dalla A alla C sono composte da 16 squadre mentre la Lega D è formata da 7 squadre divise in un girone da 4 e uno da 3.

Le partite si svolgono tra settembre e novembre degli anni pari con le finali a giugno dell'anno successivo. Le vincitrici dei 4 gironi di Lega A si sfidano nelle Final Four per decidere il vincitore della competizione. Le ultime di ogni girone di A e B retrocedono rispettivamente in B e C, dalla Lega C retrocedono alla D solo 2 squadre con play out tra le quarte classificate. Le 4 vincitrici dei gironi di Lega C salgono in B, le 4 di B salgono in A e le due vincenti dei gironi D salgono in C.

UEFA Nations League: le Leghe e le Date della Stagione 2022-23

L'edizione 2020-21 si è conclusa a ottobre 2021 (in ritardo rispetto al previsto giugno per slittamenti legati alla pandemia) con le Finals di Milano e la vittoria della Francia. La prossima edizione è la 2022-23. Di seguito, le squadre divise nelle diverse leghe.

Le Leghe di Nations League
Lega A Lega B Lega C Lega D
Belgio Ucraina (retrocessa) Turchia (retrocessa) Liechtenstein
Francia (vincitrice) Svezia (retrocessa) Slovacchia (retrocessa) Malta
Italia Bosnia (retrocessa) Bulgaria (retrocessa) San Marino
Spagna Islanda (retrocessa) Irlanda del Nord (retrocessa) Andorra
Portogallo Finlandia Grecia Malta
Olanda Norvegia Bielorussia perdente spareggio marzo 2022
Danimarca Scozia Lussemburgo perdente spareggio marzo 2022
Germania Russia Macedonia del Nord  
Inghilterra Israele Lituania  
Polonia Romania Georgia  
Svizzera Serbia Azerbaigian  
Croazia Rep. d'Irlanda Kosovo  
Galles (neo promossa) Slovenia (neo promossa) Gilbilterra (neo promossa)  
Austria (neo promossa) Albania (neo promossa) Isole Faroe (neo promossa)  
Rep. Ceca (neo promossa) Montenegro (neo promossa) vincente spareggio marzo 2022  
Ungheria (neo promossa) Armenia (neo promossa) vincente spareggio marzo 2022  

Il 16 dicembre si svolgeranno i sorteggi delle diverse leghe. A giugno 2022 si svolgeranno le prime giornate e le successive a settembre 2022, le finali ci saranno a giugno 2023 (14-15 giugno le semifinali, 18 giugno la finale). A marzo 2024 i play out della lega di C per decidere chi retrocederà in Lega D.

I gironi di qualificazione agli Europei e ai Mondiali vengono sorteggiati successivamente alla Nations League, così le 4 squadre che devono disputare le Finals vengono inserite in gironi con meno squadre per permetter loro di non veder aumentato il numero complessivo di partite disputate in una stagione.

Le due migliori vincitrici di gironi di Nations League che non hanno ottenuto la qualificazione diretta al Mondiale 2022 e sono fuori dagli spareggi, vengono inserite negli spareggi di qualificazione ai mondiali. 

Dove Vedere in TV le Partite della UEFA Nations League?

Le partite dell'Italia della Nations League vengono trasmesse da Rai 1 e in streaming da RaiPlay. Fino all'edizione conclusa nel 2021 le migliori partite delle altre nazionali erano trasmesse dal Canale 20 di Mediaset. Non sappiamo se l'accordo sarà in vigore anche per la prossima edizione: nono ci resta che attendere per scoprirlo.

Aggiornato in data